mercoledì 1 agosto 2018

Le recensioni di Viola: L'amore che non ti aspetti di Fabiola D'Amico


Pomeriggio con le autrici self italiane. Cominciamo con Fabiola D'Amico in versione self. Viola ha letto L'AMORE CHE NON TI ASPETTI e ora ce ne parla...

Titolo: L' amore che non ti aspetti

Autore: Fabiola D'amico

Edizione: Self publishing

Genere: romance

Data di pubblicazione: 09 Luglio 2018

Prezzo: €2,99 formato ebook


Sinossi

Eric Schneider è il proprietario di un sontuoso castello sede di un club molto esclusivo a Berlino, e passa da una donna all’altra senza la minima voglia di una relazione stabile. Questo almeno finché la sua vita non viene travolta da un’esuberante ragazza dai capelli rossi e l’animo romantico che crede nelle storie a lieto fine e nell’amore vero. Di fronte a Sofia tutte le convinzioni dell’affascinante seduttore si sgretolano tanto da convincerlo a rinunciare a ogni piano di seduzione nei confronti della ragazza almeno finché non riuscirà a dimostrarle di poter essere un uomo diverso da quello che tutti credono. Ma quando sarà pronto a fare il grande passo, un incidente metterà a repentaglio ogni cosa. Un’amnesia retrograda gli farà perdere memoria degli ultimi quattordici anni di vita. Chi è la rossa, l’angelo, che lo ha riportato alla vita?
Venite a scoprire come l’amore cambia le persone.

Recensione

Questo libro è dedicato ad Eric Schneider che ha fatto la sua prima comparsa in "Un matrimonio da favola" cercando di sedurre e far cadere in tentazione Francesca, la protagonista dell'altro volume della serie..
Ed è così che lo ritroviamo in questo capitolo a lui dedicato: un trentasettenne dai canonici lineamenti tedeschi , sempre pronto a conquistare una donna o più, possibilmente sempre diverse, perchè il nostro Eric si comporta come Paganini, non si ripete mai.
Ha fatto di un castello un club esclusivo dove gli iscritti, sottoposti ad un precedente e severo controllo e dopo aver stipulato un contratto, sono liberi di intrattenersi come e soprattutto con chi più gli aggrada, perchè il suo castello consente le più svariate attività legate e non alla sfera del sesso.
La sua fama è arrivata ovunque tanto da essere persino contattato da delle emittenti televisive per rilasciare interviste, partecipare ai comizi e ai congressi, ed in alcuni casi si è prestato a "lezioni di sesso" sempre per il piccolo schermo.
Eric possiede anche un suntuoso appartamento a Berlino, in cui sta veramente poco causa il suo lavoro e dove le uniche donne a cui è consentito l'ingresso sono lo staff del personale di servizio.
L'equilibrio nella vita di Eric verrà stravolto dalla richiesta di Luca Tommasini (conosciuto anche lui nei precedenti volumi della serie), di nascondere, finchè non si fosse risolta la situazione, la sorella Sofia che deve scappare dalla probabile accusa di furto di antiquariato e riuscendo a strappare ad Eric la promessa di non tentare di sedurre la sua sorellina.
I nostri protagonisti si sono visti solo una volta prima di ritrovarsi all'aeroporto ma non riconoscere Sofia è letteralmente impossibile : lunghi capelli rossi, occhi verdi ,il viso ricoperto di efelidi e bellissima.

Sofia è una ventiquatrenne indipendente, lavora conto terzi per l'acquisto di pezzi d'antiquariato. è sempre stata un po ribelle, ama il rafting e gli sport non convenzionali e le piace provare emozioni nuove. Non è fortunata in amore, non crede nel sesso senza sentimento e se guarda al futuro si trova a pensarsi accasata e con prole, peccato che trovi Eric decisamente attraente nonostante conosca il suo modo di vivere la vita in totale libertà e senza legami e nonostante sia a conoscenza della promessa fatta al fratello dal suo ospite.

Eric non è abituato ad aver altre persone in casa e ritrovarsela un pò sottosopra lo porta a voler rientrare piuttosto che stare al castello o nella stanza d'albergo sempre a sua disposizione in compagnia di una donna.
E se fosse la stessa Sofia il motivo per cui invece è invogliato a rientrare?

Perchè Sofia non segue il consiglio di starsene buona e tranquilla ed esce a passeggiare per la città incurante che qualcuno, dopo aver provato ad incastrarla, voglia farle anche del male, perchè si mette a ballare in mutande una canzone a tutto volume in casa sua, perchè al rientro da una giornata di impegni la trova in cucina a preparargli una torta, perchè gli manda i suoi selfie sorridente e lo sguardo di sfida che rivolge solo a lui quando non fa quel che lui vorrebbe e gli dice sempre chiaramente tutto ciò che pensa.. anche in merito al suo vivere libertino:

"E' più facile far godere uan donna diversa ogni notte, c'è sempre l'elemento sorpresa.
La vera sfida è sedurre la stessa donna ogni singolo giorno che viene.
Ci vuole molta fantasia, dedizione, impegno.
Ovviamente, vale anche il contrario."

Tutto questo lo porta ad avere paura che le succeda qualcosa, ad essere in apprensione quando lei non gli risponde al telefono e quindi a pensare di volerla al sicuro, di volerla proteggere ad ogni costo, a voler passare più tempo con lei a desiderare di contare le sue lentiggini una ad una ma ritrovandosi a trattenersi per la promessa fatta e a volerle dimostrare di essere in grado di cambiare per la persona giusta.
Sofia data la sua inesperienza in materia e per farlo cedere chiederà ad Eric se è disposto a darle "Lezioni" sul sesso, e lui di sicuro non si tirerà indietro data la sua esperienza. Così inizia a mandarle dei giocattolini con tanto di istruzioni con cui approfondire la conoscenza della propria sessualità.

Eric frequentando e vivendo con Sofia capisce che a volte l'amore arriva quando meno te lo spetti sotto forma di una donna più giovane ma decisamente più matura di molte altre persone conosciute,che con la sua vitalità e tutto ciò che la riguarda lo invogliano ad essere migliore per lei e a tentare di costruire qualcosa di solido e possibilmente duraturo esclusivamente con lei.

"<<C'è qualcuna in giro per il mondo che ti sta aspettando.
Devi crederci e tornare ad amare.>>
Ascolto ogni parola. Mi manca di nuovo il respiro.
Lei ha capito.
Lei sa, senza che io abbia avuto bisogno di spiegarle nulla. "

Decide così di fare ciò che non aveva mai pensato possibile e per festeggiare porta una Sofia ancora all'oscuro del suo gesto a fare arrampicata affittando una struttura abilitata solo per loro due.
Ma prima di riuscire a mostrare la sorpresa organizzata Eric si ritrova all'ospedale e al suo risveglio non ricorderà nulla di più di un decennio della sua vita, e quindi anche di Sofia.

"Ogni distruzione è un nuovo inizio, un modo per ricominciare a vivere.
E non tutte le onde distruggono, alcune portano vita là dove non ce n'era"

Nonostante l'amnesia Sofia gli starà a fianco cercando di ricostruire il suo passato con le poche informazioni che ha di lui e in questa missione sarà aiutata da Adam, il cugino di Eric.
Ricorderà chi era e perchè a trentasette anni si è trovato ad essere chi è nel presente? E soprattutto riconoscerà in Sofia l'amore inaspettato che é?

Il libro si legge piacevolmente, è divertente lo scambio di battibecchi tra i protagonisti e anche se all'inizio ero titubante su Eric.. lui che insegna le basi del sesso a lei.. lui che ha un castello dove il personale prima di esser assunto viente testato, tastato e quant'altro, devo dire che mi è piaciuto scoprire che si possa cambiare idea su un libro. Anche se il protagonista mi ha fatto venire in mente il lord del maniero all'inizio mi sono ricreduta su di lui apprezzandolo per le attenzioni rivolte a Sofia, per aver voluto provare a superare il passato, per la sua voglia di essere migliore.



Nessun commento:

Posta un commento