martedì 4 dicembre 2018

Le recensioni di Flavia: Per sempre noi di Sarah Dessen


La nostra Flavia ci parla oggi di Ascolta il tuo cuore di Sarah Dessen, edito Newton Compton Editori

Titolo: Ascolta il tuo cuore

Autore: Sarah Dessen

Edizione: Newton Compton Editori

Data di pubblicazione: 12 marzo 2015

Prezzo: 1,99 (e-book); 4,43 (cartaceo)


Sinossi

Nel giro di un anno la vita di Annabel è completamente cambiata: da quando è stata
scoperta a una festa con il fidanzato di Sophie, la sua migliore amica, tutti la evitano. L'anno
scolastico inizia per lei nel peggiore dei modi. E la situazione a casa non contribuisce affatto ad
aiutarla, infatti la sua famiglia un tempo solida, sembra essere adesso, priva di equilibrio e
instabile. Che cosa è successo tra le sue due sorelle maggiori? Perché tra di loro c'è un
palpabile risentimento e dei silenzi glaciali? E perché nessuno ha il coraggio di parlare
dell'anoressia di Witney o della depressione della madre? Annabel trova conforto in una strana
amicizia con il ragazzo più solitario della scuola, Owen. Anche lui è arrabbiato col mondo, ma ha
imparato a controllare i suoi sentimenti e cerca di insegnare a Annabel a fare lo stesso. Forse,
con il suo aiuto, troverà il coraggio di affrontare quello che le è successo un anno prima, alla
festa. Quando nella sua vita tutto è improvvisamente crollato...

Recensione

Ricevendo in regalo un libro, non sai mai cosa aspettarti, peggio se leggendo la
trama ti accorgi che non rispecchia le tue aspettative.
Quando comunque decidi di leggerlo, tra la noia e la convinzione sia solo un libro non adatto all’umore del momento, che tratta solo dei soliti problemi adolescenziali, addirittura ti innamori solo della copertina e ti sorprendi, non poco, quando capisci il profondo significato che contiene.

Annabel è una dolce ragazza, e non si direbbe dato che fa la modella (come un tempo facevano
le sorelle) da quando ha memoria, per la felicità di sua madre. Vive in una "casa di vetro" dove
da fuori, chiunque passi, possa vedere l’apparenza, quello che non è.
Annabel passa l’estate più brutta della sua vita, si allontana da tutti, e quando torna a scuola le
cose non migliorano. Rimane in solitudine con l’unico scopo di occuparsi della propria famiglia.
Scopre di non voler fare la modella, si nasconde, non sopporta i litigi, quindi scappare è l’unica opzione.
Rimane in disparte, un’anima invisibile che vorrebbe solo far uscire la verità che tiene dentro,
per scelta.
Invisibile tra gli invisibili conosce Owen e insieme a lui la rabbia che un tempo faceva
parte di lui ma che ha imparato a controllare. Insegna ad Annabel a non tradire sè stessa e
imparare a dire la verità, quello che pensa, tutte cose che lei non apprenderà facilmente.

Penso che nella vita reale non sia facile esprimersi, soprattutto se sei rinchiusa dentro la tua
prigione, fatta solo di insicurezze. Come Annabel ci arrendiamo perché pensiamo sia la
soluzione migliore. Dall’altro lato, c’è una parte di noi identica a Owen, ed è la parte, credo, che
la scrittrice vuole insegnarci a tirare fuori: dire sempre la verità anche se ci porta a delle
conseguenze, positive o negative che siano, l’importante è prendere una posizione.

Tutti i personaggi di questo libro hanno un carattere forte, ti insegnano a non mollare la presa, a
ricucire i rapporti anche quando sembra che tutti ti odiano e ti giudicano. A volte non è come
sembra. È incredibile come un libro possa trasmetterti così tanto, come possa parlarti con così
tanta forza, farti conoscere aspetti del tuo essere e dirti solo quello che vorresti sentirti dire:
"Shh, Annabel. Sono solo io", ma questo lo capirete solo leggendolo.
Guardiamoci intorno, non siamo egoisti (purtroppo questo succede nelle famiglie) perché la
persona che sembra non abbia bisogno di nulla, è quella che ha bisogno di una spalla, più di
tutti.

P.s. Unica nota negativa del libro a mio avviso: a volte gli avvenimenti passano da un periodo all’altro, non permettendomi di capire cosa è avvenuto prima o dopo. Non escluso che mi hanno confusa e non escludo che potrebbe esser una cosa che è successa solo a me, dato che a volte ho
bisogno dei disegnini..
Aspetto il parere di qualcun altro per chiarirmi le idee.
Baci solari dalla vostra Sharky!

Nessun commento:

Posta un commento