Review party: Perverso di Ylenia Luciani

Review party per PERVERSO. Serena ha letto l'ultimo romanzo di Ylenia Luciani e ce ne parla oggi nella nostra tappa.

Titolo: Perverso

Autore: Ylenia Luciani

Editore: Self publishing

Genere: Romance

Data di pubblicazione: 18 Dicembre 2018

Prezzo: eBook 2,99


Sinossi

“Io sono il diavolo e mai nella vita avrei immaginato di bramare l’acqua Santa…”

Un’ossessione può rinchiuderci in una prigione dorata?
Scozia 2018.
Nessie Anderson, timida infermiera di Edimburgo, lascia la sua città e il suo lavoro per trasferirsi sei mesi a Dornoch, nel nord della Scozia; in questo periodo dovrà assistere la dispotica contessa Sutherland, costretta a letto da un anno, a causa di una brutta caduta da cavallo. Le sembra un sogno quando si ritrova in un castello fiabesco, circondata da servitù e da un paesaggio meraviglioso... Ma troppi sono i segreti che aleggiano tra le mura del castello, molti gli scheletri nell’armadio di questa famiglia apparentemente perfetta, e Nessie si troverà faccia a faccia con ognuno di essi.
Una Contessa prepotente, difficile da gestire e con un terribile segreto da custodire. Una figlia non troppo conforme alle regole e un figlio con un passato oscuro, che sconvolgerà letteralmente la sua vita. Ethan Sutherland ha 30 anni, è bellissimo, arrogante, anaffettivo e indifferente a tutto ciò che lo circonda ma, allo stesso tempo, è dipendente di una vera e propria ossessione che lo rende un prigioniero di sé stesso. I loro destini sono destinati a incrociarsi e ciò che innescheranno sarà una vera bomba a orologeria, pronta a esplodere. L’attrazione sarà così forte e ingestibile che Ethan sarà costretto a scendere a patti con la sua torbida vita e non sarà facile per lui decidere se aprire la sua gabbia e farsi aiutare, oppure continuare a camminare da solo con i demoni del passato.
A Nessie, invece, non resterà che capire se quello che vuole è lasciarlo andare al suo destino, oppure entrare a far parte del suo mondo per cercare di aiutarlo... Ma entrare nel mondo perverso di Ethan si mostrerà devastante. Il tempo a loro disposizione sta per scadere ed entrambi sono consapevoli di ciò che succederà una volta che Nessie tornerà a Edimburgo.
Una storia d’amore sofferta dove risentimento, peccato e passione si mescoleranno e faranno sospirare fino alla fine.

“…Io faccio male, Nessie, sono arrogante, cinico e senza scrupoli. Mi prendo sempre quello che voglio e subito dopo lo anniento.»
Ethan Sutherland.

Recensione


Avete presente quando entrate in un tunnel e il buio sembra vi soffochi,ma al tempo stesso vi elettrizza e continuate a procedere per cercare la luce? Ecco, leggendo l’ultimo romanzo di Ylenia Luciani, Perverso, mi sono sentita esattamente così. Fin dalle prime righe la narrazione mi ha imprigionato e staccarsi non è stato possibile finché non ho letto la parola fine.
Avevo già letto in precedenza un libro della Luciani e ne ero rimasta piacevolmente colpita. Ora, dopo il secondo testa a testa con  la sua scrittura, posso affermare con sicurezza di trovarmi davanti ad un'autrice di talento, che sa spaziare in tutte le sfumature del rosa e soprattutto dotata di un importante particolarità: le sue storie lasciano al lettore un dono prezioso, con le sue parole infonde un messaggio che non ha bisogno di essere cercato, ma capitolo dopo capitolo penetra in modo naturale nell'anima del lettore.

La vera protagonista di questo scritto è sicuramente Nessie Anderson, una ragazza di 25 anni che lavora come infermiera ad Edimburgo. All’inizio la troviamo alle prese con il suo trasferimento a Dornoch, dove risiederà sei mesi per assistere la contessa Sutherland, una vecchia bisbetica, caparbia, acida e prepotente, che fin da subito le darà moltissimo filo da torcere. La contessa risiede nel suo castello insieme ai figli Elizabeth e Ethan, e tra quelle mura, ben presto, Nessie si accorgerà che nulla è come sembra e che ognuno di loro nasconde un segreto.
Appena i suoi occhi si perdono nella profondità dello sguardo di Ethan nulla sarà più come prima, lui possiede gli occhi del diavolo, due pozze nere ma calde come petrolio bollente da cui si sentirà immediatamente inchiodata e risucchiata senza via di fuga. Ethan però non è un normale trentenne, certo è un conte, ma possiede un passato taciuto e un presente dissoluto e appunto perverso di cui non posso rivelarvi nulla per non incorrere nel più madornale degli spoiler. 
Lui è un uomo sicuro, cinico, strafottente, egoista e ammaliatore, non prova sentimenti e si prende ciò che desidera per poi distruggerlo. E' vittima di un'ossessione, una vera e propria dipendenza, per lui al tempo stesso gioco e sfogo, costrizione e liberazione. Nessie ben presto diventerà parte del suo eterno tormento, ma lei è troppo diversa, come potrebbe mai comprendere le sue manie? Una così dolce ragazza potrebbe mai scendere a patti con il demonio? Sarà pronto a farla entrare nel suo universo oscuro e lei a farsi coinvolgere da un mistero più grande di lei?

Il romance di quest'autrice è stato per me come una malattia che ha infettato prima il cervello, poi è passata ai sensi ed infine al cuore.
Perverso come già è facile evincere da titolo e dalla trama, ha una forte componente erotica, tuttavia non è mai fuori luogo, indecente o disgustoso, ma sempre coinvolgente e trascinante. Un mezzo per raccontare in realtà ben altro di più profondo intriso di una passione infuocata.
I protagonisti sono dotati di una psicologia ben sviluppata e particolare, unici nella loro specialità. Nessie è una di noi, una ragazza semplice ma dalle mille doti, Ethan un arrogante prepotente, e nel corso del racconto non cercheranno mai di essere qualcuno di diverso. Ovvio impareranno e miglioreranno dai propri errori, ma non cambieranno mai la loro natura e cercheranno di accettarsi per quello che sono. L'ambientazione stessa è fiabesca, vi perderete tra descrizioni minuziose, particolareggiate e minuziose, a partire dal verde sconfinato dei paesaggi scozzesi, fino agli interni di uno spettacolare castello. Però, c'è un però, in realtà vi troverete davanti all’antitesi di una fiaba, nella quale nulla è perfetto ma ciò non impedisce il realizzarsi di un sogno, perché l'importante non è che tutto sia impeccabile, ma rendere le imperfezioni non un difetto una una singolare rarità.
I personaggi secondari sono ugualmente delineati alla perfezione, anche se presenti per brevissime apparizioni, sono in grado di lasciare il segno.

Con uno stile battente e incisivo e un linguaggio trascinante e ricercato, Ylenia ha saputo dare vita a una storia d’amore che va ben oltre le banali sensazioni.
Attraverso la sua nuova pubblicazione l'autrice ci lascia molteplici spunti: si focalizza sull’importanza di guardare al di là delle apparenze e scoprire il mondo che vi si nasconde dietro, sottolinea la forza dell'amore in grado di affrontare tutto e di spingerci ad accettarsi per la propria vera natura senza esigere un mutamento, perché quando si è innamorati si accolgono anche i lati peggiori, e spesso ci si ama proprio per quello, rendono quella persona unica in mezzo a tante e ciò permette di capirsi e compensarsi.
Un aspetto che ho veramente apprezzato è il voler raccontare una situazione radicata alla realtà, le reazioni e i problemi dei personaggi non sono fittizi e per questo ce li fa captare come vicini senza artifici o finzioni.

Ylenia Luciani apre e chiude il suo romanzo con due poesie della penna di Lucy Dale, particolare davvero interessante e simbolico per introdurci alle varie tematiche presenti, non solo l'amore tormentato tra Nessie e Ethan, ma anche il conflitto ricorrente tra ragione e sentimento, cuore e mente, sensi e logica, frustrazione, dubbi, cadute ed errori del genere umano che spesso tentato dalla cosa che appare più sbagliata ma che al contrario è l'unica capace di donare gioia.
Non posso che spingervi a imboccare questo percorso di lettura perché proprio come lui stesso ci insegna: la strada può essere intricata e la meta lontana, però vale la pena percorrerla per raggiungere la propria soddisfazione.


Commenti