venerdì 7 settembre 2018

Le recensioni di Serena: "La ragazza delle rose blu" di Judith Sparkle


Ora sta a Serena parlarci di LA RAGAZZA DELLE ROSE BLU di Judith Sparkle pubblicato lo scorso 11 giugno in self publishing. Le sarà piaciuto? continuate la lettura e lo scoprirete!


Titolo: La ragazza delle rose blu

Autrice: Judith Sparkle

Editore: Self publishing

Genere: contemporary romance

Data pubblicazione: 11 giugno 2018

Prezzo: 2,99 euro ebook/ 8,90 euro cartaceo


Sinossi

Tutto sembra realizzabile quando si è giovani. Gideon e Maggie sono amici, studiano a San Francisco e sognano grandi cose per il loro futuro. Lui è di modeste origini, ha un animo dolce e sensibile come le rose che coltiva per passatempo e vuole diventare medico per salvare vite umane. Lei, esuberante artista di ricca famiglia, vuole aprire una galleria d’arte e scoprire nuovi talenti. Ma alla festa di laurea di lei l’amicizia si rompe: Gideon si è spinto troppo in là con Maggie perché ne è segretamente innamorato e lei sembra decisa a non perdonarlo.
Passano gli anni, le strade si dividono e intanto la vita li mette a dura prova. Gideon è diventato uno stimato chirurgo mentre Maggie ha dovuto affrontare un destino impietoso e accantonare i propri sogni. Dipinge solo nel tempo libero e, ironia della sorte, dipinge rose.
Quando si rivedono per caso, stupiti, avvertono rinascere il legame del passato, un legame affascinante come le rose che li attirano. Ma abbandonarsi all’amore significherebbe fare del male alle persone con cui ora stanno.
Sullo sfondo di una città ricca di possibilità come San Francisco, l’amore segue vie misteriose e imprevedibili: quale sarà la loro scelta? Andare fino in fondo o arrendersi prima?
Un romanzo coinvolgente sulle scelte che si compiono e sull’intreccio tra la libertà e il destino.




Recensione

Migliori amici o innamorati? Lasciarsi andare od opporsi? Affetto o sentimento?
Questa è la storia di un’amicizia che profuma d’amore, di un legame confuso e contorto, di un continuo cercarsi per respingersi: questa è la storia di Maggie e Gideon.

Entrambi i protagonisti sull'aprirsi della narrazione si sono appena laureati. Pur essendo diametralmente opposti su tutti i fronti , sono ormai 4 anni che condividono un’amicizia sincera fatta anche di battibecchi e scontri ma indispensabile e duratura.
Maggie adora l’arte, ama dipingere, proviene da una famiglia molto agiata ed aristocratica che le ha inculcato valori per molti aspetti superficiali, è una ragazza che aspira a crearsi una solida posizione nell'universo della pittura, viaggiare, scoprire nuovi talenti, ricercare benessere e stabilità, il suo sogno è aprirsi una galleria d’arte.

Gideon, al contrario, è molto più realistico e con i piedi per terra, forse anche a causa delle sue modeste origini. La sua prospettiva è diventare medico come il padre, condurre una vita felice ma tranquilla e pacifica scandita dai momenti dedicati al suo più grande hobby: il giardinaggio, coltivare rose, farle crescere, curarle ed amarle gli permette di staccare dai problemi quotidiani.

Come fanno a combaciare perfettamente due anime totalmente divergenti?
Lei così vitale, esuberante, libera ed estrosa, ma anche altezzosa e pretenziosa, lui invece così ordinario, dolce e sensibile?
“Io sono come il vento che soffia in questa città: lo trattieni? Io sono cosi, non mi puoi fermare. Non posso appartenere a nessuno: voglio essere libera di seguire quel che sento.”
Questo perché si completano a vicenda, ciò che manca a l’uno lo ha l’altro, la loro diversità è un’arma a doppio taglio, li attira ma li divide, li avvicina ma li ferisce.
Sotto la superficie però nascondono molte più affinità di quello che si possa immaginare, nel loro cuore inconsapevolmente si sono uniti e dividerli sarà impossibile.
La loro amicizia si trascina stabile e placida per anni, finché una sera, inaspettatamente un evento fulmineo e rivelatore cambierà per sempre il loro rapporto. Siete curiose di sapere cosa succede?! Leggete, leggete, leggete!

Cosa fare ora?
Niente potrà più tornare come prima, purtroppo, ormai l’equilibrio è stato stravolto, l’amicizia vacilla con passi incerti,il loro rapporto acquista contorni sfuocati e non definiti.
Un confronto è inevitabile, ma ben presto si trasforma in un acceso scontro, una visione diversa della vita, principi opposti, ideali contrastanti. L’amicizia si rompe, Gideon e Maggie si dividono e ciò che rimane della loro unione è solo un brutto sogno ormai sfumato, da dimenticare ed archiviare.
Le loro vite inevitabilmente procedono per la loro strada senza più incontrarsi.

Però, c'è un però...
Perché seppure le loro vite stanno procedendo su binari ben delineati in realtà non ne sono pienamente soddisfatti?
Perché Gideon non è mai riuscito a dimenticare il suo fiore dagli occhi nocciola?
Perché Maggie non ha mai sperimentato i brividi del vero coinvolgimento?

Quando l’amore ha in serbo ben altri piani, non c'è nulla che può modificare quel disegno eterno e tenace, neppure il tempo e la lontananza possono nulla. Se due cuori sono stati incatenati al solito laccio niente potrà mai scinderli, continueranno a cercarsi senza pace finché non potranno collimare verso il loro agognato traguardo.
Ecco che dopo ben 5 anni i castelli di sabbia su cui hanno costruito le loro certezze si sbriciolano sotto l’urto di un ondata sconvolgente. Per caso si rincontrano. Il destino ci mette lo zampino.
Riguardarsi negli occhi dopo tanto tempo, parlarsi, sfiorarsi e confrontarsi riporta in superficie ciò che era stato solo nascosto sotto uno strato di fredda indifferenza ma in verità mai cancellato o superato. Le porte delle loro emozioni si aprono all’improvviso,il vento di sensazioni dirompenti irrompe nella loro interiorità,continuare ad ignorasi e proseguire per il proprio cammino è impensabile.

“Non si capacitava di sentirsi cosi in balia di stati d’animo cui non sapeva dare un nome.Rabbia?Si,certo.Perchè davanti a Gideon si sentiva nuda,incapace di nascondere i sentimenti.Dolore?Anche”

Che succede ora?
Possono stravolgere tutto ciò che hanno conquistato con sforzo e perseveranza?
e di nuovo vi dico: leggete, leggete, leggete!!

Solo la lettura di questo incantevole romanzo vi porterà a conoscere i retroscena e le sorprese che ci regala  questa indelebile  storia d amore.

Maggie Hoover-Smith è un personaggio davvero di spessore, nasconde dentro di lei un’ampia gamma di caratteristiche sfaccettate, appare come forte e spensierata in realtà nasconde una fragilità interiore profonda, si sente spesso inadeguata e la sua famiglia la dipinge come incompetente. È una ragazza che verrà distrutta dal negativo delle sue vicende, la osserviamo barcamenarsi tra dolore ed apatia, perde la strada e non riesce più a credere in  se stessa e a dare fiducia agli altri, si lascia sommerge dalla marea delle circostanze, trascura le amiche fidate, non riesce a ricambiare pienamente il comprensivo fidanzato, ha un blocco creativo, tutto le sembra nero, invivibile e senza via di fuga.  Anche se tutti le vogliono bene lei è la prima a remarsi contro, si demoralizza, crede di provocare solo dolore e ciò la porta a cadere sempre di più in un buio oblio.
Enormi sacrifici, perdite e rimorsi hanno oscurato i suoi sogni, ed ora come può offrire sostegno ed affetto quando neppure lei si apprezza?
Grazie a Gideon farà il suo percorso verso la luce, lui sarà la sua malattia ma anche l’ unico rimedio. Lei fin dall’inzio e molto confusa su ciò che prova, si sente libera come il vento, cerca di opporsi a qualcosa che non comprende e soprattutto che non aveva messo in calcolo.
Gideon Spencer un ragazzo gentile, altruista,un amico insostituibile, sempre pronto ad aiutare e consigliare, con una famiglia umile ma sempre pronta a sostenerlo in ogni occasione. E' riflessivo e calmo ma ha una solidità impareggiabile, sarà la roccia della relazione, talmente fiducioso fin dalla inizio che lotterà  per entrambi fino alla fine,la aspetta irremovibile.

“E’destino che apparteniamo a qualcuno. E’nella forza delle cose. Alcuni dicono che l’amore sia una gabbia: che amare qualcuno con tutto il nostro essere sia una fregatura. Io non ci credo. Deve esserci una felicità profonda nell’appartenere a qualcuno.”

Un intreccio ricco di colpi di scena, deviazioni repentine, situazioni inaspettate. Un amore che supera tempo e spazio, dopo anni e a tantissimi km di distanza non c’è stato giorno che non si siano pensati, anche se, purtroppo, per orgoglio, testardaggine ed autodifesa continuano ad allontanarsi e respingersi alternativamente. E' come se non riuscissero mai a beccarsi nel momento giusto, o è  troppo tardi o troppo presto. Prima l’uno poi l’altra in un’ altalena incessante però mai dispersiva, romantica senza essere troppo esagerata.

“Io e te siamo come due correnti d’aria. Io il freddo, tu il caldo. Vanno in direzioni opposte e quando si scontrano producono tempeste. Forse è destino che ci sfioriamo soltanto,senza mai incontrarci davvero.”

 Judith Sparkle con la sua scrittura ha saputo catturarmi fin dalla prima riga. Mi sono sentita partecipe del loro tormento, presa dalle loro invettive ed infine mi sono sciolta quando si sono messi a nudo.
Lo stile della scrittrice è fluido, lineare e realistico.
Attraverso le sue parole ci lascia un messaggio di positività, di riflessione e fiducia sia nel prossimo che in un domani migliore del precedente, ci racconta una storia travagliata ma composta da elementi semplici e riscontrabili.
Sicuramente ho apprezzato davvero molto la maniera in cui descrive la dedizione con cui lui pratica la sua professione, la passione con cui coltivano la loro passione. Proprio il filo invisibile che lega tutte le vicende è simboleggiato dalla rosa blu, come il loro amore è difficile da piantare e quasi impossibile da coltivare ma alla fine grazie alla propria solerzia,devozione ed interesse sboccia unica ed inimitabile tra mille.
Non posso che spingervi a passare qualche ora con questa magica lettura,se amate il romanticismo è proprio il libro che state cercando. Per usare le parole dell 'autrice stessa La ragazza delle rose blu è adatto "a chi vuole scoprire l’ amore,anche quando segue vie misteriose e imprevedibili."


Nessun commento:

Posta un commento