martedì 5 febbraio 2019

Le recensioni di Yaya: "Dangerous" di Daria Torresan


Yaya ci parla del romanzo di Daria Torresan "Dangerous", pubblicato a ottobre 2017. Scopriamo insieme cosa ne pensa.


Titolo: Dangerous

Autore: Daria Torresan

Edizione: self publishing

Prezzo: € 1.49

Genere: romanzo rosa

Data di pubblicazione: 12 ottobre 2017



Sinossi 

Mi sentii come se mi avessero immersa nell’acqua scura e torbida e, consapevole di non poter inalare aria, cercassi nel nero di un profondo abisso una mano pronta a salvarmi. Mi sentii così per diciotto lunghissimi giorni. Poi la luce era tornata. Ma in quella prigione avevo lasciato la spensieratezza dei miei sedici anni, la fiducia verso il prossimo e la stima di me stessa. Avevo lasciato che lui mi avvelenasse di un veleno che si irradia nella testa, inzuppa i sensi e inganna le emozioni. Glielo avevo permesso io. Gli avevo concesso il mio corpo rendendomi schiava di un vergognoso segreto con cui avrei dovuto convivere per il resto della vita. Dopo tre anni, l’ingresso all’università di Los Angeles doveva essere l’inizio di un nuovo capitolo della mia vita, invece mi sono ritrovata davanti il segreto contro cui combatto ogni giorno: Kris Donover. Lui veste un paio di freddi occhi azzurri, un cipiglio arrogante e una bellezza disarmante. Crede che non possa riconoscerlo solo perché si celava dietro una calza di nylon? Ho il suo profumo e la sua voce impressi nella testa. Non mi serve altro per sapere che è lui. Ma glielo lascerò credere, perché voglio la verità, voglio giustizia. È un gioco pericoloso. La vita ha distribuito le nostre carte e non tutti sono disposti a giocare correttamente. Qualcuno avrà da perdere più di altri, forse più di quanto immagina.




Recensione

Ho amato questa storia, con i suoi personaggi, ho amato la capacità dell’autrice di trattare un argomento come il rapimento, con dolcezza e accortezza, ho amato l’impronta che ha voluto dare ai personaggi, ho amato Kris, dall’inizio alla fine del libro, ed anche la protagonista una volta ogni tanto, si è contraddistinta per il suo coraggio, la sua tenacia e la determinazione, non si è lasciata andare al dolore, non si è chiusa in se stessa, ma ha continuato a lottare per raggiungere i suoi obiettivi.
Fidati solo di te stessa, Aylen. Il male può celarsi dietro il volto più innocente.
Aylen, è stata rapita e tenuta prigioniera per 18 giorni, lei non sa il motivo del suo rapimento, si chiede cosa vogliono da lei, ma non riesce a trovare una spiegazione, l’autrice è stata brava infatti a non svelare tutto subito, e così la storia avrà la capacità di trasportarvi, in un mondo dove luci e ombre si incontreranno, dove bianco e nero saranno i colori predominanti.
Non riuscirete a non provare empatia nei confronti di questi ragazzi, ognuno perso nel proprio dolore, nelle proprie debolezze, si sa che queste se condivise con qualcuno che ci capisce sono più facili da affrontare, ma non è sempre possibile tutto questo.
Kris rappresenta il solito bad boy, arrogante e sicuro di se stesso, nasconde però un cuore buono e puro, che per lungo tempo è stato maltrattato, e condizionato, da chi avrebbe dovuto aiutarlo a diventare un uomo onesto.

La scrittura a mio avviso è impeccabile, fluida ed intrigante, le scene di sesso sono, appassionanti, ricche di emozioni, sicuramente forti, ma mai volgari.
Il POV è quasi interamente di Aylen, è un misto tra passato e presente, solo poche sono le riflessioni che Kris ci regala nel corso del libro, eppure secondo me è il personaggio che spicca maggiormente nel corso della storia.
La narrazione in prima persona ci darà modo di rivivere insieme alla nostra protagonista i tormenti, gli incubi e le sensazioni provate.
E  soprattutto l’amore provato per Kris, dal primo momento. Il nostro protagonista nasconde un segreto. Riuscirà Aylen a scoprire cosa nasconde? Riusciranno ad essere felici? Riuscirà a Kris a ripagare gli errori commessi?
Tu non ti limiti solo ad una bella scopata

Tu metti radici nella testa
Sei come la pioggia:
mi inondi della tua essenza 
sapendo che presto la terra tornerà arida e di nuovo
implorerò il tuo ritorno.
Beh per scoprirlo non vi resta che leggere questa storia d’amore, diversa dalla solite, ricca di patos, colpi di scena, ma anche d’amore, amore con la A maiuscola, la scrittrice non ha lasciato niente al caso, ed è così riuscita a scrivere una storia, che se a molte può sembrare inverosimile, per me non lo è assolutamente, ma anzi, ciò che penso è che una storia del genere può essere vissuta da ognuna di noi, ciò che vi auguro ragazze è di vivere una storia totalizzante, capace di rendervi felici, nonostante le difficoltà che incontrerete nel vostro cammino.
Complimenti Daria, e buona lettura ragazze, spero darete una possibilità a questa storia di conquistarvi.


Nessun commento:

Posta un commento