lunedì 11 febbraio 2019

Le recensioni di Serena: "Perfettamente sbagliato" di Ylenia Luciani


qualche settimana fa, Serena ha letto il libro di Ylenia Luciani pubblicato lo scorso agosto con Emma Books. Scopriamo ora cosa ne pensa!


Titolo: Perfettamente Sbagliato

Autore: Ylenia Luciani

Editore: Emma Books

Genere: Contemporary Romance

Prezzo: 3,99 €

Data Di Pubblicazione: 1 Agosto 2018



Sinossi

Melissa Ricci è un avvocato rampante della Milano che conta, dedita alla bella vita, agli abiti eleganti, ai soldi. Marco Fabiani è un meccanico di provincia che fuma e beve birra direttamente dalla bottiglia. Cosa li accomuna? Assolutamente niente! Solo l’esperimento sociale a cui prenderanno parte. Cinque settimane è il tempo a loro disposizione. Cinque settimane per conoscersi e capire se la loro unione potrà essere “per sempre”. Cinque settimane di pregiudizi, liti, battute pungenti, ripicche, ripensamenti e… tanta passione.




Recensione

I protagonisti sono Melissa Ricci, brillante avvocato milanese in carriera, e Marco Fabiani, meccanico palestrato di provincia. Per quale motivo due persone così diverse dovrebbero incontrarsi? Melissa, da un anno ormai, dopo la dolorosa morte del padre, non si è più sentita completa: il vuoto che si è scavato nel suo petto non se n’è più andato e adesso partecipare ad un reality le sembra il colpo di testa di cui ha bisogno per ripartire, per distrarsi e forse riprendere in mano del tutto la situazione.

Anche Marco, seppur per motivi diversi, ha bisogno dei cinquanta milioni di euro che mettono in palio per i due vincitori del programma. Ma in cosa consiste questa trasmissione? È un esperimento sociale in cui un team di studiosi e psicologi, dopo attenti studi sulle loro risposte fornite, stila delle affinità per creare delle coppie papabili: devono sposarsi all’oscuro dell’identità del partner scelto e poi convivere cinque settimane alla fine delle quali il pubblico deciderà quale delle tre coppie partecipanti sarà la vincitrice e i due componenti se vorranno potranno divorziare. Marco e Melissa, nonostante sembri una decisione del tutto illogica, vengono scelti come giusto abbinamento. Quando Melissa, già provata dagli eventi, arriva all’altare non può credere ai suoi occhi: quel tamarro ricoperto di tatuaggi e piercing dalla testa ai piedi non può essere l’uomo scelto per lei, è il suo opposto in tutto, la disgusta e lo detesta dal primo sguardo. Con questi presupposti, la vita nello stesso appartamento - come potete ben immaginare - non sarà davvero facile.

Come potrebbero andare d’accordo due persone che provengono da due universi così lontani? Melissa ama fare shopping, i vestiti firmati, uscire con tacchi vertiginosi ai piedi e partecipare a feste mondane di ricconi snob e superficiali. Marco è un ragazzo semplice, si spacca la schiena lavorando nella sua officina, adora le serate semplici con gli amici in discoteca a scolarsi birra e intrattenersi ogni giorno con la ragazza di turno. Hanno ideali, valori, esperienze, sogni, progetti e mentalità apparentemente agli antipodi che li portano a scontrarsi, offendersi e giudicarsi di continuo: soprattutto Melissa, così orgogliosa e attaccata all’apparenza, avrà enormi difficoltà a rapportarsi con un ragazzo che esula completamente dalla sua confort zone. Lui è tutto ciò che non ha mai voluto, che ha sempre evitato e perfino "schifato". Ma cosa può succedere se in realtà, come dice il famoso detto, l’apparenza inganna? Cosa può succedere se Melissa scoprisse che quel ragazzo che le appare così rozzo e mediocre, in verità le suscita emozioni che non ricorda aver mai provato?

Marco con il suo corpo decorato d’inchiostro diventa una sexy tentazione che con un bacio sa portarla in luoghi inesplorati. Riuscirà Melissa a conciliare istinto e ragione? cuore e mente? desiderio e logica? Passeranno insieme 5 settimane estenuanti, condite da numerosi litigi, battute sferzanti, offese, allontanamenti e successivi momenti di tregua, arrabbiature ed errori; ma saranno anche 5 settimane di passione, tormento ed attrazione, una fusione tra due mondi agli estremi, tra bianco e nero, tra apparenza e profondità. Cosa ne verrà fuori?

Cari lettori, io non posso rivelarvi di più, dovete assolutamente correre a leggerlo. Personalmente ho amato come la scrittrice è riuscita a delineare in modo chiarissimo i due protagonisti, sia fisicamente, che psicologicamente: ne descrive le emozioni, le sensazioni e le loro peculiarità, li ha resi concreti grazie alla loro imperfezioni, alle loro fragilità e ai mille sbagli in cui cadranno pur di fuggire all’inevitabile. Melissa non è certo una protagonista facile da inquadrare, sembra snob, perbenista e vuota, in realtà ha i suoi punti deboli sotto quella corazza costruita ad arte: è fragile e, pur essendo caparbia e decisa, nasconde un’interiorità tutta da scoprire, in cui forse Marco si perderà. Marco è attraente, deciso e prestante, ma anche dolce e profondo con un cuore grande tutto da esplorare.

La Luciani ci parla di amore, attrazione che va oltre ogni barriera, parla di pregiudizi, di come possono essere una barriera e di come possono essere superati; parla di un mondo patinato come emblema di denaro, ma anche di una realtà quotidiana dove ogni giorno si affrontano problemi, ci si scontra con possibili diversità e insieme si prova a superare le avversità. L’autrice, raccontando una storia del mondo odierno, a tratti divertente e frizzante ha saputo donarci una profonda introspezione, ha trattato con tatto e sensibilità i dubbi e le paure che si scatenano di fronte allo sconosciuto, alle differenze sociali ed economiche. Ci ha messo al cospetto di pregiudizi che un po’ a tutti a volte sono passati certamente per la mente, ma ci ha anche mostrato come con l’amore, la conoscenza e la costanza due cosmi incompatibili in realtà possono completarsi e compensarsi a vicenda.

La sua scrittura è scorrevole, fluida ed emozionante. Il tutto è raccontato dal Pov di Melissa tranne sul finale, lo stile impeccabile abbinato a passaggi divertenti e scene hot travolgenti e mai volgari rendono questa storia la giusta lettura per delle ore di relax. Ho apprezzato i personaggi principali e quelli secondari, l’ambientazione, nonostante la storia possa ricordare una puntata di “Matrimonio al buio”, che andava in onda su Real Time.


Nessun commento:

Posta un commento