lunedì 15 aprile 2019

Review Party. "Bend" di Kivrin Wilson



Esce oggi "Bend", il primo volume della Waters series firmata da Kivrin Wilson... Grazie alla Hope edizioni, Stefania lo ha potuto leggere in anteprima... scopriamo cosa ne pensa!


Titolo: Bend

Autore: Kivrin Wilson

Serie: Waters series #1

Genere: NA; Contemporary romance

Data di pubblicazione: 15 aprile 2019


Sinossi

MIA
Jay Bradshaw era il migliore amico del mio ragazzo e non avrebbe dovuto essere niente di più, per me, finché non è diventato... altro.
Quando il mio ragazzo del college mi ha tradita e lasciata, spezzandomi il cuore, Jay ha scelto da che parte stare. Ha scelto me. Mi è rimasto accanto e, negli ultimi sei anni, è stato la mia roccia, la mia ancora, la mia bussola...
Ora siamo cresciuti, abbiamo finito il college e abbiamo una carriera: io, come infermiera specializzata; Jay, come dottore. Lui è stato tutto ciò di cui ho avuto bisogno, ma ora voglio di più. Non riesco a smettere di pensare a Jay e ho smesso di nasconderlo.
È arrivato il momento di scoprire se anche lui mi desidera.

JAY
Un’amica, non un’amante: questo è Mia Waters, per me.
Ho cercato in tutti i modi di far sì che la nostra relazione rimanesse esattamente come è sempre stata. Io sono la spalla su cui si appoggia, l’ultimo a cui parla la sera prima di andare a letto e, dopo sei anni, Mia, per me, ha più importanza della mia stessa famiglia. L’ho voluta nell’attimo stesso in cui l’ho incontrata, ma lei apparteneva a un altro, quindi ho messo da parte i miei desideri. Non mi sono preso ciò che volevo, non sono il tipo: la sua felicità contava di più. Finora.
Fino al momento in cui non mi ha fatto una domanda che ha distrutto i nostri taciti confini: “Hai mai pensato di fare sesso con me?”
Per sei anni l’ho tenuta a distanza di sicurezza e ora sento che sto iniziando a cedere e a perdere il controllo. Non posso permettere che ciò accada. Ci sono delle ragioni per cui non mi sono avvicinato troppo: Mia non ha ancora dimenticato il suo ex, non del tutto, e non ha la minima idea delle bugie che le ho raccontato.
Cosa potrebbe succedere se lei scoprisse quelle cose su di me? Cosa potrebbe succedere se scoprisse chi sono veramente? E cosa farà quando me ne andrò?




Recensione




Billy Crystal e Meg Ryan in Harry, ti presento Sally ne discutevano:
“− Nessun uomo può essere amico di una donna che trova attraente. Vuole sempre portarsela a letto.
− Allora stai dicendo che un uomo riesce a essere amico solo di una donna che non è attraente?
− No, di norma vuole farsi anche quella.”

Oscar Wilde lo affermava:
“Fra uomo e donna non può esserci amicizia. Vi può essere passione, ostilità, adorazione, amore, ma non amicizia.”

Anche Friedrich Nietzsche ne era convinto:
“L’amicizia tra uomo e donna è possibile. Ma perchè si mantenga e non degeneri, occorre che ci sia alla base una leggera antipatia fisica.”

E poi, ci sono Mia e Jay:

“Chiediglielo. Ora. 
Deglutisco a fatica e poi domando: «Quindi, in questi sei o sette anni, o quello che sono, hai mai pensato di fare sesso con me?»”

Eccola, la domanda del secolo! Quella che decreta la fine dell’amicizia platonica donna/uomo nell'esatto istante in cui la si pronuncia.
La questione è semplice: si può essere amica/o di una persona dell’altro sesso senza mettere in mezzo all'equazione i sentimenti? C’è chi risponderà “Certo!”, chi è incerto o non ha mai sperimentato questo rapporto, e chi dirà “assolutamente no!”
La verità? E chi la sa! Sono pochi i casi in cui un’amicizia rimane tale senza deviazioni di programma, ma molto più spesso l’attrazione fisica vince a quel punto come si può non perdere la persona in questione?
Questo è l’argomento principale in Bend.

Mia e Jay sono amici da tempo. Lui era il migliore amico del suo ragazzo e, nonostante l’abbia sempre desiderata, non si è mai spinto oltre proprio perché l’amicizia conta di più. Anche dopo la fine della relazione tra Mia e il suo ex la situazione non cambia e per anni sono riusciti a essere amici ma, ora, il vento è cambiato. Se per Jay si può passar oltre all'attrazione, in nome di un rapporto solido come il loro, per Mia non è così. Lei vuole di più. Vuole lui al 100%, non più solo come amico. Ed è dopo averci rimuginato tantissimo che una sera come tante non riesce più a stare zitta e sgancia la bomba.

Se pensate che a questo punto la situazione si evolva in positivo avete sbagliato romanzo perché Jay non è per niente intenzionato a darle corda. È letteralmente incazzato. Infuriato, sconvolto, terrorizzato e i motivi sono tanti. Non parlo di problemi futili e facilmente risolvibili, ma di enormi silenzi che potrebbero avere effetti devastanti se portati alla luce, oltre alla paura di perdere la propria migliore amica. Eh già, Jay non è proprio un libro aperto e qualche segreto ben nascosto lo ha eccome. Inoltre ha un piano ben delineato in testa e niente potrebbe fargli cambiare idea, nemmeno la sua dolce e sfacciata Mia.
Ma se Mia tirasse la corda e Jay non avesse più appigli a cui ancorarsi? Lasciarsi andare, a questo punto, è così sbagliato?

“«Questo è un maledettissimo errore, Mia. Lo sai, vero?» No, non lo so e non capisco perché lui pensi che lo sia. «Allora, perché lo stai facendo?» «Perché mi stai rendendo dannatamente impossibile non farlo.»”

Signore mie, lascio a voi scoprire cosa accadrà da qui in avanti!
Sappiate solo che Bend è un romanzo completo in ogni aspetto e una volta iniziato difficilmente riuscirete a staccarvene.
Ho adorato ogni pagina di questo romanzo, ho amato entrambi i protagonisti, il loro vissuto, le loro paure e il modo in cui provano a combattere i propri demoni.
Mia è gioia di vivere pura, frizzante, solare, intelligente, e totalmente senza filtri. Jay, invece, è tutto il contrario. Pacato, organizzato, metodico e silenzioso. Vi troverete di fronte un uomo che pensa alle conseguenze ancora prima di partire e questo non è sempre un bene perchè, se è vero che così facendo evita di sbagliare, è anche vero che si priva di tante emozioni positive.

Kivrin Wilson ha messo a confronto due realtà differenti, due vita completamente agli opposti. Mia ha vissuto e vite tutt'ora nella bambagia, amata e protetta da una famiglia che non le ha mai fatto mancare nulla. Jay invece ha dovuto sudare per arrivare dov'è oggi, niente gli è dovuto e ogni passo in avanti che fa è studiato e misurato al millimetro. Per questo e per tanto altro la sua autostima è sotto zero e ogni dettaglio che lo differenzia da lei gli fa credere di non esserne all'altezza.

Bend è un romanzo ricco di argomenti, tutti ben trattati ed equilibrati al suo interno. La trama è veramente elaborata, una struttura che pian piano vi renderete conto funziona sempre meglio e si arricchisce di sensazioni ed emozioni vere, positive e non.
La narrazione ha da subito ritmo, parte col botto e prosegue con questa intenzione, chi legge si trova a vivere in prima persona gioia e drammi. E vogliamo parlare del livello di hot che Bend raggiunge capitolo dopo capitolo? Mucho calor!!! Passione ed erotismo alle stelle, la sfera sessuale è calibrata al contesto ma veramente veramente veramente bollente. Finalmente possono dare sfogo ai solo desideri e... non vi dico altro!
Inoltre, sotto la lente d’ingrandimento non abbiamo solo Mia e Jay, inevitabilmente ci finiscono anche altri personaggi che scoprirete hanno tanto da dire e la curiosità di scoprire di più è tanta.

Bene disastri, ho desiderato leggere questo titolo da quando è arrivata la mail dalla Hope Edizioni con le uscite previste del mese, me ne sono appropriata ad occhi chiusi e mai decisione è stata più azzeccata. Per questo motivo, Bend deve per forza trovarsi nei vostri kindle, dovete leggerlo non solo perché è una bella lettura ma perché Mia e Jay meritano il vostro tempo.
Nel frattempo, vi aspetto quando, una volta arrivate all'epilogo, vorrete leggere immediatamente il prossimo volume della serie che si prospetta molto interessante viste le premesse.

.



Nessun commento:

Posta un commento