lunedì 15 aprile 2019

Le recensioni di Yaya: "Inganno e riscatto" di Sagara Lux


Nuova recensione per la nostra Yaya... siccome non legge abbastanza novità, ha deciso anche di recuperare degli arretrati. Ora ci parla di Inganno e Riscatto, raccolti in un unico volume. Chissà cosa ne pensa delle parole di Sagara Lux: basta continuare a leggere per scoprirlo!


Titolo: Inganno e Riscatto

Serie: Broken Souls

Autore: Sagara Lux

Edizione: self publishing

Prezzo: € 4.99

Genere: dark romance

Data di pubblicazione: 20 settembre 2016


Sinossi 

Quando Iryna si ritrova con una pistola puntata alla tempia e l'uomo che ha tradito davanti agli occhi, sa che il prezzo da pagare per salvarsi sarà altissimo.
Genz è diverso dagli uomini che ha incontrato finora. Sul volto e sul corpo porta i segni di un passato doloroso, oltre che delle scelte che lo hanno fatto divenire il mostro che è.
Mentire, ingannare, tradire... Quando a essere in gioco è qualcosa di ancora più prezioso della vita, nulla pare essere abbastanza.
Tra complotti, segreti, vendette e passioni, capire cosa è giusto appare impossibile.
Ognuno vuole qualcosa. Libertà. Giustizia. Potere. Riscatto.
Chi sarà disposto a rischiare tutto pur di ottenerlo?




Recensione

Ho conosciuto questa autrice con Non Mentirmi e devo dire che è riuscita a risucchiarmi nel suo mondo: adoro come scrive, le emozioni che riesce a far fuoriuscire mentre sono immersa nella lettura dei suoi romanzi, la sua scrittura fluida mai banale, ricca di suspense, di adrenalina ti aiuta ad evadere dal dolore e da tutti i pensieri che hai, riuscendo a farti entrare nelle parti più intime dei suoi personaggi.
Sono una lettrice che adora leggere, che adora le emozioni forti, quel battito di cuore accelerato, quel fiato in sospeso in cui pensi "oddio e adesso cosa succederà? Come andrà a finire tra questi due?".
Bene, se amate le storie piene di adrenalina, dove niente è dato per scontato, dove non è tutto rose e fiori, è questo il libro giusto da leggere. Sagara riuscirà a farvi emozionare, imprecare e sognare con i suoi romanzi. E se come me amate i libri autoconclusivi, non potete perdervi questa versione unificata.
"Lei possiede la sua anima, lui possiede la sua vita."
Sagara Lux, in questo libro, ha dato vita a due personaggi favolosi, diversi, contrapposti, ma unici nel loro insieme, trattando argomenti molto difficili e profondi, come la prostituzione, il mondo corrotto della mafia. Ha dato vita secondo il mio parere ad un romanzo completo.

Ho amato Genz, un uomo che non ha bisogno di urlare, picchiare, inveire per ottenere ciò vuole, basta un solo suo sguardo, la sua vicinanza e presenza per scuotere nel profondo la nostra protagonista. Ho imparato ad apprezzarlo, amarlo nel corso del libro, è infatti impossibile restare immuni e indifferenti di fronte a quest’uomo, forte, coraggioso, caparbio, un guerriero che in fondo è stato distrutto troppe volte dalla vita, ma che ancora lotta per ottenere ciò che vuole.
Non sarà facile per lui perché Irina non è una donna semplice, ma anzi è una donna forte, testarda, che è stata costretta a lasciare tutto, la sua città, sua mamma per diventare una prostituta, al servizio dei Giuliani, ma nonostante questo riuscirete ad apprezzare la sua autenticità, la sua fierezza.

Farete il tifo per lei, in fondo tutto ciò che vuole è tornare libera e spensierata, ma entrare a far parte del mondo di Genz è un biglietto di sola andata per qualcosa di più grande e profondo, che nessuno si aspetterebbe di volere e trovare.
Niente sarà facile tra di loro, già dal primo incontro infatti ci saranno scintille: entrambi sono consapevoli che quell'incontro li porterà alla loro distruzione, sia fisica che mentale, sarà una guerra continua, ma assisteremo anche un’evoluzione dei personaggi. Genz, da uomo malavitoso, bastardo, e crudele, si ritroverà a lottare per essere felice e ritrovare quella pace, ormai perduta da molto tempo; lotterà per conquistare quella donna che inizialmente reputava una nemica, ma che nel corso del libro si è rivelata essere un’amica, un’amante, un’ossessione in grado di colpirlo conquistando il suo cuore.
“Voglio che tu mi dica che non sarai mai mia, e poi voglio dimostrarti che ti sbagli.”
“Ero la sua pace, ma ero anche il suo tormento. Pregai che mi desse il tempo di restarlo abbastanza a lungo da potermi insinuare dentro di lui e da divenire la cicatrice sorda che si portava nel cuore; non soltanto perché quello era l’unico modo che avevo per salvarmi, ma perché nella mia vita non avevo desiderato nient’altro con lo stesso fervore con cui mi ero accorta di volere lui”.
Tra un capitolo e l'altro, sono trascorsi due anni e Genz è in pericolo: è stato arrestato e il suo braccio destro, l’unico a sapere dove si trova Irina va da lei, per convincerla a tornare nella vita del nostro protagonista. Irina sa che alcuni segreti feriscono più dei coltelli e che ritrovarsi di fronte a chi ha tradito potrebbe costarle la vita, ma sarà davvero così? Cosa succederà quando Genz e Irina saranno di nuovo insieme? Riuscirà la presenza, l’amore non solo di Irina ma anche di una piccola creatura a risvegliare il cuore di Genz? Genz riuscirà a perdonarla, amarla?
“Non meritavo il suo amore. Non meritavo nulla, ma non avrei comunque smesso di volerlo e di distruggerla un pezzo alla volta. Era questo che accadeva a stare vicino agli uomini come me. La morte era forse il minore delle pene. Prima ce n’erano un’infinita di altre.”
La loro storia sarà sempre in bilico, sarà sempre messa in discussione, non sarà infatti facile ricominciare, ma il bello dei libri sta proprio in questo nella possibilità di trovare un lieto fine anche li dove forse nessuno se lo aspetterebbe.
Ho amato davvero questo romanzo, perché credo che faccia uscire fuori il potere dell’amore anche nel mondo corrotto dei mafiosi, l’amore quello con A maiuscola, quello dove tutto è possibile, dove anche chi è corrotto può trovare la pace, la serenità e la libertà che solo l’amore può farti vivere.
È un libro che consiglio davvero, non spaventatevi, ma arrivate fino alla fine sono sicura che vi conquisterà così come è successo a me.
Buona lettura ragazze.


Nessun commento:

Posta un commento