giovedì 8 novembre 2018

Le anteprime di Stefania: Una cenerentola a Manhattan di Felicia Kingsley


Oggi è una giornata ricca. Apre Stefania con la sua recensione in anteprima per UNA CENERENTOLA A MANHATTAN di Felicia Kingsley, edito Newton Compton Editori.

Titolo: Una Cenerentola a Manhattan

Autore: Felicia Kingsley

Editore: Newton Compton Editori

Data di pubblicazione: 08 novembre 2018

Prezzo: € 5,99 ebook


Sinossi

“Un paio di scarpe possono cambiarti la vita” è una frase che non ha mai convinto Riley, e i colpi di fulmine per lei sono sempre stati e rimangono un fenomeno atmosferico. Orfana da quando aveva dieci anni, a ventisette ha tutt’altro a cui pensare: una matrigna succhia-soldi che le inventa tutte per ostacolarla; due sorellastre aspiranti web star, sempre impegnate a tiranneggiarla; tre lavori che deve fare per riuscire a vivere nella Grande Mela; e, per non farsi mancare nulla, il romanzo a cui sta lavorando da due anni e che sogna di poter pubblicare. Ma a New York le occasioni sono dietro l’angolo e un galà in maschera a Central Park potrebbe rappresentare il trampolino perfetto per realizzare il suo sogno. Quello che Riley non ha considerato è che a una festa del genere si possono fare anche incontri inaspettati… E proprio per colpa di uno speciale paio di scarpe si ritrova, proprio lei, da un giorno all’altro, a diventare la protagonista della favola più romantica di sempre nella città dove tutto può succedere.

Recensione


UNA CENERENTOLA A MANHATTAN

“… Tanto tempo fa in un paese lontano lontano… No, questa è un’altra volta, è un’altra storia. Non è stata tanto tempo fa e la città era New York. Vorrà scusarci Perrault per averlo scomodato, ma per parlare di Riley, dobbiamo iniziare proprio da qui. Da quando aveva cinque anni e suo padre, dopo essere rimasto vedovo, si risposò. Fu allora che nella sua casa, nel West Side, arrivarono Mathilda Tremaine e le sue due figlie: le gemelle Annie e Jenny.”

Vi ricorda qualcosa questo inizio? Disastri Felicia Kingsley con questo romanzo ci regala una storia che ripercorre la fiaba di Cenerentola in chiave moderna in una ambientazione  viva, sempre in fermento. New York con i suoi grattacieli, luci e rumori, è il luogo dove la nostra Cenerentola si divide tra lavoro e una famiglia ingrata.

Riley Moore era una bambina quando, già orfana di madre, ha perso il padre e da quel momento tutto è cambiato. Mathilda, da sempre ostile nei suoi confronti, si rivela ancora più terribile dopo la morte del padre, non sopporta la ragazza e non perde occasione di denigrarla costringendola più volte a rinunciare a ciò che ama con ricatti che lasciano Riley sempre con le mani legate e impossibilitata a far sentire la sua voce. È così che, da bambina solare e dolce, la ritroviamo oggi, a ventisette anni, laureata in giornalismo alla Columbia University, disillusa ma sempre combattiva e sempre di corsa per la città.
Si divide in quattro, lavora per Mathilda a Stylosophy, la rivista di sua madre passata nelle mani della strega cattiva anni prima, dove viene sfruttata fino all’osso, fa la dog sitter e la barista in un gay bar e oltretutto trova anche il tempo per coltivare la sua vera passione, scrivere. Il suo sogno nel cassetto è il motivo per cui si trasformerà per una notte in principessa e come una vera Cenerentola perderà la scarpetta. E non un scarpetta qualunque, ma l’unico paio esistente al mondo della nuova esclusiva collezione di  Louboutin tempestate di diamanti e zaffiri, The Dream. Valore? Trecentomila dollari.

In una fiaba come questa non può mancare il principe azzurro e qui ne abbiamo uno appena piazzato al primo posto della classifica degli scapoli d’oro di Manhattan nonché brillante astro nascente dell’editoria digitale, Jesse Crawford. La sua creatura, XLnce Magazine,  è uno dei giornali online più seguiti e pian piano i frutti stanno arrivando portandolo a confrontarsi con altre riviste più famose e vincendo tante sfide. Non si lascia scappare nessuna ragazza etero e disponibile (ma anche non) e puntualmente le lascia ancora prima di conoscerne il nome.

Il Global Media Gala è l’evento che li farà incontrare. Il tema della serata è ispirato a Sogno di una notte di mezza estate e Riley e Jesse si ritroveranno a mangiare e poi ballare sotto il cielo stellato nel bellissimo sfondo di Central Park con tanto di castello e lago nel quadro.

“<<Una principessa e un pirata, che mangiano hot dog e patatine fritte a Central Park>>, costatò Riley.
<<È una favola piuttosto strana. Non credo che nessuno l’abbia mai scritta>>.
<<La stiamo scrivendo adesso>>.”

E secondo voi cosa succede allo scoccare della mezzanotte? La carrozza di Cenerentola ritornerà ad avere la forma di una zucca? Assolutamente no! La nostra è una principessa moderna e il suo mezzo è un fantastico treno della metro. E stessa cosa per il nostro principe che userà la sua creatività per ritrovare la donna che lo ha stregato invece del classico annuncio di far arrivare a palazzo tutte le ragazze del paese.
Siete pronte a vivere la magia ancora una volta?


Disastri, dopo le varie versioni Disney sia in cartone animato che in film, dopo le varie  Lily James, Hilary Duff, Selena Gomez, Lucy Hale (per citare le più recenti) che hanno avuto l’onore di vestire i panni di una Cenerentola, ecco un romanzo che ho aspettato, desiderato e una volta iniziato a sfogliare stra amato.
Felicia Kingsley ha fatto suo l’argomento , lo ha stravolto pur rimanendo nel contesto e modernizzato. Tutti i vari passaggi ci sono, ogni personaggio coinvolto ha un ruolo che se guardiamo bene possiamo identificare ma nonostante questo non è un romanzo statico e limitato. La fiaba è inglobata nella storia ma, per capirci, non ha preso due personaggi e ricalcato una fiaba disneyana in tutto e per tutto, al contrario ha costruito una storia nuova, più dinamica e versatile e soprattutto più realistica con quel pizzico di Diavolo veste Prada che ci sta divinamente in questo romanzo.
Riley e Jesse sono due protagonisti verosimili e non delle semplici statuine vestite di tulle e leggings ma due persone con un lavoro, obbiettivi e sogni.
Troverete due personaggi tosti, diretti, ironici e molto complessi. Insieme sono elettricità pura!
Riley come avete capito ha la famiglia che ha e ha trovato nella scrittura un modo per evadere dalla tristezza che le riempie il cuore. Jesse non se la passa meglio. Anche lui a livello familiare non brilla e alla prima occasione ha fatto i bagagli e reso la sua vita un lungo viaggio e grazie a questa sua attività è nato XLnce Magazine.

 “<<Abbiamo trovato qualcosa che ci ha salvato dall’impazzire. Tu la scrittura, io la mia curiosità di scoprire cosa ci fosse là fuori>>.”

E vogliamo parlare della fata madrina? Cenerentola ne ha una mentre Riley è molto più fortunata e a difenderla, aiutarla e spronarla ci sono più persone che da sempre l’amano e circondano di puro e sincero affetto.  

“<<… hai la grazia e la bellezza di tua madre, ma la grinta e la tenacia di tuo padre. Ora è il tuo turno di far vivere quella gran donna che sei diventata>>.”

Ancora una volta questa autrice si conferma eccellente e la Newton Compton Editori non poteva fare acquisto migliore. Ha uno stile molto carismatico che cattura e coinvolge dalle prime pagine. Il testo risulta scorrevole, divertente, ricco di dialoghi frizzanti e con picchi di forte erotismo sfumati a momenti più dolci, profondi e/o di forte impatto. Felicia Kingsley non ci risparmia niente e quindi preparatevi ad avere anche il magone ad un certo punto perché se è vero che stiamo vivendo una favola è anche vero che la realtà non ci abbandona mai.
I pov alternati ci aiutano ad entrare meglio in sintonia con i protagonisti e le loro vite e per una volta devo ammettere che l’utilizzo della terza persona, che di solito mi lascia insoddisfatta, mi è piaciuto e l’ho trovato perfetto in questo contesto.
Lettura consigliata al cento per cento! Sognare non è mai troppo!

“<<Voglio arrivarti fino al cuore>>. <<Ci sei già>>.”



Nessun commento:

Posta un commento