giovedì 25 ottobre 2018

Le recensioni di Jessica: TIENIMI CON TE PER SEMPRE di Jodie Ellen Malpas (This Man Series)


Cari Disasters, non importa quanto tempo sia passato, quando il Lord chiama, non puoi far altro che rispondere. Questo è il potere di Jesse Ward, uno dei più indimenticabili protagonisti maschili di tutta la narrativa erotica. Roba che “Christian Grey, scansati”. Il Lord è stato capace di buttarmi giù dal letto di domenica mattina, perché non potevo aspettare di più per sapere come sarebbe andata a finire e adesso che ho chiuso il libro… già mi manca di nuovo.
3… 2… 1… 0, piccola!

Titolo: Tienimi con te per sempre

Serie: This Man series

Autore: Jodie Ellen Malpas

Edizione: Newton Compton Editori

Prezzo: 5,99 e-book, 10,96 cartaceo

Data di uscita: 18 ottobre 2018

Genere: erotico


Sinossi

La vita di Jesse Ward è perfetta. Con il passare degli anni non ha perso il suo fascino, è in gran forma, e la passione con la moglie Ava è ancora intensa come il primo giorno. Jesse ha il pieno controllo della sua vita, e la cosa gli piace. Ma il mondo gli si sgretola sotto i piedi quando Ava, il centro della sua esistenza, viene ferita in modo gravissimo in un incidente. In un attimo, tutto gli crolla addosso, facendolo precipitare in un vortice di disperazione: sa di non poter sopravvivere senza l'amore della sua vita. E anche quando il peggio sembra passato e Ava si risveglia, Jesse si accorge che l'incubo non è finito. Sua moglie, infatti, non ricorda niente dei sedici anni trascorsi insieme. Jesse, ora, è un estraneo. Per lui, gli anni con Ava sono la cosa più preziosa che abbia mai avuto. E non è disposto a lasciar svanire i ricordi di sua moglie senza combattere. Farà tutto ciò che è in suo potere per aiutarla a ricordare. Anche farla innamorare di nuovo.

Recensione

Cosa succede dopo il vissero felici e contenti? Jesse e Ava ne hanno passate di tutti i colori, ma dodici anni dopo sono ancora insieme, più innamorati che mai. Il loro rapporto non è cambiato di una virgola: lui è il solito prepotente e lei la solita provocatrice. C’è solo una cosa che non va proprio giù al Lord ed è il suo imminente cinquantesimo compleanno. L’idea di invecchiare non gli piace per niente, ma la sua bellissima moglie ha tutta l’intenzione di festeggiare e di far capire a Jesse che l’età non è altro che un numero. Va tutto bene, troppo bene, ma un giorno mentre Ava va a riprendere i figli a scuola rimane coinvolta in un brutto incidente. Il mondo di Jesse crolla, è un uomo distrutto, senza la sua metà migliore. I medici non sono particolarmente ottimisti, le condizioni di Mrs Ward sono critiche: ha perso molto sangue e hanno dovuto operarla alla testa per via di un brutto ematoma dovuto all’impatto. Quando Ava si risveglia, è una donna diversa, senza alcun ricordo degli ultimi sedici anni della sua vita. Non conosce suo marito, né i suoi gemelli di undici anni. E quei ricordi potrebbero anche non tornare mai…
Preparatevi a vedere un Lord fragile e allo stesso potente, come non è mai stato prima. Altri al suo posto si sarebbero arresi, ma non lui. Jesse ha abbastanza ricordi per entrambi e aiuterà in ogni modo Ava a recuperare la memoria. Farà di tutto per far ricordare a sua moglie l’amore travolgente che non sono mai stati in grado di arrestare. Le racconterà la loro storia pazzesca e le donerà tutto sé stesso ancora una volta, per farla innamorare di nuovo.
Ava è esattamente come la ricordiamo: ostinata, una provocatrice nata, ma chi non lo sarebbe con un dio come Jesse al proprio fianco? Perde i suoi ricordi, la sua identità, la sua famiglia, ma sa di essere nel posto giusto ogni volta che guarda suo marito e i suoi figli: in fondo al suo cuore sa che sono suoi, anche se non ne ha memoria. Le vengono in mente delle frasi, ha dei flashback e noi riviviamo i momenti migliori del Lord e della sua Lady attraverso di essi.
«Dammi ciò che voglio e io ti darò ciò che vuoi».
Volge la faccia verso la mia e mi cattura con dolcezza le labbra. «Ti amo», mormora tra le nostre lingue. «Tantissimo».
Sorrido sulla sua bocca e mi sollevo adagio. «Tieniti forte, piccola».
Quanti sospiri, ragazzi!
Ogni volta che le cose sembrano andare meglio, sbuca qualcosa dal passato, pronto a rimescolare tutto, a creare nuovo scompiglio…
È stato bello rivedere gli amici di sempre Drew, Sam, John, Kate… ognuno di loro è cresciuto e Jodie ha saputo disegnare magistralmente la loro evoluzione.
Avevo dei dubbi, sono sincera: quanto ho letto la trama del libro mi sono chiesta se fosse davvero necessario aggiungere qualcosa alla perfezione, ma adesso sono felice che la Malpas lo abbia fatto, e sono felice di averlo letto.
L’unica pecca di questo romanzo, altrimenti perfetto, è stata la TRADUZIONE davvero pessima, che purtroppo riscontro sempre più spesso nei romanzi Newton Compton e che in genere mi fa preferire la lettura in lingua originale. Davvero troppi errori!
Se non fosse stato per il Lord, non penso che sarei stata comunque così soddisfatta.



Nessun commento:

Posta un commento