Review party: Per sempre insieme a te di Lauren Rowe


Eccoci arrivati al secondo Morgan. Faith ha letto in anteprima Per sempre insieme a me di Lauren Rowe, online da ieri grazie a Newton Compton Editori e ora ce ne parla.

Titolo: Per sempre insieme a me

Serie: Morgan Brothers #2

Autore: Lauren Rowe

Edizione: Newton Compton Editori

Prezzo: € 5,99 ebook

Genere: Contemporary Romance

Data di pubblicazione: 24 Gennaio 2019


Sinossi

La prima volta che ho posato gli occhi su Lydia Decker, non sono riuscito a parlare. Nemmeno a respirare, però, o a mettere insieme due pensieri coerenti. Non mi riferisco allo stereotipo del ragazzo folgorato dalla bellezza di una donna. Lydia è bellissima, certo, ma non è questo il punto. Ero immobilizzato, strafatto di antidolorifici e avevo l'umore sbriciolato quasi quanto le ossa. Avevo toccato davvero il fondo. Lydia era la mia terapista, e si occupava della mia riabilitazione. È stata il raggio di sole nel momento più buio. L'unica speranza per la mia anima andata in frantumi. E si è dedicata a me con devozione e cura, dopo aver deciso che la sua missione fosse quella di rimettermi in piedi. Era convinta di essere destinata a salvarmi e io ci ho creduto. Mi sono lasciato guarire da lei nel fisico, nello spirito... e nel cuore. E mi sono innamorato perdutamente. Quello che non sapevo e non potevo nemmeno immaginare è che Lydia Decker aveva molto più bisogno di qualcuno che la salvasse di quanto ne avessi io.

Recensione

Chi come me ama la musica, sa che una canzone è capace di suscitare mille emozioni.
Adoro che nei miei amati romanzi ci siano riferimenti musicali, rendono più semplice spiegarvi quello che ho provato leggendoli.
Se avete letto alcune delle mie recensioni, sapete che sono solita citare le musiche che ascolto mentre le scrivo, in modo particolare poi, se le stesse musiche sembrano aggiungere significato al libro stesso e sono tirate in ballo dai protagonisti della storia.

“E poi inizia Unsteady degli X Ambassadors..
Ascoltando il testo, prima di oggi, ho sempre avuto l’impressione che il cantante fosse un mio surrogato, che stesse raccontando la mia storia. Perché, ovviamente, dopo l’incendio sono instabile: fisicamente, mentalmente, emotivamente. E anche spiritualmente, se devo essere sincero. Ma oggi, dopo aver visto le lacrime di Lydia, mi sono reso conto di colpo che questa canzone parla più di lei che di me : per tutto questo tempo, la donna che credevo tanto forte era in realtà a pezzi e tenuta insieme da colla e filo metallico, e nemmeno lo sapevo. Pensavo di essere io quello che aveva bisogno di essere rimesso in sesto, ma è sempre stata lei.”

Care disasters, preparate i fazzolettini, chiudete fuori la vita reale per qualche ora e fatevi conquistare anche voi da questa favolosa storia d’amore e rinascita.

Colby Morgan è un eroe. Non metaforicamente parlando, è veramente un eroe. Pompiere paramedico, ha fatto della sua vita professionale una missione, salvare le persone da situazioni pericolosissime rischiando tutti i giorni la propria incolumità.
È proprio durante un delicatissimo intervento che resta gravemente ferito e viene ricoverato d’urgenza in terapia intensiva.
Al momento del suo risveglio, ancora intontito dai mille analgesici in circolo, invece della sua famiglia, si ritrova accanto al letto Lydia.
Lydia Decker è una fisioterapista dell’ospedale dove Colby è ricoverato. Nel momento in cui ha appreso in tv la notizia del ferimento dell’eroico vigile del fuoco, ne è stata attratta come una calamita. Inoltre nemmeno a farlo apposta, la sua responsabile assegna proprio a lei la riabilitazione dell'uomo, motivo per cui i due lavoreranno a stretto contatto per i prossimi sei mesi.
L’attrazione tra Lydia e Colby è immediata, il loro primo incontro nonostante avvenga in una camera d’ospedale, sembra promettere bene.
Purtroppo però la loro storia non sarà così semplice. È vero che cominceranno insieme un percorso terapeutico, ma l’inaspettato è che, mentre Colby deve curare il proprio corpo, Lydia deve riabilitare il cuore.
Gli ostacoli che si presenteranno non saranno pochi, il più accentuato dal bagaglio personale che Lydia porta con sè.
Potrà un amore essere così forte e potente da curare le ferite di un animo spezzato?

Per la prima volta da quando ho cominciato a leggere per il blog, ho serie difficoltà nel mettere nero su bianco le mie opinioni.
Questo libro è uno dei più belli che abbia letto negli ultimi mesi. Non smetterò di
ringraziare le mie colleghe LEAD per avermi permesso di “rubare” questa anteprima.
Sono da tempo una fan della famiglia Morgan ed ero molto curiosa di sapere cosa sarebbe successo in questo secondo capitolo autoconclusivo della serie Morgan Brothers.
Sinceramente mi aspettavo un seguito che seguisse la scia ironica e spassionata del primo volume, Per sempre insieme a me si è invece rivelato un romance emozionante che ha aggiunto quasi un tocco magico a questa serie.
Vorrei potere scrivere tutto quello che ho amato e adorato del libro ma ahimè ho le mani legate, rischierei di cadere nei tanto odiati spoilers e non VOGLIO nel modo più assoluto privarvi del piacere di scoprire voi stessi  la bellissima storia creata dall’autrice.

Sarà difficile lasciare questa meravigliosa famiglia, che anche in questo nuovo capitolo non smetterà un attimo di stupirvi ed emozionarvi.
Colby è uno dei personaggi maschili  più carismatici di cui abbia letto. Potrei scrivervi che lascia il segno perché come ho già sottolineato è un eroe,  ma paradossalmente mi ha conquistato maggiormente  nei momenti in cui si lascia sopraffare dai pensieri più umani, la gelosia per quello che lui sa di non essere e che lo porta spesso al non riconoscersi. Le frasi o le azioni che sfuggono al suo controllo ma che lo rendono speciale, sono le mie preferite.
Lydia è come un bellissimo cristallo. Se visto da fuori è perfetta, ostenta sempre un sorriso nonostante la vita l’abbia presa a pugni in faccia, quando leggerete il libro capirete che ha delle ragioni veramente importanti per cui deve farlo, il suo dolore però è sempre in agguato, è fragile. Il suo personaggio cresce emotivamente a livelli esponenziali.
La loro storia da i risvolti inaspettati mi ha conquistata al cento per cento.

“ Oggi qui, domani non più. Ringhio a un soffio dal suo viso e con gli occhi fiammeggianti. Ti amo Lydia. A un certo punto, dovrai capire come fare un atto di fede, perché l’amore non ti viene consegnato in un bel pacchetto regalo con un fiocco sopra. L’amore è incasinato, fa paura ed è rischioso. Amare è rischiare. È come camminare in equilibrio su una corda sospesa tra due grattacieli, come buttarsi da un aereo a diecimila metri d’altezza e avere fiducia che il paracadute si aprirà. E, a volte, l’amore è guardare la persona che ami uscire da casa sapendo che potrebbe non tornare mai più perché è fatta così, ma tu sei disposto ad amarla comunque.”

Lauren Rowe con questo suo ultimo lavoro ha guadagnato un posto nel mio cuoricino romantico a pieni titoli. Il suo stile scorrevole, sexy, emozionante non potranno lasciarvi indifferenti. I personaggi secondari anche stavolta assumono nella sua storia un ruolo principale. Non potrete che innamorarvi di tutti loro.
Spero di avervi convinto a leggere questo secondo capitolo, se quello che ho scritto non basta vi stuzzico scrivendo che il prossimo Morgan di cui leggeremo sarà l’amato spogliarellista Kean “uccello pneumatico”. Curiose adesso?

Per me questo romanzo entra di diritto tra i miei indimenticabili.

Buona lettura.


Commenti