giovedì 8 novembre 2018

Review party: Un regalo sotto la neve di Karen Swan


Continuano le recensioni per i romanzi Newton Compton Editori in uscita oggi.
Review party per UN REGALO SOTTO LA NEVE di Karen Swan. Yaya lo ha letto in anteprima e ora ce ne parla!

Titolo: Un regalo sotto la neve

Autore: Karen Swan

Editore: Newton Compton Editori

Data di pubblicazione: 08 novembre 2018

Prezzo: € 5,99 ebook, € 12,00 cartaceo


Sinossi

Si dice che dietro ogni grande uomo ci sia sempre una grande donna. In effetti dietro tutti i personaggi più in vista di Londra c’è lei: Alex Hyde, consulente per il business delle eccellenze. È lei la donna a cui gli uomini più potenti della City si rivolgono quando hanno bisogno di una strategia per affrontare i momenti di stress. Quando le viene offerta una somma incredibile per rimettere in carreggiata il rampollo della famiglia proprietaria di una grande compagnia di whisky scozzese, Alex accetta senza esitazioni: è lavoro, potrebbe farlo anche a occhi chiusi. E invece… Nessuno degli uomini che ha affiancato è minimamente paragonabile a Lochlan Farquhar. L’erede delle distillerie Kentallen, infatti, non è abituato a sentirsi dire no. È un ribelle, e Alex deve trovare il modo di entrare nella sua testa, se non vuole che metta l’impresa di famiglia in ginocchio. Ma più si impegna per evitare il disastro, e più si rende conto che, per la prima volta nella sua vita, non è lei ad avere il controllo sulla situazione. E non è sicura che le dispiaccia.

Quando le bugie finiscono può iniziare l’amore?

Recensione

Alex e Lochlan, i protagonisti di questa storia, sono agli antipodi, non hanno quasi niente in comune eppure si troveranno a condividere molto di più del loro tempo insieme.
Alex  è una consulente per il business delle eccellenze, è lei la donna a cui gli uomini più potenti della City si rivolgono quando hanno bisogno di una strategia per affrontare i momenti di stress. Lavora duramente, è infatti una donna in carriera, si dedica anima e corpo ai suoi pazienti, tralasciando se stessa e mettendosi da parte, chiudendo dentro il cuore tutto ciò che la fa soffrire.

Lochlan è invece l'erede delle distillerie Kentallen, è ribelle e non è abituato a sentirsi dire di no, è arrabbiato, ferito, solo, non si fida di nessuno, e con i suoi comportamenti sta mettendo a rischio il lavoro della distilleria.

Quando le viene offerta una somma incredibile per rimetterlo in carreggiata Alex accetta senza esitazioni: in fondo è solo lavoro e potrebbe farlo anche a occhi chiusi.
E invece...
Nessuno degli uomini che ha affiancato è minimamente paragonabile a Lochlan Farqhuar. Si impegnerà ad aiutarlo, ed evitare così il disastro, ma più passa il tempo e più si rende conto che, per la prima volta nella sua vita, non è lei ad avere il controllo sulla situazione. E non è sicura che le dispiaccia.
Cosa succederà tra i due? Quando i segreti verranno svelati avranno ancora voglia di viversi?

Non voglio raccontarvi tutto il libro, ma mi auguro vogliate leggerlo e conoscerlo.
Preparatevi ad essere travolte da questa storia, non riuscirete a restare indifferenti, niente sarà come sembra, i segreti saranno alla base delle vicende che affronteranno i nostri protagonisti.
Tra loro niente sarà facile, ed anche per instaurare un semplice rapporto di fiducia dovranno lottare, ma si sa che ciò di cui abbiamo bisogno spesso è li davanti a noi, abbiamo solo paura di afferrarlo.
Karen Swan, è una delle scrittrici, che ho da sempre apprezzato, mi è sempre piaciuta la sua penna, il suo modo di scrivere dolce e delicato, ma sempre d’effetto. Le emozioni saranno vere e profonde, le sentirete sulla pelle, i temi trattati, sono molto attuali e forti. Il libro sarà un’alternarsi tra presente e passato, ed è attraverso questa alternanza che conosceremo il passato delle rispettive famiglie dei nostri protagonisti.
È un libro che consiglio, vi terrà con il fiato in sospeso dall’inizio alla fine. I miei complimenti vanno alla scrittrice.


Non perdetevi le altre recensioni al romanzo dei blog partecipanti sia oggi che domani.



Nessun commento:

Posta un commento