venerdì 15 febbraio 2019

Review party: "Those Three Days" di Gioia De Bonis


Review party per Those Three Days di Gioia De Bonis . La nostra Yaya lo ha letto in anteprima e ce parla oggi nella nostra tappa.

Titolo: Those Three Days – Parte I

Autore: Gioia De Bonis

Editore: Self Publishing

Genere: Young Adult/ Sport Romance

Data pubblicazione: 14 Febbraio 2019


Sinossi

Tre giorni possono cambiare il destino di tre persone?
Ruby lo spera, quando parte insieme al suo migliore amico Devan per una gita in montagna. Lei intende confessargli il suo amore, ma qualcun altro decide di intromettersi. Marcus non è il ragazzo che sembra, non è solo un quarterback spocchioso, è molto di più e vorrebbe che Ruby se ne accorgesse.
Devan non sa chi è, non sa se la strada che sta prendendo sia giusta, ma sa che nella sua vita Ruby è indispensabile.
Ma si sa, l’amore non va mai secondo i piani e tre giorni non bastano per scegliere la propria strada.




Recensione

Ho amato questa storia perché rispecchia tantissimo la vita quotidiana.
Quante di noi hanno avuto la fortuna di incontrare quella Persona che ci ha cambiato la vita, rendendoci migliori?
Per come la vedo io, spesso la vita decide di donarci persone che avranno sempre un ruolo importantissimo nella nostra vita, saranno il nostro scudo, il nostro appiglio quando il mondo ci volterà le spalle e questo succederà molte più volte di quello che ci aspettiamo.
Amicizia e amore saranno sempre una complementare all'altra.

Vi è mai capitato di innamorarvi del vostro migliore amico? Siete stati ricambiati? La vostra amicizia è rimasta tale? O si è trasformata in qualcosa di ancora più profondo e grande?
Ruby e Devan sono amici da una vita, sono cresciuti insieme. E come spesso accade l'amicizia si trasformerà in qualcosa di molto più forte. Ma come succederà? La loro amicizia riuscirà a sopravvivere agli scossoni che la vita metterà loro davanti? Non voglio svelarvi molto, perciò care disaster non vi resta che leggere il libro.

Mi è piaciuto il modo in cui Gioia é riuscita a delineare questa storia, il modo in cui ha sviluppato e differenziato i protagonisti. E' stato bello assistere all'evoluzione della storia e soprattutto al cambiamento vissuto dai nostri protagonisti. Ho adorato Ruby, il suo essere sempre solare, sorridente e positiva, Devan con il suo sorriso dolce e affettuoso...
Ma chi mi ha rubato il cuore é sicuramente Marcus, il suo essere schivo, menefreghista racchiudeva il dolore di un ragazzo appena diciottenne che è dovuto crescere troppo in fretta per prendersi cura della famiglia. Ci saranno momenti in cui lo vorreste strozzare, prendere a calci, momenti in cui lo odierete, ma dategli il tempo di entrarvi dentro e credo che nessuna di voi lo dimenticherà.
"il Marcus Farmer che tutti amano esiste solo a scuola, a casa mia le cose sono diverse, io non ho niente. Io non sono niente"."Ruby invece, lei è tutto..ripensando alla prima volta che l’ho vista eravamo all’asilo: lei era bellissima con il grembiule rosa e le codine castane perennemente spettinate. Faceva amicizia con tutti, con una facilità che ancora oggi le invidio. Io le stavo lontano pensando al momento in cui avrei avuto il coraggio di presentarmi. Ero un bambino complicato. L’asilo è finito e mio padre è scappato via e io mi sono dovuto rimboccare le maniche. A scuola decisi che non potevo mostrarmi debole, sofferente ma forte. Almeno tra i banchi di scuola dovevo avere voce in capitolo, dovevo poter dire la mia sempre e comunque. C’era solo un ostacolo al mio piano Ruby.Lei era il mio punto debole, anche se non era a conoscenza di nulla, era un ostacolo e così io l’ho eliminata."
Nel corso del libro impareremo a conoscerlo, assisteremo alla sua crescita emotiva, farà di tutto per conquistare la nostra Ruby. Ma ci riuscirà? Il cuore di Ruby di chi sarà?
"Lei è in ogni cosa che vedo. Lei è ciò a cui penso ogni fottutissimo giorno. Lei è la mia gioia. Lei è diventata la mia agonia…"
Tra baci rubati, battibecchi, scontri, i nostri protagonisti impareranno a volersi bene, appoggiandosi l’un l’altro diventando così dei punti di riferimento, niente sarà però semplice tra di loro….preparatevi a vederne delle belle.
Unica pecca secondo me sono gli errori, però non posso parlarvi di pulizia del testo o di quanti ce ne siano, in quanto ci è stata consegnata una copia che doveva essere ancora editata completamente.
Faccio comunque i complimenti a Gioia dicendole che non vedo l’ora di avere tra le mani la seconda parte di questa bellissima storia d’amore, amicizia e famiglia. Libro che consiglio a chi ha voglia di sognare, sorridere e divertirsi insieme a questi giovani ragazzi.
Buona lettura a tutte ragazze.






Nessun commento:

Posta un commento