Le recensioni di Yaya: "La ricetta segreta per un sogno" di Valentina Cebeni


Ora tocca a Yaya: nei giorni scorsi ha letto il libro di Valentina Cebeni, uscito grazie a Garzanti nel 2016... "La ricetta segreta per un sogno" l'avrà conquistata? scopriamolo insieme.


Titolo: La ricetta segreta per un sogno

Autore: Valentina Cebeni

Edizione: Garzanti

Prezzo: 6.49 €

Genere: narrativa contemporanea

Data di pubblicazione: 18/02/2016


Sinossi

Il primo profumo che Elettra ricorda è quello del pane appena sfornato e dei biscotti speziati. Nella panetteria in cui è cresciuta ha imparato da sua madre che il cibo è il modo più semplice per raggiungere il cuore delle persone. Ma adesso che lei non può più occuparsi del negozio e ha lasciato tutto nelle mani di Elettra, i suoi dolci non hanno più questo potere. E tutte quelle domande rimaste in sospeso tra loro non hanno una risposta.
Domande su un passato che la donna non ha rivelato a nessuno, nemmeno a lei, sua figlia. Elettra, persa e smarrita, sente di non avere altra scelta: deve fare luce su quei silenzi. Eppure in mano non ha altro che una medaglietta con inciso il nome di un’isola misteriosa, e una ricetta: quella dei pani all’anice che sua madre cucinava per sconfiggere la malinconia e tornare a sorridere. Proprio quei dolci le danno la forza per affrontare il viaggio verso l’isola del Titano, un pezzo di terra sperduto nel Mediterraneo la cui storia si perde in mille leggende. Se su un versante la vita scorre abitudinaria, sull’altro solo cortei di donne vestite di nero solcano stradine polverose che portano al mare. Un luogo in cui ogni angolo nasconde un segreto, una verità solo accennata.
 Un luogo in cui risuona l’eco di amori proibiti e amicizie perdute. Ma Elettra non ha paura di cercare, di sapere. Deve scoprire come mai il vento dell’isola porta con sé gli stessi sapori della cucina di sua madre, la stessa magia dei suoi abbracci che la facevano sentire protetta quando era bambina.
Deve scoprire il legame tra la donna più importante della sua vita e quel posto. Perché solo così potrà ritrovare sé stessa. Solo così Elettra potrà credere di nuovo che cucinare è un gesto d’amore e che davvero esiste una ricetta per non dimenticare mai di sognare.
La ricetta segreta per un sogno è un caso editoriale internazionale venduto in tutta Europa. Un romanzo indimenticabile sul potere del cibo e sulla forza del passato.
Un romanzo capace di trasportare su un’isola affascinante e segreta in cui tutto è possibile. Un romanzo su una donna alla ricerca delle proprie radici.




Recensione

Inizialmente ero un po' scettica riguardo questo libro, mentre leggevo non mi sentivo coinvolta dalla storia, ma mi sono presto ricreduta. Non è il classico romanzo d’amore, dove tutto è rose e fiori, ma è un romanzo che racconta l’amore nelle mille sfaccettature che conosciamo, in tutte le sue forme e sfumature.
Elettra è la protagonista di questa storia, si ritrova in un periodo difficile della sua vita: la madre Edda è in coma da un anno e la panetteria che gestiva insieme a lei, a causa delle difficoltà incontrate, è fallita. Si sente sola e smarrita, il passato mai conosciuto la tormenta quotidianamente, avrebbe voluto lasciare tutto e frequentare un corso di giornalismo, ma a causa delle ristrettezze economiche è costretta a rinunciare, e ora sembra aver perso tutto.

Qualcosa inizia a cambiare quando, nel cassetto della madre, ritrova un biglietto per l'isola del Titano e un ciondolo che la madre portava al collo; spinta anche dall’amica Ester, decide di dare il via all’avventura che la porterà a scoprire e a conoscere tutto quello che riguarda il suo passato.
Non sarà tutto semplice, tante saranno le difficoltà che incontrerà, ma la magia dell’isola e del convento le permetteranno di sentirsi vicina a sua madre: non è mia intenzione svelarvi molto del libro, solo leggendo imparerete ad apprezzare la tenecia, la forza di volontà, la semplicità e la bontà di questa giovane donna.
La vita sull’isola non sarà semplice, la sua permanenza sarà caratterizzata dalla magia e dall’ostilità del posto, ma anche dagli isolani: l’incontro con Lea, Dominique, Nicole e la voglia di salvare il convento dalle mire del sindaco, permetteranno a Elettra di riscoprire l’amore per la cucina e per la madre, andando a creare dei rapporti che la faranno sentire protetta e finalmente le daranno la parvenza di avere una famiglia, quella che le è sempre mancata.

Sarà all’interno del convento che scoprirà inoltre qualcosa che riguarda se stessa, sua madre Edda e il suo passato; sarà sempre all’interno del convento che incontrerà Adrian, un artista da cui si sentirà attratta dall’inizio e con cui instaurerà un bellissimo rapporto.
Ma cosa succederà quando il passato verrà a galla? Quando i misteri saranno risolti? Riusciranno a viversi l’amore nato tra loro o si allontaneranno definitivamente?
Beh per saperlo dovrete leggere questo romanzo, ricco d'amore e solidarietà.
La lettura è scorrevole e coinvolgente, ricca di colpi scena e suspense, che vi terrà incollati alle pagine dalla prima all’ultima. Iinoltre, questo romanzo è ricco di sapori, profumi e sentimenti, che riuscirete a percepire sulla vostra pelle se darete la possibilità all’autrice di conquistarvi.


Commenti