mercoledì 6 febbraio 2019

Review party: Ex di Emma Chase


Review party per EX. Stefania ha letto il romanzo di Emma Chase online da oggi con Newton Compton Editori. Come lo avrà trovato?

Titolo: Ex

Autore: Emma Chase

Editore: Newton Compton Editori

Data di pubblicazione: 5 febbraio 2019

Prezzo: 5.99 € ebook, 9.00 € cartaceo


Sinossi

Garrett Daniels ha una vita perfetta e nemmeno una preoccupazione. Era il quarterback della squadra del liceo e ora è diventato l’insegnante più desiderato in città, ottenendo il posto di coach della squadra di football. Ha gli amici giusti, la casa giusta e l’amico più adorabile che si possa desiderare: Snoopy, il suo dolcissimo cucciolo bianco. Callie Carpenter è tornata in città. Ha abbandonato all’improvviso la sua vita dall’altra parte del Paese perché a casa hanno bisogno di lei. E così, Callie torna nel suo vecchio liceo per una supplenza. Chi avrebbe mai detto che si sarebbe ritrovata – di nuovo – in mezzo a litigi, ormoni impazziti, pettegolezzi incessanti e scenate a bizzeffe? Il ritorno di Callie, infatti, non è passato inosservato nel corpo insegnanti, e quando Garrett si offre di darle qualche dritta per ambientarsi meglio è chiaro che i guai non tarderanno ad arrivare. Proprio come ai vecchi tempi. Perché nonostante il loro ruolo gli imponga di rimanere solo amici… tornati insieme a scuola potrebbero ricevere una bella lezione dall’amore.




Recensione

"Dicono che non si possa tornare due volte nello stesso posto, ma non è vero. Io l'ho fatto. Ci sono tornata e ho trovato l'amore che non avevo mai davvero perso."

Una volta finito questo romanzo la domanda è una sola: perché io non avevo un compagno di scuola come Garrett al liceo? Me lo meritavo un tipo come lui, tutte ci meritavamo un ragazzo così. Ah, le ingiustizie della vita!

Tornando serie…
Lakeside, New Jersey. Meno di diecimila abitanti.
Garrett Daniels è un’istituzione per i suoi concittadini. Un passato da giocatore di football, per colpa di un infortunio, è oggi un insegnante di storia oltre che allenatore “della migliore squadra di football dello Stato”. Il suo pubblico sono oggi dei ragazzi del liceo con tutti i loro drammi e ormoni impazziti.
A trentaquattro anni può dire di sentirsi realizzato. Ha un ottimo lavoro che lo fa alzare al mattino con il sorriso, una casa fighissima, un compagno di giochi, Snoopy, insostituibile. Non ha bisogno di nient’altro, l’indipendenza è la sua più grande conquista e guai se gli parli di relazioni stabili.

Callie Carpenter vive a San Diego, lavora in teatro, e aspira al posto di direttore generale alla Fountain Theater Company. Dopo quasi sedici anni, per motivi familiari, si ritrova di nuovo dall’altro lato degli Stati Uniti. Bè, sicuramente, motivi singolari, ma che ne richiedono la sua presenza fissa per i mesi a venire. Lasciata la promozione in stand by, per Callie si prospetta un anno da insegnante nello stesso liceo che ha frequentato anni indietro.

Cosa impara Callie il primo giorno da supplente? I ragazzi di oggi sono mille volte più stronzi di quanto potevano esserlo i suoi compagni ai tempi. Sono arroganti, furbi, puntano a ridicolizzare il prossimo e non sanno neanche perché lo fanno. Ed è così che completamente prosciugata, Garrett le va in aiuto e il secondo round ha inizio.
Garrett e Callie si ritrovano così nello stesso posto che li ha visti innamorarsi a quattordici anni e oggi come allora è impossibile per entrambi stare lontani l’uno dall’altra. Ai tempi erano la coppia perfetta invidiata da tutti, quando poi Callie ha iniziato i corsi universitari si sono lasciati senza troppe lacrime, o così vogliono farci credere. Ora, a distanza di tempo e involontariamente, hanno davanti una second chance in piena regola, un rewind da rivivere ma questa volta con un lieto fine ad attenderli a fine partita.

Nessuno dei due ha dimenticato come fosse bello stare insieme. Tutti gli anni passati lontani non contano niente oggi.  Ciò che è importante è il qui e ora, e perché non riprovarci? Perché non concedersi una possibilità nonostante la permanenza in città di Callie non sia definitiva e vedere come potrebbero andare le cose ora che sono cresciuti e maturati?

“«Magari è così che doveva andare. O forse, se è davvero destino, un giorno avrai un’altra possibilità con lei. E se succederà…». Anche se saranno passati vent’anni… «… farai di tutto per non sbagliare più».”

Emma Chase non sbaglia un colpo. Ancora una volta ci mette tra le mani un romanzo scoppiettante, frizzante che già dalle prime pagine ci fa trovare in un clima rilassato, dalla risata sguaiata immediata, che via via si intensifica di emozioni. A prima vista sembra tutto incentrato sui due protagonisti, il loro ritrovarsi, il viaggio nei ricordi che ne deriva e la paura per come potrebbe finire, e invece in ballo c’è molto di più. Ad intrecciarsi a loro abbiamo dei liceali, con tutti i problemi, insicurezze e paure che grazie a degli insegnanti come Callie e Garrett hanno la possibilità di crescere, di essere ascoltati, di sperimentare e superare ogni avversità perché sanno di avere qualcuno dalla loro parte. I discorsi che li vedono presenti sono divertenti e rendono la trama leggera e serie in base agli argomenti trattati. E vogliamo parlare ora della componente erotica??? Oh quanta passione esplode tra i due ex non più ex.  Si riscopriranno adolescenti, sentono il bisogno di recuperare il tempo perduto e sperimentare liberamente senza freni ciò che per ora è e potrebbe essere in seguito.

Da questo romanzo mi aspettavo tanto, forse troppo. Volevo ironia, passione, e li ho avuti. Quello che un po’ mi è mancato è leggere qualche bello scossone, qualche colpo di scena, invece di una storia che procede troppo prevedibile con giusto un attimo di magone che non volevo leggere ma che è servito per la parte finale. Ma soprattutto se consideriamo che in meno di trecento pagine passa un anno di narrazione, avrei preferito un’evoluzione più lunga ed articolata, invece di fatti che visti da fuori sembrano troppo artefatti.
Quello che invece mi ha lasciata con il sorriso soddisfatto? L’epilogo. Emma Chase prevedeva già che un epilogo solo non ci sarebbe bastato?! ;)
Disastri, ovviamente, Ex non può non essere nei vostri kindle o nelle vostre librerie.





Nessun commento:

Posta un commento