Le recensioni di Maria Rosa: Unspoken di Sarah Rees Brennan


Maria Rosa apre la giornata. Ci parla della sua ultima lettura, Unspoken di Sarah Rees Brennan, edito Triskell Edizioni.

Titolo: Unspoken

Serie: L'eredità dei Lynburn #1

Autrice: Sarah Rees Brennan

Editore: Triskell Edizioni

Collana: Reserve

Genere: Fantasy 

Data di pubblicazione: 18 Gennaio 2019

Prezzo: ebook € 5,99, cartaceo € 12,00


Sinossi

Kami Glass è innamorata di qualcuno che non ha mai incontrato, un ragazzo con cui parla nella sua testa dal giorno in cui è nata. Questo le ha impedito di integrarsi nella sonnolenta cittadina inglese di Mestavalle, ma Kami ha fatto in modo di sfruttare la situazione a proprio vantaggio, e la sua vita sembra scorrere tranquilla, almeno finché non comincia a verificarsi una serie di eventi inquietanti. 
Sinistre grida giungono dai boschi e la villa padronale che domina il villaggio torna a illuminarsi.
La famiglia Lynburn, che aveva governato la città sino alla generazione precedente per poi svanire nel nulla, è tornata. Così, all’improvviso, Kami si rende conto che il luogo che ha conosciuto e amato per tutta la vita nasconde un’infinità di segreti… e un assassino. E che la chiave di tutto potrebbe essere il ragazzo nella sua testa. Il ragazzo che è tutt’altro che immaginario e senza ombra di dubbio deliziosamente pericoloso.

Recensione

Kami è una diciassettenne di origini giapponesi, piena di vita, intelligente ed allegra, che vive in una vallata inglese circondata da boschi e sormontata da casa “Lynburn”. Vi è, però, una caratteristica che la rende diversa dagli altri: lei ha un amico immaginario da quando è molto piccola e che non è mai sparito crescendo. Lui le parla, la sorregge nei momenti tristi, e condivide con lei gli stati d'animo. Lui è Jared, il suo migliore amico, colui che conosce tutti i suoi segreti e tutti i suoi desideri, quello che lei segretamente ama.

Kami sogna di diventare giornalista e, per questa sua passione, riesce a convincere la preside della scuola e la sua migliore amica Angela ad aprire un giornale scolastico.
Ha già deciso, il suo primo articolo sarà:  ”Il ritorno dei Lynburn”, la misteriosa famiglia padrona della valle.
Non è possibile che non ci sia un segreto dietro la partenza ed il ritorno dei Lynburn, persino la poesia  a loro dedicata lo dice:

 “Campane silenti, foreste profonde
C'è un segreto che  nessuno diffonde
Valle quieta, acque immote
I Lynburn guardano da colline remote
Mele rosse, grano dorato
Quasi ogni uomo alla vecchiaia è destinato”    

Così decide di investigare su questa famiglia appena tornata a Mestavalle, partita quando lei non era ancora nata e sul loro mistero. E quale migliore occasione di investigare quando un Lynburn si offre come fotografo per il suo giornale scolastico??

Ash è un principe azzurro, biondo e con gli occhi blu come il cielo, gentile e affascinante che rimane colpito da Kami. Ma lui non è l unico nuovo Lynburn arrivato in città, vi è anche suo cugino, lo stereotipo  del cattivo ragazzo, giubbotto di pelle, asociale e scorbutico, con cui lei si incontra e si scontra fino ad una sera in cui scoprono che lui è il suo Jared, quello con cui lei parla sin dall'infanzia.
Non un amico immaginario, ma una persona reale.
E qui tutti gli equilibri cambiano e, il fatto che possano sentire pensieri ed emozioni uno dell'altro destabilizza Kami.
L'attrazione che sente per i due ragazzi è reale? La rabbia è sua o di Jared? Lui può farle cambiare idea sulle cose, o lei a lui?
Sono troppi i segreti che Jared conosce su di lei, ma forse Kami non conosce tutti i segreti di Jared.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        “.. Odio tutto questo, voglio farlo smettere, come possiamo vivere cosi, e come faccio a scappare da te? Sei reale, e ti odio per questo.”

In contemporanea con il ritorno dei Lynburn, e con le domande di Kami per conoscere il loro segreto, in città e nei boschi iniziano a succedere cose strane. Animali uccisi in modo brutale, persino un tentato affogamento di Kami, fino a sfociare nell'omicidio di una sua vecchia amica.
Il mistero si infittisce, quale sia la realtà sul legame tra Kami e Jared, l'attrazione con Ash, la sparizione di Angela porteranno alla risoluzione del mistero, ma non sarà senza conseguenze per nessuno di loro.
Un legame così forte riuscirà a salvarli o li distruggerà? Si può vivere senza una parte di se stessi?
Si può vivere tradendo la fiducia di chi si ama? La libertà da un legame così profondo, farà chiarezza nei sentimenti?

Questo è un libro ben scritto, con una narrazione non troppo elaborata, fluida e avvincente, che cresce di intensità e suspence svelando piccoli particolari man mano che procede, tanto che ad un certo punto ho pensato fosse un thriller e non un fantasy. Come un thriller mi ha tenuto legata ed avvinta alla narrazione, ma lentamente la storia si arricchisce di sfumature e leggende viventi.
I personaggi sono ben delineati, completi, giovani ma non per questo superficiali, immersi in una scenografia gotica, tra boschi e campagne inglesi. Il lato thriller del romanzo non lo rende semplicemente una lettura per ragazzi perché costruito perfettamente, mai scontato e mai noioso, neanche durante la battaglia mentale che Kami fa con se stessa e con Jared per fare chiarezza.
L'epilogo vi stupirà, così come ha stupito me  e vi farà venire la voglia di saperne di più.
Non si capirà fino alla fine il mistero. Qual è il loro segreto? Che creature sono i Lynburn?
Vampiri, licantropi, demoni o unicorni?? Questo starà a voi scoprirlo...
Intanto io vi consiglio di leggerlo :D



Commenti