lunedì 29 ottobre 2018

Leone Editore: Nuove uscite del 31 ottobre



Vi mostriamo le prossime uscite targate Leone Editore. Il 31 ottobre arrivano questi titoli... quali vi gusta di più?

Titolo: Il fiore dell'apocalisse

Autore: Luisa Colombo

Editore: Leone Editore

Genere: Thriller

Data di pubblicazione: 31 ottobre 2018

Prezzo: 13.90 € cartaceo


Sinossi

E adesso cos’è questo rumore? Sembra un’altalena arrugginita, è
l’assassino, si diverte a farmi impazzire. Ci sta riuscendo. Cerco di
urlare. Voglio uscire di qui! Una luce all’improvviso, bianca e
accecante, mi trafigge gli occhi. È tutto bianco attorno a me. «Ti ho
portato da mangiare principessa, anche se non te lo meriti. Mi hai
fatto male al braccio, ma ti perdono. Adesso devi bere qualcosa.

Maia Parodi torna a lavorare in questura dopo una gravidanza andata male e viene trasferita alla sezione omicidi. Una donna è appena stata ritrovata morta e l’unico indizio è un medaglione a forma di fiore con quattro petali, di cui uno dipinto di blu, rinvenuto sulla vittima. Le indagini non decollano, ma quando una seconda donna viene uccisa, Maia scopre che le due vittime frequentavano un misterioso centro esoterico e che gli omicidi potrebbero essere collegati alla teoria dei quattro elementi. Altre due persone sono quindi destinate a morire?


Titolo: Il padrone

Autore: Simona Federico

Editore: Leone Editore

Data di pubblicazione: 31 ottobre 2018

Prezzo: 12.90 € cartaceo


Sinossi

«Mammà, voi avete paura di morire?» chiesi a bruciapelo, stanca del
suo fatalismo, mentre l’angoscia dava forma a pensieri sempre più
minacciosi e un groppo mi chiudeva la gola spezzandomi la voce. […]
«Fa più paura vivere» disse in un soffio senza nascondersi, come
sempre, dietro un’ostentata durezza.

Anna, vedova ultraottantenne, è in un letto d’ospedale in condizioni gravi. Sua figlia Elisa, avvocato, torna nella casa di famiglia dopo settimane di assenza. È tormentata dal senso di colpa per non aver saputo decifrare il male di cui soffre la madre da anni e che l’ha portata a chiudersi in un isolamento doloroso. In una lunga lettera, riposta tra foto sbiadite e ricordi di famiglia, scritta prima che le sue condizioni si aggravassero, Anna racconta a Elisa la sua vita, che ha inizio nella Napoli dei primi del Novecento e attraversa ottant’anni di storia della città,
dall’epoca fascista agli anni della ricostruzione, fino ai nostri giorni.


Titolo: La porta del buio

Autore: Franco Limardi

Editore: Leone Editore

Genere: Thriller

Data di pubblicazione: 31 ottobre 2018

Prezzo: 14.90 € cartaceo


Sinossi

La figura nera ha uno scatto improvviso ed è già di fronte a lui. 
Troppo giovane, troppo veloce, pensa Brentani, chiedendosi se non sia una follia pensare di immobilizzare l’avversario, pensare di disarmarlo. Non ha il tempo di rispondersi che due fendenti incrociati tagliano l’aria davanti a lui costringendolo ad arretrare. 

Giorgio Brentani è un poliziotto in gamba ma da tempo presta il suo servizio seduto a una scrivania: la sua famiglia è morta in un incidente e l’episodio l’ha segnato profondamente. Tuttavia, davanti a una serie di omicidi truculenti e inspiegabili, il commissario capo Cacciatori gli chiede di tornare in campo. Le vittime vengono trovate appese a testa in giù, piene di ferite e sangue rappreso, circondate da parole antiche e misteriose disegnate con la vernice a formare un intreccio inquietante. Le indagini conducono Giorgio e il suo amico e ispettore Portinari in un vecchio orfanotrofio, chiuso da anni, che nasconde un segreto terribile. La verità sembra sempre più vicina, ma ogni passo verso la soluzione del caso è ostacolato da qualcuno di potente, che non vuole rivangare il passato e che, forse, è più pericoloso del colpevole stesso.

Nessun commento:

Posta un commento