martedì 9 aprile 2019

Le recensioni di Vanessa: "Il Ritorno" di Jennifer L. Armentrout


Ripassiamo insieme a Vanessa i paranormal romance firmati Jennifer Armentrout in attesa di sapere cosa ne pensa del terzo volume della serie Titan, in uscita giovedi grazie ad Harper Collins.


Titolo: Il ritorno

Autore: Jennifer Armentrout

Edizione: Harper Collins Ita

Prezzo: 6,99€ ebook, 14,36 € cartaceo

Genere: Fantasy- Paranormal Romance

Data di pubblicazione: 12 aprile 2018


Sinossi

È passato un anno da quando Seth ha stretto il suo folle patto con gli dei, accettando di mettere la propria vita al loro servizio. Da allora gli hanno affidato ogni sorta di lavoro sporco, missioni violente e sanguinose che non gli creano nessun problema di coscienza, anzi. Ora, però, Apollo ha in mente qualcosa di diverso. Vuole che protegga una ragazza, e per giunta senza sfiorarla con un dito. Il che, per uno come lui, che ha qualche problema a controllare le proprie pulsioni, potrebbe rivelarsi la sfida più difficile che abbia mai dovuto affrontare. Perché Josie non ha la minima idea dell'effetto che ha su di lui ma, quel che è peggio, non immagina neanche lontanamente l'incubo in cui sta per precipitare. E l'attrazione irresistibile che la spinge tra le braccia del bellissimo giovane dagli occhi ambrati e colmi di segreti potrebbe non essere il minore dei pericoli che l'aspettano.




Recensione

Come iniziare questa recensione? Beh partendo dal principio.
Il libro di cui andrò a parlare è IL RITORNO di Jennifer Armentrout. Primo della serie Titan, fa da apri pista alla serie spin-off della Covenant.
Quindi disastri miei, se non avete letto la serie madre (Tra due mondi, Cuore puro, Anima divina, La vendetta degli dei e L’ombra di Ares) vi consiglio di farlo prima di intraprendere questa fantastica avventura.

Il nostro protagonista, Seth, vi farà provare tante emozioni diverse. Inizierete a conoscerlo nella prima serie, il suo destino sarà intrecciato in modo indissolubile con Alex Andros, protagonista della Covenant.
Se nei primi libri vi farà arrabbiare, vi sentirete tradite da lui, se avreste voglia di picchiarlo e poi di abbracciarlo, nella sua serie tutti questi sentimenti si eleveranno all’ennesima potenza.

Ritroviamo Seth un anno dopo aver stretto il patto con gli dei. E’ al loro servizio, e negli ultimi 12 mesi ha affrontato ogni tipo di missione affidatagli. Seth sente di meritarsi tutto quello che gli dei gli fanno passare, come se in parte espiasse i peccati commessi nel suo passato. Sa che non sarà mai sufficiente, ma non ha nulla da perdere oramai.
Forse all’inizio ero stato meno...violento, ma ora non più. Non quando l’unico scopo della mia esistenza era portare a termine il lavoro sporco degli dei. Perché ogni volta che vedevo una qualsiasi delle loro facce, ripensavo a tutte le cazzate che avevo fatto, ed erano tante, e allora mi ricorda...
Le cose iniziano a cambiare però quando Apollo gli affida una nuova missione. Proteggere una mortale. Per Seth questa è una missione diversa, insolita e si inizia a domandare cosa può aver di così speciale questa ragazza da aver bisogno di una protezione divina.
Josie Bethel, studentessa in psicologia, è una ragazza mortale. Possiede quella semplicità, quell’ingenuità che spesso caratterizza noi umani. Josie è un personaggio tutto da scoprire. Una ragazza che si trova catapultata in un mondo fatto di dei, di titani, alla quale si adatterà anche in maniera sorprendente per me.
Una ragazza che resta affascinata dal giovane Apollyon (come darle torto dopo tutto!) sin dal primo sguardo.
Per tutti i fighi e gli strafighi! Il suo mento curvo, quasi ostinato, svettava al centro della mandibola forte e squadrata. Il labbro superiore era leggermente più sottile di quello inferiore e adesso i ciuffi ribelli incorniciavano due zigomi alti e pronunciati. Poi vidi i suoi occhi.Sussultai, persi l’equilibrio e atterai con il sedere sul gradino alle mie spalle… Era il ragazzo più bello che avessi mai visto, e non sto scherzando. Nessun divo del cinema, della tv o delle riviste gli somigliava neppur lontanamente. Aveva un fascino virile e delicato allo stesso tempo, ruvido e vellutato, un totale paradosso di splendore, ma i suoi occhi…
E Seth invece? Anche lui sarà affascinato da Josie, in una maniere che neanche lui si aspettava. Certo lui sarà sempre il ragazzo sfrontato, sarcastico, dalla battuta pronta, pieno di segreti che avete amato, o forse no, nella Covenant, ma avrà molto di più da raccontare.  Gli avvenimenti accaduti l’hanno segnato profondamente, l’hanno reso diverso. Scoprirete nuove cose in lui, che ve lo faranno amare di più se già lo amavate, ma anche se non vi ha particolarmente colpito, vi farà cambiare idea.
Recensire un fantasy senza spoilerare è davvero difficile, perché ogni scoperta, ogni risultato ottenuto, ogni sensazione il lettore la deve scoprire man mano leggendo la storia. Vi dovrete fare domande, supporre delle cose, per poi scoprire se avevate ragione o meno; però una cosa per incentivarti ve la voglio dire.
La componente fantasy si intreccia in maniera splendida a quella romance. Amerete insieme Seth e Josie, vivrete insieme a loro l’evolversi del loro rapporto. Una forte attrazione che sarà difficile controllare (e non da parte di chi pensate voi!) un sentimento che nascerà anche contro la volontà di uno dei due. Insomma disastri questo primo libro è qualcosa di meraviglioso.
Tra noi c’era un intesa ai limiti della follia anche prima, ma adesso…adesso era diverso. Era qualcosa di primordiale.
Jennifer Armentrout riesce ad incatenarti ogni volta! Ha una magistralità straordinaria nel raccontare, intrecciare ogni singolo evento. Un modo di scrivere che ti rende dipendente da qualsiasi cosa scriva. Questo primo libro ti fa scoprire delle cose, ma ti creare altre mille domande che per ottenere risposta non ci resta altro che attendere. La storia parla degli Dei dell’olimpo, di Titani, di Apollyon, di tutta la mitologia greca che da sempre mi affascina.
Disastri consiglio assolutamente questo libro, è una lettura che non può assolutamente mancare nella vostra vita!



Nessun commento:

Posta un commento