Review party: "Anime perse destini ritrovati" di Elisa Crescenzi


Qualche mese fa, la nostra Viola vi ha parlato di "Anime sbagliate, destini incrociati" di Elisa Crescenzi, primo volume della Souls' Series (qui la sua recensione). Oggi torna a parlarvi della serie: il secondo volume l'avrà convinta? non vi resta che scoprirlo


Titolo: Anime perse destini ritrovati

Serie: Souls' Series #2

Autore: Elisa Crescenzi

Editore: Self publishing

Data di pubblicazione: 7 gennaio 2019


Sinossi

Sono gli errori del passato a rendere il presente una vera e propria battaglia. Sebastiano combatte contro i propri demoni, che l'hanno reso il ragazzo distaccato e chiuso che mostra a tutti, ma dietro la facciata da duro si nasconde ben altro, forse più di quello che lui stesso ricorda. Alessandra, dal canto suo, non è una ragazza facile, perennemente alla ricerca di un suo equilibrio che la tenga a galla in questa vita dall'apparenza perfetta. Il loro primo incontro è più un vero e proprio scontro, nel quale le discussioni non mancano. Cosa succede se due teste calde si ritrovano a dover fare i conti con le proprie sensazioni? Avranno la meglio le emozioni, o i ricordi sono ancora troppo vividi?
Ma attenzione, il passato è sempre in allerta e potrebbe bussare alla porta, anche in questo momento...
Siamo noi gli artefici del nostro futuro e di ogni scelta... è facile perdersi nei propri errori, ma l'importante è riuscire a ritrovare sempre la strada di casa!




Recensione

Buongiorno Disastri! oggi vi parlo del secondo capitolo della Soul’s series in cui ritroviamo come protagonisti Sebastiano, il fratello maggiore di Stefano, e Alessandra, la migliore amica di Giulia.
Sebastiano lavora col padre in una concessionaria, gioca a calcio (per chi non ricordasse è proprio ad una sua partita che Stefano e Giulia si incontrano per la prima volta) e tende a dare troppo gas quando è alla guida della sua auto quando è di cattivo umore. Seba ha capelli e occhi scuri, ha un carattere decisamente impulsivo, a volte è contraddittorio perché è capace nel giro di pochi secondi di cambiare idea e comportamento, tende a  chiudersi in se stesso e a tenere distanti tutto e tutti fin quando non si è imbattuto in un paio di occhi azzurri che lo hanno “stregato”.

Alessandra studia biologia marina, ama uscire a divertirsi, ha un carattere deciso e un cuore grande ma che tende a nasconderlo agli altri per paura di mostrare la sua insicurezza, l’unica a conoscerla fino in fondo è Giulia, per lei è stata come una roccia quando l’amica ne aveva bisogno sempre pronta a spronarla quando era titubante. Ale è alla ricerca di un amore come quello della sua amica ma non si è mai davvero innamorata, anche se un paio di occhi scuri le hanno cominciato a farle sentire i brividi quando si soffermano su di lei.

Alessandra e Sebastiano insieme sono come cane e gatto, lui la stuzzica lei lo manda a quel paese, lei lo punzecchia con battutine lui le risponde poco garbato, tanto da far sentire Ale a disagio e inadatta aumentando le sue insicurezze. E sarà Davide,l’amico storico dei fratelli Cabei, una sera come le altre al pub  che capisce che l’atteggiamento di  Sebastiano è solo sintomo di interesse e decide di invitare a ballare Alessandra scatenando la gelosia dell’amico e che poco dopo riesce con una scusa ad avere il numero di cellulare della ragazza e i due così cominciano a scambiarsi messaggi occasionali in privato ed in mezzo agli altri e a mandarsi a qual paese anche tramite app. Però tra loro c’è attrazione e i due dopo varie incomprensioni proveranno a vedere come si evolveranno le cose e quando saranno pronti a rivelare anche agli altri ciò che stranamente li unisce arriverà un gran bel fulmine a ciel sereno a scatenare il già precario equilibrio dei due.

È un libro corale dove i pov che si alternano maggiormente sono quelli dei due protagonisti ma ritroveremo Stefano, Giulia ,Mirko e Cristina. I primi due a raccontare dal loro punto di vista ciò che accade tra loro e come Ste, al contrario della fidanzata  non sia accorto dell’interesse di Seba verso Ale; di come Giulia cerchi di spronare la sua amica a lasciarsi andare e a far cadere i muri di difesa che ha scelto di costruire attorno al proprio cuore e a capire che per far avvicinare Sebastiano ad Alessandra deve stuzzicarne la gelosia. 

Mirko e Cristina saranno presenze marginali ma comunque necessarie ma non mi dilungo troppo per evitare spoiler. Finisco solo dicendo di portar pazienza con Sebastiano e Alessandra, c’è sempre un motivo a giustificare i loro comportamenti e le loro scelte. Penso inoltre di aver capito da qualche indizio  i protagonisti del prossimo libro della serie anche se io sto aspettando un altro personaggio e capire chi riuscirà a conquistarlo.


Commenti