domenica 25 novembre 2018

Review party: Tutto quello di cui ho bisogno di Debora Ferraiuolo

Anche di domenica noi Disastri non ci riposiamo! Oggi è Serena a tenerci compagnia avendo partecipato al review party dedicato al romanzo di Debora Ferraiuolo. Come avrà trovato TUTTO QUELLO DI CUI HO BISOGNO edito Edizioni Ultra? Scopriamolo!

Titolo: Tutto quello di cui ho bisogno

Autore: Debora Ferraiuolo

Editore: Edizioni Ultra

Data di pubblicazione: 25 ottobre 2018

Prezzo: 15.90 € cartaceo


Sinossi

Daniel Myers è un ventunenne senza scrupoli con la paura di legarsi. Odia le relazioni e tutto quello che riesce a renderlo vulnerabile. Da quando Candice, la ragazza di cui è da sempre innamorato, lo ha usato per far ingelosire un altro riducendo il suo cuore in mille pezzi, nella sua vita non c’è più spazio per le emozioni. Poi conosce meglio Aurora James, figlia di amici di vecchia data dei suoi genitori, la diciottenne più testarda, orgogliosa e ostinata nei confronti dell’a­more che abbia mai incontrato. Ed ecco che succede qualcosa: i loro mondi lontanissimi si attraggono inevitabilmente fino a scontrarsi, e loro si ritrovano catapultati in uno spazio inesplorato in cui coesistono odio e amore, disincanto e stupore, sogni e real­tà. Da quel momento, niente sarà più lo stesso.

Recensione

Cari disastri,oggi sono qui per parlarvi della mia ultima lettura,un libro che in queste giornate fredde ed uggiose ha saputo portare calore e serenità per rischiarare questo triste autunno.
Mi riferisco a Tutto quello di cui ho bisogno, primo volume della "The breathless series", e credetemi la giovanissima autrice emergente Debora Ferraiuolo non poteva trovare nome più indicato. Preparatevi vi lascerà veramente senza fiato!

Daniel Charles Mayers è un ragazzo di 21 anni che dopo una grave delusione d’amore con Candice, la ragazza che credeva di amore e che invece ha calpestato il suo cuore preferendo un altro, cambia la sua indole gentile. Da quel momento tutto è cambiato, dentro e fuori di lui, si arma di corazza e diventa egoista, cinico e menefreghista, usa le ragazze e poi le getta via come carta straccia.
Aurora Marie James è una giovane di 18 anni, si conoscono fin da piccoli, vista l’amicizia che lega i rispettivi genitori. Aurora è determinata, caparbia e decisa, sogna l’amore perché sa che da qualche parte esiste davvero.
Daniel e Aurora si sono sempre odiati, offesi e punzecchiati reciprocamente finché i loro divergenti universi non entrano in collisione e il loro equilibrio verrà così rivoluzionato. L’odio si fonderà all’amore, i desideri si concretizzeranno in quotidianità e scopriranno di essere due ingredienti unici per dare vita ad una miscela magica capace di illuminare la loro realtà.
Dopo un bacio obbligato per gioco, inizieranno a percepire nel petto fremiti sconosciuti incapaci di essere messi a tacere, saranno incapaci di cancellare il sapore dalle labbra, l'immagine dalla mente e i brividi sottopelle.
Sarà solo attrazione per il "nemico proibito" oppure nascerà qualcosa di più? Aurora riuscirà a passare sopra ai pregiudizi nei confronti di quel ragazzo irritante e strafottente? Lui darà la possibilità al suo cuore di aprirsi nuovamente per essere sanato in profondità? Lui ossessionato dalla sua ex e lei sognatrice invece di un amore eterno come potranno collimare queste due visioni non solo distanti ma anche contrapposte?

Siete curiosi lo so, posso immaginare, una trama così frizzante e toccante non può che aver risvegliato la vostra curiosità, però purtroppo devo essere cattiva, non posso rivelarvi altro, posso solo consigliarvi di leggere questo incantevole romanzo, di cui ho adorato ogni più piccola sfumatura, dopo, sono sicura non potrete che ringraziarmi dato che sarà come una dipendenza eccitante a cui non potrete più sottrarvi e continuerete a leggere e leggere per scoprire quel che il futuro ha riservato a questi due indimenticabili protagonisti.
Vi garantisco che la trama non è per nulla scontata, l’autrice con maestria ha saputo raccontare una storia d’amore in cui non si può non identificarsi, ma al tempo stesso, grazie alla bravura nel descrivere i loro stati d’animo con un linguaggio poetico e da pelle d’oca sul cuore, proverete i brividi dell'innamoramento come se fosse la prima volta.
Mi sono ritrovata a immedesimarmi con Aurora, a vivere le sue ansie, le sue paure per un sentimento nuovo attraente ma spaventoso al tempo stesso, mi sono arrabbiata insieme a lei, ho riso con loro, mi sono sentita parte integrante del loro cosmo impregnato d’amore, un amore di quelli che lasciano cicatrici ma a cui non si può rinunciare, un amore in cui si vive e di muore insieme perché l’altro diviene essenziale fonte di ossigeno per continuare a respirare e al tempo stesso l’unica arma capace di ridurli a gusci vuoti se ne vengono privati.

L’amore descritto dalla Ferraiuolo è insieme vita, respiro, corpo, anima, mente ed essenzialità, un mix di elementi che scombussolano i sensi, riempiono all’interno  e commuovono nel profondo.
Il romanzo di Debora è riuscito a farmi sentire il cuore gonfio grazie al suo tocco delicato nel calarsi nell’introspettività dei protagonisti e al tempo stesso oppressa perché sommersa di emozioni forgiate da parole ormai stampate nella mente e ribollenti nelle vene.
Lo stile e fresco, coinvolgente e sorprendente, ma anche delicato, ricercato e particolare attraverso l’uso di immagini capaci di creare un sogno ad occhi aperti. La scrittura è curata, incisiva e trascinante, dosa alla perfezione romanticismo e attrazione mai volgare, miscela eventi spensierati a parti così intense da penetrare come lame affilate, sa emozionare e coinvolgere senza mai confondere ma generando sfavillanti sfumature nell’inconscio che mi hanno catturato dalla prima all’ultima pagina.
I personaggi, sia principali che secondari, sono descritti con nitidezza e partecipazione, tutti unici nella loro spontaneità. Difatti non si può non odiare l’eterea Candice e non si può non ridere alle battute di Matt, migliore amico e "cognato"di Daniel.
La scrittrice è evidente abbia messo tutta se stessa in questo romanzo, si percepisce l’affetto per i suoi "piccoli", equilibrando dettagli e realtà, passaggi onirici e veritieri, dialoghi e psicologia.
Il mondo degli #Auriel non potrà che diventare il vostro.
Uno degli aspetti che ho amato di più è la divisione in capitoli scorrevoli e titolati, aperti con citazioni famose, la playlist che chiude l’opera e l’aver datato gli eventi.
Adesso, non  vi rimane che innamorarvi come me di questa coppia esplosiva.
Aurora è un fiume in piena che vi trascinerà nella sua vita colorata e Daniel il bad boy che si scioglie davanti ad uno sguardo di zaffiro capace di trapassargli ed incendiargli lo spirito. Insieme cresceranno, sbaglieranno, matureranno e si redimeranno.
Non abbiate timore e lasciatevi trascinare da questa coppia di anime scalpitanti nella loro corsa verso l’amore.


Nessun commento:

Posta un commento