martedì 19 febbraio 2019

Segnalazioni self publishing: riepilogo settimanale



Nuove uscite dal mondo self. Ecco qualche consiglio.
  • Erika Lenti
Titolo: Semplicemente Gio’

Autore: Erika Lenti

Editore: Self publishing

Genere: romanzo rosa

Data di pubblicazione: 14 febbraio 2019

Prezzo: 1,49 € ebook


Sinossi

Giorgia sorride sempre alla vita e ha due grandi sogni: vivere di musica e incontrare il vero amore. Per un gioco del destino si imbatte in Liam, il perfetto principe azzurro. È un uomo dolce, gentile e bellissimo. Ed è proprio quando pensa di aver realizzato uno dei suoi più grande desideri che la sua strada incrocia quella di Dylan, un ombroso e affascinante ex musicista.
E mentre l’attrazione per Liam risuona di una melodia classica e la passione bruciante per Dylan la travolge come un brano rock, Giorgia scopre che i due ragazzi sono legati da un passato doloroso e da un futuro incerto.
Nelle sue mani c’è la loro felicità, ma anche la sua
«Un giorno ti sveglierai e ti renderai conto di aver perso ciò che desideravi davvero.»

  • Rhoma G.
Titolo: La Prima Stella del Mattino 

Autore: Rhoma G. 

Editore: Self Publishing 

Genere: Contemporary Romance

Data di pubblicazione: 14 Febbraio 2019

Prezzo: 2,99 € ebook


Sinossi

“Prima o poi prenderò quella cometa per la coda.” si ripeteva sempre per infondersi coraggio.
Noelle Harris ha solo tre buoni motivi per restare nella sua città: il suo amato lavoro, un pesce rosso di nome Murphy e un migliore amico inaffidabile.
Perciò, quando perde il posto di archivista e Albert si offre di badare al suo pesce, decide di lasciarsi alle spalle la vecchia vita e accettare un impiego temporaneo a Gimli, sconosciuta cittadina del Manitoba.
Appena arrivata, però, si trova ad avere a che fare con Nathan Carpenter, affascinante Ranger dalle origini Chippewa, nonché rinomato rubacuori. Per Noelle, anima romantica dall’indole sognatrice, è un vero tuffo al cuore, anche perché il ragazzo fin da subito sembra essere interessato a conoscerla meglio.
Complici un trio di amiche decise a far da cupido e un gruppo di vecchiette impiccione, Noelle sarà catapultata nella favola d’amore che ha sempre desiderato. Almeno fino a quando non si sveglierà di colpo e tutti i sogni e le illusioni cadranno come stelle che esauriscono la loro vitale luce.
Una storia tenera e sensuale, che ha per protagonisti due anime affini accomunate dal doloroso bisogno di essere amate. A far da sfondo un Canada selvaggio e freddissimo, più che mai abbagliante.

  • Giovanna Barbieri
Titolo: La figlia di Freyia

Autore: Giovanna Barbieri

Editore: Self publishing

Genere: storico

Data di pubblicazione: 13 febbraio 2019


Sinossi

La piccola Gundeberga, albina e figlia illegittima di Cunimondo, re dei Gépidi, è cacciata dal villaggio con la madre, a causa del suo aspetto diverso, e costretta a rifugiarsi nella foresta. A lungo rimane da sola nella selva finché non incontra il Longobardo Gundulf, ferito da un orso. Tra i due si accende quasi subito una passione travolgente e combattuta. Nel frattempo, la principessa Gépide Rosmunda è rapita dai Longobardi per ordine di re Alboino che desidera sposarla per garantirsi la legittimità al trono.



  • Olivia Ross
Titolo: Rendila Schifosamente Felice - Il Principe la Regina e lo stupido Re

Serie: Dilogia – Vol. 1

Autore: Olivia Ross

Editore: Self publishing

Genere: Romance contemporaneo

Data di pubblicazione: 28 febbraio 2019

Prezzo: ebook 1,99 €, cartaceo 11,00 €


Sinossi

«Questo si chiama ricatto.»
Esagerata.
«Preferirei lo definissi per quello che in realtà è: un appuntamento.»
«Io l’ho capito che tipo di uomo sei.»
«Ma davvero? E che tipo di uomo sarei?»
«Un parlatore, un ammaliatore, capace di far sembrare nobile perfino la coercizione.»
«Non so di cosa tu stia parlando» risposi, sorridendo alla sua provocazione.

***

È possibile provare lo stesso sentimento per due uomini? Come scegliere la persona giusta, quando se ne amano con la stessa intensità due completamente diverse?
E se, dopo aver scelto, ti rendessi conto di aver commesso un errore irrimediabile?
Olivia Rodríguez si può definire solo in un modo: un’eterna indecisa.
“Una maestra nell’arte di complicare.”
Ansia e panico sono i suoi cattivi consiglieri. Disincantata, disillusa, innamorata dell’idea dell’amore, ma troppo vigliacca e spaventata per lasciarsi andare.
Logan Moore è un uomo che ha sempre anteposto il lavoro e il successo alle donne, ma quando incontra Olivia tutti i suoi rigidi schemi vanno in frantumi. I due non riescono a controllare una passione istintiva e insopprimibile: come due calamite si attraggono e si respingono.
Nathan Claflin rispunta dal passato, compare proprio nell’attimo in cui la relazione tra Olivia e Logan sta tracciando la giusta rotta.
Lei prova per Nathan un amore malato, da cui lui si è allontanato per l’incapacità di vivere un’esistenza normale… ma senza Olivia la vita non ha nessun senso.
La quotidianità di questi tre personaggi si mescola ineluttabilmente e, come in una sinfonia, le note si fondono, dando vita a un coro a tre voci, un triangolo amoroso, un connubio perfetto tra amore ed erotismo.

  • Brenda Mill

Titolo: Harem

Autore: Brenda Mill

Editore: Self-Publishing

Genere: Dark suspence

Data di pubblicazione: 22 febbraio 2019

Prezzo: €2,99


Sinossi

Mi chiamo Karim Al Darkat, anzi, no. Ricominciamo: mi chiamo Karim Lokesh e, dopo una vita trascorsa tra stenti e sacrifici di ogni sorta all’interno del casinò Barazen, ho scoperto di essere l’ultimo maharaja al mondo. E se all’inizio pensavo di avere solo un problema dalle dimensioni titaniche da gestire, ossia il mio regno, in poco tempo ho scoperto che mi sbagliavo di grosso. È bastato un incrocio di sguardi, uno scambio di idee per mettere in crisi anche uno come me, uno che concede il proprio corpo solo per diletto. Elise, la concubina più famosa dell’harem, mi ha incantato all’istante come spesso succede quando rifiutiamo l’amore ma lui imperterrito ci viene a cercare.  E cosa accade quando un sovrano viene attratto dalla protetta del proprio padre? Succede che un maharaja e quattro mogli iniziano a combattere la più sanguinosa delle guerre nella consapevolezza che non c’è nulla di più discutibile e pericoloso di una schiava che potrebbe diventare regina.

Nessun commento:

Posta un commento