lunedì 1 ottobre 2018

Le recensioni di Stefania: La regola dell'amico di Kristen Callihan


Questo mese il blog partecipa ad una nuova iniziativa. Tu leggi? Io scelgo

Stefania apre il mese di ottobre e ha scelto dal blog Librintavola uno sport romance che adora e letto appena uscito a marzo. Giovedì uscirà il terzo capitolo della Game On series ma ora parliamo di LA REGOLA DELL’AMICO, di Kristen Callihan, edito Always Publishing.

Titolo: La regola dell'amico

Serie: Game on series #2

Autore: Kristen Callihan

Editore: Always Publishing

Collana: Always romance #3

Genere: sport romance

Data di pubblicazione: 1 marzo 2018

Prezzo: 13.90 € cartaceo


Sinossi

UNICA REGOLA, CON UN AMICO… MAI!


Gray non fa amicizia con le donne. Ci fa solo sesso.

La super star del football Gray Grayson ha sempre avuto ben chiaro come vivere la propria vita: godersi ogni momento come fosse l’ultimo. È quello che ha sempre fatto con il football, le amicizie e la schiera di donne prostrate ai suoi piedi. Ma uno scambio di SMS con la figlia del suo agente, complice una cinquecento del colore di una gomma da masticare, sta per scombussolare la sua visione delle cose. Prima che se ne accorga, Ivy Mackenzie diventa la sua migliore amica a distanza, l’unica persona con cui abbia voglia di parlare. Ma quando per la prima volta si ritrovano uno di fronte all’altra, tutto si complica. Ivy diventa il suo unico pensiero.
Ivy non fa sesso con gli amici. 
Soprattutto non con un certo giocatore di football e con un cliente di suo padre. Questa è la sua regola d’oro, non importa quanto sia attratta da Gray. Il suo nuovo migliore amico è irriverente, puro fascino e sensualità, ed è completamente off-limits. Ma è sempre più difficile mantenere le distanze, in particolare ora che Gray sta sfoderando tutte le sue armi per sedurla. Il suo migliore amico si sta velocemente trasformando nel ragazzo più irresistibile che abbia mai conosciuto. Un esperto giocatore come Gray metterà in campo tutte le sue abilità, ma riuscirà a sconfiggere la temuta regola dell’amico e vincere il cuore di Ivy? 


Tutto è lecito in amicizia e nel football, inizia la partita!



Recensione


Se Drew vi ha fatto impazzire aspettate di leggere di Gray-Gray!!!

“4:13 del mattino. Messaggio a Gray Grayson da numero sconosciuto. Sconosciuto: Sig. Grayson, mio padre mi dice di averle prestato la mia auto. A me non importa nulla se firmerà con lui oppure no. Da figlia del suddetto agente, conosco i giocatori di football e le loro abitudini. Quindi mi lasci essere chiara. Lì dentro non si consumeranno sozzerie o ne risponderà a me. Se vuole rimorchiarsi una delle sue donne, lo faccia in un letto e non nella mia auto. Sinceramente, Ivy Mackenzie.”
Inizia così Il gioco dell’amico ed è già sorriso stampato in faccia!!
La trama inizia da dove più o meno finisce La partita vincente. Ho la bocca cucita perché lo spoiler è enorme! Per vari motivi Gray si trova a dover chiedere in prestito l’auto al suo papabile agente e lui che fa? Gli concede l’uso di una Fiat 500 color Big Bubble. Un gigante alla guida di un’auto da puffi. Esilarante! La figlia, tale Ivy Mackenzie, è la proprietaria orgogliosa di questo gioiellino e non si fa problemi a dirne quattro a nessuno. Un attacco in piena regola per mettere in chiaro subito le regole. Peccato che questo messaggio scatena un botta e risposta ironico e via via sempre più intimo e confidenziale. È così che da estranei diventano amici. Di più. Migliori amici. E nonostante le battute sozzose sanno entrambi di aver trovato una persona speciale con cui condividere la quotidianità.
In una settimana questo scambio di sms ha fatto nascere in Gray un sentimento nuovo. Lui che le donne le usa solo per il puro e semplice appagamento fisico si ritrova a considerare una donna, la persona più importante per lui. Anche Drew, suo migliore amico, viene un gradino sotto ad Ivy da questo istante e non sa darsi una ragione valida. Sa solo che non può fare a meno di lei e il sesso, che sogna ad occhi aperti, nella loro relazione per questo motivo è bandito. Non può perderla.
Ivy si trova in Inghilterra ma sta per tornare a casa. Non ha mai visto Gray, non lo ha mai cercato su internet ne chiesto informazioni a suo padre. Per lei è semplicemente il ragazzo che sta usando la sua utilitaria. Non lo ha idealizzato, sognato, lo considera solo un amico prezioso che la ascolta, fa divertire e rende felice. Per questo il primo incontro è destabilizzante. Gray è una montagna umana, emana energia, sensualità e sicurezza da tutti i pori. È un vero peccato averlo messo nella friendzone senza prima averlo visto.
Loro sono convinti di questa cosa ma quasi subito mantenere il punto è complicato. Nella mente di entrambi inizia ad annidarsi il desidero di passare il confine e allo stesso tempo sono frenati dalle conseguenze.
Però gli amici non sono gelosi, non sono possessivi dell’altro. Non pensano a loro in termini intimi. Non sognano di lanciarsi nelle braccia dell’altro e non lasciarlo più. Non sentono le mani tremare per il desiderio. Non desiderano essere il centro del mondo dell’altro.
Vi consiglio di immergervi in questo sport romance perché Gray e Ivy meritano il vostro tempo!
Gray è uno sportivo dall’animo delicato. Come Drew non è solo muscoli ma ha un cervello che di tutto rispetto tanto da studiare per una doppia laurea e come l’amico tende a nascondere la sua istruzione considerandolo un fatto privato perché già troppo sotto i riflettori. I numeri per lui sono facili e questo lo deve alla madre che gli ha trasmesso questa passione.  La stessa madre che gli ha sempre detto di vivere al cento per cento la sua vita. E lui lo fa.
“<<Vivi ogni giorno al suo massimo, Gray. Apprezza la vita a pieno, promettimelo.>>
Ivy ha dei piani ma sottovaluta le sue inclinazioni convinta di dover prendere una determinata via lasciando indietro ciò che desidera veramente. È pesante essere la “figlia di”, sempre al secondo posto delle priorità del genitore. Il suo rapporto con il padre è inesistente, non accetta alcuni suoi comportamenti, e poi c’è Fiona, sua sorella minore, con cui ha un rapporto splendido che emana gioia e spensieratezza ogni volta che la si incontra nel testo.
Ho adorato la loro storia che si evolve in un’attesa infinita. Li volevo insieme da subito e l’autrice mi ha fatto attendere tantissimo ma ne è valsa ogni pagina letta attendere. I tanti dubbi e le paure che frenavano la loro unione sono stati un ostacolo gigantesco. Sono stata in uno stato di fibrillazione costante in attesa di una svolta e quando è arrivata… vi dico solo: wow!!
Ciò che rende il tutto unico è il come è stato condito il loro percorso. Colpi di scena e emozioni forti vi aspettano. Sono attimi che arrivano non da cause esterne ma dalle loro paure più profonde. Entrambi i protagonisti sono caratterizzati benissimo, coerenti e non lasciano indifferenti le emozioni che vi giuro diventeranno anche vostre. Alcune situazioni sono così inaspettate che girando pagina non potete non pensare “oddio e adesso?”.
Lo sport anche in questo caso è predominante, il football si mostra in tutto il suo splendore, sudore compreso. In questo romanzo si nota ancora di più il cameratismo che c’è negli spogliatoi, sono amici prima che compagni di squadra. Si spalleggiano, prendono in giro, ma sono anche uno il protettore dell’altro.
Ritroveremo Drew e Anna, protagonisti del primo capitolo, e scopriremo qualche dettaglio in più sul prossimo protagonista, Dex.
Cosa ci dobbiamo aspettare dal personaggio più introverso e taciturno del gruppo?
Non vedo l’ora di scoprirlo!!!


Qui il calendario con le prossime date dei blog partecipanti...


Nessun commento:

Posta un commento