lunedì 29 ottobre 2018

Le recensioni di Serena: Implacabile di Adele Vieri Castellano


La nostra Serena ora vi parla di IMPLACABILE di Adele Vieri Castellano, edito Emma Books

Titolo: Implacabile

Serie: Legio Patria Nostra 1#1

Autore:Adele Vieri Castellano

Editore:Emma Books

Genere:Romantic suspense

Data di pubblicazione: 6 giugno 2014

Prezzo: 9.00 € cartaceo , ebook 4,99 €


Sinossi

Tre è il numero perfetto. La loro vita, invece, non lo è stata. Pericolo, avventura, missioni speciali nei luoghi più difficili del pianeta, a volte senza ritorno. Eppure loro, i tre legionari, ce l’hanno fatta. Ora hanno fama, denaro, donne, una palestra in cui insegnano arti marziali. Ma l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. Toccherà proprio a Damiano Caporali, il più implacabile dei tre, rimettersi in gioco, proteggendo una donna che è tutto l’opposto di ciò che ha sempre voluto. Si troverà così ad affrontare la missione più difficile: accogliere di nuovo sentimenti messi a tacere per tanto, troppo tempo. "Implacabile" è il primo episodio della serie Legio Patria Nostra.

Recensione

La recensione che mi trovo a scrivere oggi è veramente difficile, non perché il libro non mi sia piaciuto o perché non abbia ben chiaro le mie emozioni, ma perché sono rimasta letteralmente senza parole. Mi verrebbe solo da dirvi: "perfetto  in ogni sua più piccola caratteristica, in ogni scena e in ogni parola. Leggetelo, leggetelo, leggetelooo!!!"
Tuttavia so che non sarei abbastanza esaustiva quindi cercherò di spiegarvi più precisamente cosa renda questo romanzo  magnifico, così anche voi potrete capire quanto sia speciale.
"Implacabile" è il primo volume della serie "legio patria nostra", un romantic suspense uscito oramai da qualche anno, che purtroppo non avevo avuto ancora occasione di leggere. Sono contenta di aver recuperato e non vedo l’ora di continuare con il seguito.
La serie si sviluppa intorno alle vicissitudini di 3 ex legionari: Damiano Caporali, Riccardo Gardini e Ivan Conti. LLoro sono molto più che ex colleghi in armi, sono amici, fratelli per scelta e adesso soci e istruttori di una palestra di arti marziali extra lussuosa nel centro di Roma.
Contemporaneamente collaborano con l’agenzia investigativa "Falco Nero", che li porta di volta in volta ad affrontare nuovi rischi.
Il primo libro si concentra sulla figura di Damiano, appunto il più implacabile del trio, un ex sottotenente della legione straniera che ora si troverà ad affrontare un nuovo compito: insegnare l’ autodifesa e proteggere Giorgia Mattei-Guyot, la figlia del suo ex comandante, a cui non può di certo rifiutare un favore.
Giorgia senza volerlo si trova in una brutta situazione, è stolkerizzata dall’ex fidanzato, un uomo che è in realtà un criminale invischiato in traffici illeciti. Lei pur essendo contraria è costretta dal padre a frequentare il corso di judo tenuto da Damiano.
Giorgia e Damiano si erano già conosciuti in bizzarre circostanze quando lei era molto più giovane e lui adesso non avrebbe certo immaginato di trovarsi di fronte una donna avvenente dai profondi occhi grigio-verdi e dal fisico prorompente. Giorgia non è più la ragazzina dalla chioma rosso fuoco, è una donna che lo attrae istintivamente dalla testa ai piedi. Anche Giorgia appena incontra gli occhi scuri come l’onice di Dam non può che rimanere vittima del fascino di quella montagna di uomo virile e sexy all’ennesima potenza.Tra loro si scatena un’attrazione subitanea, non solo fisica ma anche mentale: sono due anime che si cercano, provano a resistere ma sarà impossibile, combaciano alla perfezione e il temporale che li sconvolgerà nel profondo scuoterà la loro quotidianità, mettendo in discussione tutte le loro sicurezze.
Siete curiosi di scoprire se il loro feeling cerebrale e il loro coinvolgimento si svilupperanno in maniera più profonda? Saprà Damiano separare la sua vita lavorativa da quella privata per capire se Giorgia è estranea ai sotterfugi del suo ex? Il suo ex smetterà di tampinarla o la trascinerà nel suo mondo losco e illegale?
Ribadisco: leggetelo, ne vale davvero la pena, avrete così tutte le vostre risposte.
Giorgia è una ragazza di 28 anni forte ed indipendente, che sa tirare fuori gli artigli e la lingua biforcuta nel momento del bisogno. È una donna realizzata, che parla 5 lingue e ha un ottimo lavoro all’interno di una multinazionale, però ha sempre vissuto l’amore in modo distaccato, per paura di essere soffocata da sentimenti che avrebbero messo a rischio le sue difese e i suoi equilibri, ha portato avanti storie senza trasporto dove riusciva a gestire razionalmente la sua interiorità, quasi in modo passivo, pur di mantenere inalterata la sua tranquillità.
Damiano è un quarantenne che è stato forgiato non solo nel corpo ma anche nell’anima dalle sue pericolose esperienze nel corso delle sue missioni. È solitario, rigido, non permette a nessuno di invadere i suoi spazi. A volte rude e freddo ma all’apparenza perché dentro nasconde una sensibilità spiazzante che ha deciso di celare dopo essere stato ferito da chi amava di più al mondo. Caporali è un uomo non solo perfetto dalla punta dei capelli fino all’alluce del piede, è anche dotato di un intelligenza sopraffina che lo porta a considerare più i fatti che le parole, la sua stessa dolcezza traspare dai piccoli gesti verso Giorgia, guai a chi osa toccare "la sua donna". Nel momento del pericolo infatti è sempre pronto a rivestire il suo ruolo da soldato che influenza costantemente la sua vita civile.
Appena si incontrano tra loro iniziano schermaglie, battibecchi e frecciatine, la passione è palpabile come uno filo di corrente scoperto, si pizzicano e si cercano ma tentano di non valicare i loro spazi finché l’attrazione pian piano si trasforma in modo naturale e inaspettato in un sentimento molto più intenso. Lui sarà pronto a battersi per lei per difenderla da tutto e tutti. Lei inizierà ad abbandonarsi finalmente a un emozione che ha sempre  respinto spaventata dall’irruenza che un simile coinvolgimento porta con sé. Con lui però perde ogni controllo sulla razionalità e lasciarsi andare tra le sue braccia sarà la reazione più naturale e spontanea che le sia mai capitata nella sua quieta esistenza.
Le descrizioni fisiche, psicologiche e ambientali sono dettagliate, stuzzicanti e vivide.
Questo è un libro costruito su un’impalcatura perfetta, in cui si intrecciano con maestria il lato suspense di tensione e azione con il lato caratterizzato da momenti romantici e di passione, il tutto delineato dettagliatamente senza cadere mai nel noioso, nel ripetitivo oppure nel volgare. L’ autrice con la sua precisione scientifica e simmetrica riesce ad affascinare grazie a studiate introspezioni e improvvisi colpi di scena, ci incuriosisce con i personaggi secondari, completi a 360 gradi.
La Castellano ha creato una rete di personaggi, azioni, sentimenti ed eventi in cui sarete catturati, immobilizzati e travolti, ma dalla quale non vorrete più uscire.
Ci apre una finestra sull’universo dei personaggi di contorno, ce li fa conoscere esaustivamente senza mai oscurare i protagonisti, tutti si completano e bilanciano senza mai prevaricare.
Vorrei avere tutti i volumi sotto mano per dissetare di getto tutta la mia sete di conoscenza, voglio conoscere la storia di tutti questi personaggi unici e memorabili e so che non mi basterà perché la magia che riesce a creare Adele nei suoi libri è come una dipendenza da cui è difficile sottrarsi.
Tra queste pagine troveremo il dongiovanni incallito, l'uomo misterioso e rigido con un  attaccamento morboso di protezione per la sorella, ma anche l’oscuro Corvino e Jap fusione strabiliante del mondo orientale e occidentale, dal primo all’ultimo  personaggi particolari, tutti diversi ma veri, concreti che prendono vita tra quelle pagine in cui li immagini parola dopo parola nella loro interezza e di cui si percepisce la solidità e lo spessore.
Un romantic suspense in cui trovare testosterone all'ennesima potenza, uomini alpha dal cuore d'oro, emozioni al cardiopalma, amore indissolubile, amicizia fortissima in cui si è pronti a dare la vita per l’altro e problemi quotidiani familiari, elementi intrecciati e sfumati con l’utilizzo di una scrittura sensuale ed energica, tratteggiata con scene ad alta tensione e massima carica emotiva.
Virilità, meschinità, ironia, dinamismo, uomini leali e fidati, donne caparbie determinate e coraggiose sono solo alcuni dei tantissimi risvolti di "Implacabile".
Lo stile come definirlo se non superbo, preciso ed incisivo, con intermezzi davvero divertenti, siparietti camerateschi, sfide tra ex commilitoni riportate con un linguaggio coinvolgente in cui risulta evidente la conoscenza accurata della scrittrice di Roma, della tradizione, delle arti marziali e della guerra, un’autrice divina, nata con la penna in mano che ha non solo talento ma anche sapienza  e pertinenza dei temi trattati, il tutto rivestito dal tocco personale delle sue parole sconvolgenti, pregne di pathos, potenza e attrattiva.
Durante la lettura sentivo ribollire il sangue nelle vene, scosse di brividi sulla pelle suscitati dalla tensione emotiva e sensuale che Adele riesce a creare con colpi di scena magistrali e di passioni indomabili.
Se dovessi descrivere il libro in un’unica parola sarebbe IMPECCABILE: la scrittura precisa e incalzante senza sbavature, la struttura equilibrata al grammo tra parti romantiche e parti di spannung,infatti nel momento in cui la narrazione inizia a farsi zuccherosa, Zac! Magicamente inserisce l’azione e quando quest’ ultima inizia a protrarsi con il rischio di divenire noiosa ecco che risconvolge tutto e accende un fuoco di passione sciabordante, che travolge fino all’ultima parola senza neanche accorgerci del fluire dei capitoli, ma anzi trovandosi a volerne sempre di più.
Spero di avervi trasmesso un minimo la bravura di quest’ autrice magistrale, che è entrata nel mio cuore con la sua perizia, il suo trasporto, il suo evidente  talento e la sua estrema conoscenza come una botta di adrenalina sconvolgente.
L’aspetto che mi ha fatto capitolare definitivamente è stato il sentirmi in connessione con i suoi pensieri e il sentire un legame con la sua personalità, racchiusa tra le pagine di questa storia non ho trovato solo Damiano e Giorgia ma ho conosciuto anche un po’ di Adele e ne sono stata troppo onorata.
Un’ ultima cosa:leggetelo!





Nessun commento:

Posta un commento