venerdì 28 dicembre 2018

Le recensioni di Serena: Dirty di Hellen C. Worth


Serena ci parla di DIRTY - A SAD LOVE STORY, forbidden romance uscito dalla penna di Hellen C. Worth.


Titolo: Dirty - a sad love story

Autore: Hellen C. Worth

Editore: Self publishing

Genere: fordidden romance - triangolo amoroso

Data di pubblicazione: 4 dicembre 2018

Prezzo: 0.99  € ebook


Sinossi

Valentina è una donna simile a tante altre: un’esistenza qualunque dedicata al lavoro, alla famiglia, ai figli. Niente sembra poter distruggere questo equilibrio. Tutto cambia nel momento in cui incontra Christian, un ragazzo molto più giovane di lei. Vittima e carnefice al tempo stesso, si ritroverà a essere protagonista inconsapevole del mutamento di Valentina. Un viaggio crudo ed esplicito nell’età della maturità della donna, alla scoperta del proprio io attraverso l’esplorazione dei desideri più nascosti che ottenebrano i sensi.




Recensione

Devo ammettere che pur non avendo mai letto nulla di quest’autrice, dal momento in cui sono venuta a conoscenza di questa novità, non ho potuto non entusiasmarmi leggendo trama ed estratti, e ho iniziato ad attenderlo con impazienza contando i giorni.
La mia attesa è stata ben ripagata?
Sì,sì e ancora si!
Questo romance dalle tinte hot and strong mi ha davvero colpito per la sua intensità e per l’audacia nel raccontare con naturalezza temi che seppure all’ordine del giorno, per molti sono ancora un taboo.

In questa storia abbiamo Valentina, e il suo rapporto con Giovanni e con Christian. È una donna di 40 anni ancora nel fiore della bellezza, madre di 2 bambini, lavora molto ed è spostata da 10 anni con Giovanni. La sua vita pur sembrando apparentemente perfetta è in realtà scandita dalla solita triste routine composta da famiglia e professione, e soprattutto si sente insoddisfatta e insignificante a causa del rapporto ormai inesistente con il marito.
Giovanni pur essendo un uomo che le invidiano tutte, carismatico ed attraente, non le riserva più le giuste attenzioni. Seppure ancora innamorato perso di lei come il primo giorno, si porta dietro un peso che grava sulla loro storia dopo essersi focalizzato unicamente sulla carriera. Anche se consapevole che il loro matrimonio si sta logorando non riesce a fare nulla per uscire da quel labirinto di cattive abitudini; avvinto dalla paura e accecato dal denaro ha perso di vista il suo obbiettivo primario: spaccarsi la schiena per la famiglia. E adesso, sta andando inevitabilmente alla deriva.
Per uno strano caso del destino Valentina incontra Christian, un aspirante fotografo molto più giovane di lei, un bronzo di Riace con due occhi azzurri come il cielo. Da questo momento la sua stabilità inizia a vacillare, la percezione di sé e del suo mondo cambia immediatamente, riportando alla luce il desiderio di sopravvivere pensando principalmente alla SUA felicità.
L’apatia l’ha resa fragile ed insicura, desiderosa di attenzioni e bisognosa di essere il centro del mondo del suo uomo. Con Christian riscopre il suo corpo, i suoi bisogni e la sua femminilità senza freni in modo liberatorio, rassicurante, quasi in maniera catartica per rivitalizzare la sua anima spenta. Con l’aitante ragazzo Vale risveglia i battiti sopiti del cuore e le sensazioni ormai dimenticate, si sente giovane, desiderata e donna al 100%, non solo una moglie da considerare scontata e da confinare ad angelo del focolare.
Christian e Valentina insieme sono attrazione ed elettricità allo stato puro, c’è desiderio irrefrenabile e passione carnale, sono due corpi che chiedono di unirsi per sentirsi appagati senza averne mai abbastanza. Lei cerca in lui la luce per rasserenare i giorni bui, lui una donna da amare e venerare sopra tutto e tutti.
Il loro coinvolgimento diventa una dipendenza indispensabile per sentirsi completi, ma secondo voi è giusto dipendere da un’altra persona o è più sano cercare il proprio equilibrio all’interno dell’interiorità?
Un legame così ingombrante porterà mai a qualcosa di buono?
Giovanni tenterà di rimediare alle sue persistenti assenze?
Valentina sarà disposta a concedergli un’ altra possibilità, oppure inizierà a provare sentimenti più profondi per Christian?

Il libro della Worth è una lettura veramente eccitante, provocante e sensuale, affronta il sesso da un lato primordiale, senza inibizione, utilizzando certo un dirty talking, ma sempre misurato, si avverte una forza che trascina ed incita a continuare a leggere per scoprire tutte le carte in tavola.
L’autrice utilizza principalmente il pov di Valentina, inserendo di tanto in tanto la prospettiva attraverso gli occhi di Chri o Giò.
Ho adorato l’utilizzo di capitoli brevi, incisivi ed incalzanti che hanno messo in risalto la bravura di Hellen nel riuscire a creare immagini concrete nella mente del lettore, focalizzandosi sui momenti più opportuni e utilizzando pochi personaggi ma con una personalità fondamentale per lo sviluppo, attraverso un linguaggio semplice e diretto.

Questo forbidden romance che rappresenta senza abbellimenti una realtà disarmante parla in primis di noi donne, descrivendo il cambiamento che negli anni muta carattere e visione di vita e può essere destabilizzante, ma, guardandosi dentro con serenità si è in grado di trovare l’equilibrio dopo aver superato un passaggio d’obbligo sul cammino della vita.
Certo non sempre prendere una decisione sarà facile perché leggersi dentro o cambiare lo status quo può ferire chi amiamo, ma se c‘è onestà, volontà ed amore si può superare qualsiasi ostacolo perché se è sincero mette sempre l’altro al primo posto e si è disposti a tutto anche a frantumarsi il cuore in mille pezzi pur di vederlo felice.
In un coppia ci deve essere dialogo, confidenza e complicità, l’affetto va coltivato e protetto per poter superare i problemi e uscirne più forti di prima, anche se purtroppo a volte prima di rimettere insieme i pezzi  bisogna arrivare sul ciglio del burrone e comprendere allora che si sta perdendo un tesoro.
Sicuramente l’aspetto che ho amato maggiormente è l’intento della scrittrice di rappresentare protagonisti che si hanno molte qualità, ma si percepiscono vicini per i loro numerosi punti deboli, persone che pur provando una forte ondata di emozioni non riescono ad esprimerlo e rischiano di rovinare tutto tenendosele dentro.
Spero vivamente in futuro di poter leggere un seguito e chissà in particolare la storia di un determinato personaggio, che a mio parere, ha ancora moltissimo da regalarci.



Nessun commento:

Posta un commento