lunedì 12 novembre 2018

Review week: "Tutto questo o nulla" di Anne Went e Mari Thorn


Il lunedi per noi inizia con un review week speciale. Mary ha letto TUTTO QUESTO O NULLA di Mari Thorn e Anne Went e ora ce ne parla.

Titolo: Tutto questo o nulla

Autore: Mari Thorn & Anne Went

Editore: Self publishing

Data di pubblicazione: 12 novembre 2018

Prezzo: 0.99 € ebook


Sinossi

“Chi lo dice che l'amore è per forza gioia, serenità, leggerezza?
 L'amore è bisogno, necessità, presenza.”

Noah è un vigile del fuoco. Un lavoro aspro che lo costringe a non lasciarsi sopraffare dalle emozioni, ma dentro è segnato dalla guerra che gli ha lasciato più cicatrici di quante non ne abbia sulla pelle. Noah conosce solo un modo per vivere, il suo. Non pretende che la sua filosofia vada bene a tutti, pretende di essere lasciato libero di decidere per se stesso.
Carrie è la sua donna, o almeno lei si considera tale anche se lui non le ha mai promesso nulla più di quello che le ha dato fin'ora. Però Carrie non è come immagina lui, Carrie è esattamente come tutte le altre donne e vuole di più. Lo implora di accompagnarla da una consulente di coppia e Noah non riesce a trattenere il suo fastidio. Come è possibile che la donna con cui divide quei pochi momenti di vita fuori dalla tensione, non abbia capito che per lui tra uomo e donna deve esserci esclusivamente un dare e avere, onesto e senza alibi, fatto sì di rispetto ma limitato ad un sesso soddisfacente e appagante? Eppure la segue in quello studio così accogliente e formale dove li attende Lillian.
Lillian sa tutto sull'amore, sulle sue crisi, le sue debolezze, sa come riconoscere i segnali di allarme di un rapporto ormai logoro e sa cosa dire e far dire per provare a ricostruire.
Lillian. Noah. Lillian e Noah, e Carrie, che vuole costruire qualcosa che abbia un futuro. Ma quale futuro visto che Noah non crede nel futuro? Quale futuro se Noah tenta da sempre di dimenticare il passato? Per Noah esiste solo il presente.
Ma allora perché un uomo che nega ogni legame, che rifiuta ogni coinvolgimento, si ritrova a preoccuparsi per un ragazzino che ha perso tutto nell'incendio della sua casa? E perchè quella donna affascinante quanto insopportabile diventa la sua ossessione?
Lillian e Noah. Noah e le sue contraddizioni, Lillian e le sue paure.
Tra di loro si accenderà qualcosa a cui entrambi faticheranno a dare un nome. Qualcosa di tanto forte da non poter essere ignorato. La vita li metterà davanti a scelte spesso sbagliate, ma la passione li unirà nonostante le distanze, anche se il cuore faticherà a capire cosa li tiene vicini. Uniti e divisi fino al giorno in cui dovranno decidere se per tutto questo vale la pena di buttarsi nelle acque scure del futuro.
Un tuffo nell’ignoto, in un amore mai provato prima da entrambi, tanto spaventoso quanto inevitabile.


Recensione

Preparatevi ad avere mal di fegato e, prima di iniziare questa storia, sappiate che la voglia di ammazzare i protagonisti potrebbe farvi mandare in frantumi il telefono.

Lillian e Noah sono due personaggi tosti, che sembrano avere le idee chiarissime in fatto di amore. Lei è una terapista di coppia, lui un pompiere con un passato difficile che gli ha lasciato troppe cicatrici sul cuore, che non riesce ad amare e non vuole responsabilità in amore e per questo vive una relazione in bilico e senza futuro. Ciò spinge la sua compagna Carrie a trascinarlo, nonostante la sua disapprovazione, da Lillian per risolvere i loro problemi. Da quell'appuntamento qualcosa cambierà in Noah e Lillian.

I loro incontri daranno origine a dialoghi serrati, a battute e controbattute al vetriolo sull'amore. Si odiano e si respingono. Eppure l'amore, trova sempre una via, si insinua nonostante le nostre barriere mentali, nonostante le diversità, inesorabilmente. Dubbi e incertezze si dissolvono leggeri sotto l'indomabile necessità dell'amore.

Questo e molto altro, scritto in maniera colta e mai banale, troverete in Tutto questo o nulla. Un racconto sull'amore, che è un qualcosa di estremamente semplice ma senza alcuna logica. Lillian e Noah vanno dritti verso l'amore, eppure percorrono la strada al contrario! Perché, citando uno dei personaggi, chi decide che l'amore è per forza gioia, serenità, leggerezza? L'amore è bisogno, necessità, presenza.

Una storia è scritta e raccontata in modo perfetto, col classico stile fine ed elegante delle penne di Thorn e Went. Non troverete stereotipi e situazioni scontate e già lette. Non troverete scene erotiche da manuale del Romanzo rosa, ma passionalità con note di erotismo. Il POV alternato tra prima e terza persona, con paragrafi brevi, rende la lettura mai noiosa, ma scorrevole e piacevole.

Vi ritroverete a leggerlo in pochissime sessioni e a conservarlo gelosamente in libreria o nel Kindle.




Nessun commento:

Posta un commento