giovedì 4 ottobre 2018

Le recensioni di Serena: Impossibile di Julia Sykes


Serena ora ci parla di IMPOSSIBILE di Julia Sykes, edito Quixote Edizioni, dark erotic romance pubblicato ad inizio 2018.

Titolo: Impossibile

Serie: Impossible series

Autore: Julia Sykes

Edizione:Quixote Edizioni

Genere: Dark erotic Romance

Data di pubblicazione: 12 Gennaio 2018

Prezzo: Ebook 4,99, Cartaceo 16,50 euro


Sinossi

Claudia...
La mia vita è cambiata inesorabilmente quella notte; la notte in cui mi hanno rapita. Ho salvato la vita di un uomo, ma cosa mi è costato? Posso convincerlo a salvarmi a sua volta?
Lo odio per ciò che mi ha fatto, ma più a lungo rimango intrappolata con lui, più difficile mi risulta aggrapparmi a quel sentimento. È un enigma di uomo, arrogante in modo sconvolgente, a volte contrito, altre spaventosamente aggressivo a seconda dei momenti. E il dolore nei suoi occhi è come uno specchio per il mio.
Più a lungo resto nelle sue mani, più divento confusa.
La mia libertà vale abbastanza da tradirlo?

Sean...
La mia prigioniera è bella, intelligente e ribelle. Questo connubio attraente piace al mostro che è in me. Voglio conquistare quella ribellione e prendere possesso della sua bellezza. Bramo di reclamare la sua innocenza e tenerla per me.
Ma l'uomo che sono sa che non ci sarebbe nulla di più sbagliato.
Devo decidere chi è più forte: il mostro o l'uomo? In un caso o nell'altro, ho una sola certezza: non la lascerò mai andare.

Recensione

"Impossibile"di Julia Sykes è il libro di cui vi parlerò oggi. E' il primo volume di una serie lunghissima, ben 13 volumi e 5 novelle ma niente timore, ogni volume sarà autoconclusivo.
La storia di Claudia e Sean è stata una scoperta davvero interessante e sicuramente particolare e trascinante.

Claudia Ellers è una giovane pediatra dotata di una bellezza semplice di cui è  inconsapevole, ha grandi occhi grigi e morbidi capelli mossi e castani, è intelligente, giovane e riservata. Ormai da 7 anni sta lontana da qualsiasi relazione, vive per il lavoro e ha una vita privata e sentimentale che è una tabula rasa. Esternamente sembra una donna perfetta e soddisfatta della sua esistenza, in realtà ha nascosto nell’angolo più remoto del suo cuore il dolore per la morte agghiacciante dei genitori, avvenuta quando aveva solo 13 anni, ed il successivo affidamento in una famiglia che le ha recato solo sofferenza, in primis vessata dal fratellastro Marcus. Ha imparato a evitare i sentimenti e i coinvolgimenti,a rimanere passiva ed esterna a qualsiasi emozione.

“Pensavo di essermi mantenuto isolato io stesso, ma le mura emotive di Claudia erano chiaramente più spesse delle mie. Mi chiesi quali terribili esperienze avesse subito per essere diventata una donna così distaccata da ogni cosa. Il mio cuore doleva al pensiero che lei avesse sofferto.”

Tutto cambia bruscamente quando un giorno inaspettatamente all’uscita da lavoro viene rapita. Con una pistola puntata sulla schiena la paura è ingestibile, il sangue si ghiaccia nelle vene  e fare qualsiasi cosa per salvarsi è inevitabile. Quello che le chiede il malvivente, che scopriremo chiamarsi Bradley, è di curare il suo migliore amico che è stato ferito a un braccio con un colpo di arma da fuoco. Claudia davanti a un ragazzo in fin di vita non può rimanere indifferente, il suo istinto da medico e il desiderio di cercare di salvarsi in quella situazione la spingono ad agire. Blocca immediatamente l’emorragia, lo medica e lo sutura per evitare un’infezione. Così, senza volere si trova improvvisamente  intrappolata in un mondo totalmente diverso dal suo, un mondo fatto di violenza, criminalità, sangue ed intimidazioni.

L’uomo che ha strappato alla morte è Sean Reynolds, occhi verdi, cappelli rossi e corredato da un  fisico stupendo, quando si risveglia dalla sua agonia scopre la pazzia messa in atto dal suo compare, il quale è arrivato a rapire, minacciare e tenere prigioniera una donna innocente pur di evitare l’ospedale visto la situazione illegale, per salvargli la vita e tenerlo al sicuro.
Ora però Bradley vorrebbe sbarazzarsi di colei che è divenuta una minaccia, non può rischiare di essere denunciato ed arrestato, la soluzione più giusta sarebbe eliminarla, ma Sean non è d’accordo. Inizia a trattarla bene, la protegge dal suo migliore amico, è gentile, disponibile e sempre pronto a difenderla. L’attrazione tra loro è palpabile e tesa all’estremo. Durante la sua reclusione forzata Claudia scopre un uomo che ai suoi occhi non ha per nulla gli atteggiamenti di un criminale.
Lui è infatti un trafficante di droga, fa parte degli Westies, una gang del posto capeggiata proprio da suo padre Ronan, un capo mafioso irlandese pronto a tutto, anche a perdere la sua famiglia pur di mantenere il potere e sottometterli al suo volere. Lo stesso Sean è vittima di quel universo sbagliato, è sempre stato costretto verbalmente e fisicamente a farne parte mentre in realtà lui è un uomo buono e proprio grazie a Claudia la sua vera natura inizierà a prendere il sopravvento e non potrà più essere soffocata. È attratto da quella donna così dolce e innocente ma al tempo stesso dallo sguardo fiero, che lo sfida, lotta per se stessa, per i suoi ideali e la sua integrità, una donna magnanima, compassionevole ma per nulla indifesa.

Il legame tra loro si rafforza giorno dopo giorno, abbandonarsi all’istinto è ineluttabile. Tuttavia la connessione che si crea tra loro non è solo fisica ma anche il feeling mentale è fortissimo. Guardandosi negli occhi intravedono la copia di sé stessi, capiscono di essere accomunati da un dolore immutabile e incancellabile che li ha cambiati e resi così, un dolore che tengono dentro e li ha costretti a costruirsi un’ armatura solida per salvaguardare la loro stabilità.
Inizialmente la loro unione potrebbe sembrare la conseguenza della cosiddetta Sindrome di Stoccolma, loro stessi si interrogano su questa eventualità, ma ben presto scopriranno che ciò che li lega è un sentimento molto più profondo e talmente forte da sopravvivere in quella dimensione paurosa e pericolosa.

Sean  adora prevaricare su di lei nell’intimità, infatti è solito praticare sesso kinky, ma al tempo stesso non vuole spaventarla, forzarla e perderla, però è un istinto più forte di lui essere Dom in camera da letto, fa parte della sua personalità e con stupore si scoprirà che lei è predisposta ad  essere una Sub, ma solo sotto le lenzuola, altrimenti lo sfida, si fa valere e si oppone alle sue decisioni e questa sua qualità e proprio ciò che la rende irresistibile agli occhi di Sean.

“Amavo quei piccoli lampi di sfida, la sua forza d’animo. Avevo pensato di volerla spezzare, ma farlo avrebbe significato spegnere il fuoco dentro di lei che la rendeva la persona che era. Bramavo la sua sottomissione, ma ero costretto ad ammettere che spezzarla alla mia volontà non le avrebbe garantito la felicità.”

Come finirà la loro favola dark? Avranno il convenzionale lieto fine, oppure saranno schiacciati dalle ingiustizie di quel mondo oscuro di cui sono caduti vittime?

Numerosi saranno i personaggi secondari, ognuno con la sua funzione definita e fondamentale lascerà un segno non solo nella vita dei protagonisti ma anche nella nostra mente, in particolar modo l’agente dell’ FBI Clayton Vaughn.
La narrazione è complessa, corposa ed intensa, ricca di introspezioni, riflessioni, pensieri e tribolazioni , ma proprio per questo io l’ho trovata particolare e speciale. Il tutto è diluito con tracce di sensualità, passione e momenti hot, nei quali si abbandonano , mostrano loro stessi in profondità e per questo ci coinvolgono  e trascinano nel loro mondo pagina dopo pagina in un crescendo di suspense e legami indistricabili.
A parte la trama di per sè ricca e avvincente, mai noiosa  o scontata, i personaggi sono la vera perla di questo romanzo: lei certo una donna dall’animo genuino e tenero, ma per nulla intimidita, che da sola si è rialzata sempre, non teme di farsi valere , spesso ha le sue paure e le sue insicurezze ma sa che non può crollare in un modo in cui si è sempre  sentita sola, finché non trova appunto Sean, la sua metà perfetta, che risveglia un richiamo troppo forte, che la spaventa e la attrae al tempo stesso.
Lui  è stato forgiato dal suo mondo pazzo a far emergere il dominatore che è in lui, ma con lei mette sempre avanti i suoi bisogni, non la forza, non vuole ferirla e si contiene per non superare mai il limite. Purtroppo spesso si sente un mostro per i suoi impulsi, ma con lei riuscirà a capirsi, accettarsi e sentirsi accettato per la prima volta.

“Nessuno si era mai fidato di me in quel modo;nessuno aveva mai avuto bisogno di me. La consapevolezza che lei avesse accettato la mia protezione, che trovasse conforto nelle mie attenzioni, mi esaltava ad un livello che non avevo mai raggiunto con nient’altro. Era come se un bisogno primitivo, essenziale, fosse appena stato soddisfatto. Non mi ero mai reso conto di quanto fosse profondo il vuoto dentro di me, finchè lei non l’aveva riempito con la sua fiducia.”

Il linguaggio che l’autrice utilizza arriva  diretto al cuore, chiaro e studiato, i dialoghi sono avvincenti e le riflessioni toccanti e soffocanti. Costante è la contrapposizione tra bene e male, legale e illegale, umano e disumano, giusto e sbagliato, normalità e stravaganza, elementi sfumati alla perfezione in una fusione in cui non si riescono a distinguere più i confini, in cui ogni aspetto tenta di prevaricare sull’altro in un caos scompigliato di interrogatori, sopralluoghi e spostamenti sotto scorta.

Un libro che non si può definire  solo soft dark, ma anche un suspense intrigante ed un romance sognante, condito con scene bdsm, lotte tra gang rivali e un pizzico di tenerezza agrodolce. Certo c’è oscurità e trasgressione, dolore e violenza, ma in mezzo a questo tormento nasce un amore vero, unico, forte e totale. Vi troverete a mangiare le pagine, ben quasi 500, senza accorgervene, e alla fine vi sentirete un po’ parte di quel mondo particolare, vicini e solidali con loro. Non vedo l’ora vengano pubblicati altri volumi  per conoscere la storia di personaggi che in "Impossibile" mi hanno incuriosito e sorpreso per il loro ruolo.

 Questo è sicuramente un romanzo che consiglierei senza dubbio,vi innamorerete di Sean e Claudia e dei loro sentimenti non convenzionali,potenti e brucianti come una ferita di un proiettile nel petto,dolorosa ma pulsante e viva.



Nessun commento:

Posta un commento