mercoledì 13 marzo 2019

Le recensioni di Ilenia: "For Real" di Alexis Hall


Oggi Ilenia ci parla di una sua vecchia lettura, "For Real" di Alexis Hall pubblicato da Triskell Edizioni l'anno scorso. Scopriamo cosa ne pensa!

Titolo: For Real

Autore: Alexis Hall

Editore: Triskell Edizioni

Genere: Romance MM, BDSM

Prezzo: € 3.99

Data di uscita: 18 maggio 2018



Sinossi

Laurence Dalziel è stanco e sfiduciato. Per lui, la scena BDSM non riserva più alcuna sorpresa. A sei anni di distanza dalla sua ultima relazione, ha quasi raggiunto i quaranta e ne ha piene le tasche del suo ruolo da sottomesso. Poi incontra Toby Finch. Diciannove anni. Indomito, impetuoso e vulnerabile. Tutte cose che Laurence non ricorda di essere mai stato.

Toby non sa chi vuole essere né cosa vuole fare, ma sa, con tutta la sicurezza della sua gioventù, di volere Laurie. Lo vuole in ginocchio. Vuole infliggergli dolore, vuole che supplichi, vuole che si innamori di lui. L’unico problema è che, sebbene Laurie sia disposto a concedergli il proprio corpo, lo stesso non vale per il suo cuore. Perché Toby è troppo giovane, pieno di fervore, troppo facile da ferire. E il sentimento che c’è tra loro — per quanto giusto possa sembrare — non è destinato a durare. Non può significare nulla.

Non può essere reale.




Recensione

Inizio la recensione con il mio consiglio più spassionato... se amate i romance MM, se vi affascina una coppia maschile in un contesto di BDSM, questo libro è quello che dovete avere nella vostra libreria!

Sappiamo bene come funzioni il mondo del Bdsm e lo sa anche Laurie, il protagonista: è un uomo di successo, una carriera ben avviata ma il cuore lacerato. Dopo essere stato lasciato da Robert, Laurie non ha più voglia di niente, neanche di quei brevi incontri con sconosciuti. Anche i club che spesso frequentava hanno perso il fascino, il BDSM non gli fa venire i brividi di eccitazione. Per non deludere gli amici, una sera va in un nuovo club: voleva solo presentarsi, diciamo "timbrare il cartellino" della presenza e uscire, nel minor tempo possibile. Non si aspettava di incontrare Toby.

Toby è giovane, troppo giovane. E' sfrontato, è una spugna che sta per tuffarsi in una piscina, desideroso di apprendere tutto. Laurie sente l'impulso di doverlo mettere in guardia dagli altri, squali attratti dal suo sangue giovane. Ma Toby non è quello che si aspettava. Nossignori, Toby non vuole un dominatore, vuole esserlo lui. Non vuole avere un padrone, ma avere l'ebbrezza di vedere un vero uomo ai suoi piedi.

Inizia così, inaspettatamente, la loro storia. Un ragazzo e un uomo, simili ma diversi. Toby vuole tutto: ferirlo, sentirlo supplicare, farlo godere... ma vuole il suo cuore; vuole solo sentirsi amato tanto quanto ama. Ma Laurie è spaventato: una bella differenza di età, di idee, di generazioni e...un cuore lacerato che non sa se possa tornare a battere furiosamente per un'altra persona.

Ecco, questo non è il solito romanzo dove il BDSM viene sviscerato, raccontato nei dettagli. Certo, Toby e Laurie sotto le lenzuola fanno scintille, ma sono persone segnate dalla vita, chi più, chi meno. Hanno paure diverse, ma sogni comuni. Chi non vorrebbe essere felice? Chi non vorrebbe sentirsi amato? Ma basta un sogno per sconfiggere la paura?

Il loro rapporto è un dare e avere, una lotta di potere ma quasi un rapporto alla pari. Laurie fa da maestro a Toby, gli insegna tutto ciò che riguarda il sesso: si dona a lui come mai ha fatto prima, ma senza che questo gli costi veramente un sacrificio. Ma si sente in colpa, non riesce a lasciarsi andare e di questo Toby ne risente. Ed è così che non gli racconta della sua famiglia, di quello che gli passa per la testa e finiscono...

Ecco, finiscono come tante coppie: quando la paura blocca una persona, un rapporto ne risente. Si bloccano le comunicazioni, ci si ferisce inutilmente. Ma se quella persona fa la nostra felicità, forse vale la pena di lasciarsi andare. Perché, a volte, la persona più lontana dal nostro modo di essere è quella che ci regala emozioni reali. Alexis Hall ci regala proprio questo. Una realtà, sensazioni ed emozioni vere, che escono dalle pagine e ci avvolgono, in una storia che si legge, si ama, si conserva nel cuore. Consigliatissimo!









Nessun commento:

Posta un commento