Review Party: "Non è troppo tardi" di Sam P. Miller


Buongiorno Disastri! Oggi inizia la nostra settimana preferita, quella del compleanno del blog... 7 giorni, 7 giveaway, 7 vincitori, 7 regali straordinari: partecipare è facile, basta tenere gli occhi aperti in pagina! Ma le attività procedono come al solito, e si parte con un review tour: Yaya ha letto il libro di Sam P. Miller in uscita domani... scopriamo insieme se le è piaciuto!


Titolo: Non è troppo tardi

Serie: Se ti amassi ancora vol. 2

Autore: Sam P. Miller

Editore: Self publishing

Genere: New Adult

Data di pubblicazione: 10 luglio 2018

Prezzo: 2,99 €


Sinossi

Il tempo è un gran guaritore, può curare ogni ferita. Ecco perché, dopo un po’, i ricordi sembrano sbiadire e fare meno male.
Cosa ne è stato di Alex e Olivia? Del batticuore, del loro amore così tormentato?
La vita è andata avanti, sono cresciuti e hanno stravolto le loro abitudini ma non i sentimenti, quelli veri sono rimasti.
Olivia ha ventisei anni, una laurea in psicologia, una carriera avviata e un fidanzato che la ama più di ogni altra cosa al mondo.
Alex, invece, è diventato socio di un'importante studio di architettura. Nella sua vita non c’è più spazio per l’amore, l’unica evasione che si concede è un’arida relazione di sesso, nella quale i sentimenti non sono oggetto di trattativa.
Due vite molto diverse che procedono spedite a undici Stati di distanza l’una dall’altra, ma poi entra in gioco lui… il destino, che come un abile mazziere rimescolerà le carte in modi così imprevedibili che nessuno dei due potrà sottrarsi a quella partita, perché, in fondo, non è mai troppo tardi per rimettersi in gioco.

«Se un giorno ti accorgessi che per tutta la vita non hai fatto altro che negare l’evidenza, che cosa faresti, Lex? Che faresti se fosse davvero troppo tardi?
Il destino ci dà milioni di possibilità per essere felici, ma se chiudi sempre gli occhi, amico mio, forse non lo sarai mai.»





Recensione

Tutti dicono che il tempo guarisce ogni ferita, che i ricordi sbiadiscono e che il dolore passa, che ciò che non ci uccide, ci fortifica... ma sarà davvero così?
Ritroviamo i nostri protagonisti, sono passati ben dieci anni dall'ultima volta che si sono visti, le loro vite hanno preso strade diverse, entrambi sono impegnati nelle loro carriere, il loro amore sembra ormai un capitolo chiuso.

Alex è socio di un importante studio di architettura, è il migliore nel suo lavoro, ma non lascia più spazio ai sentimenti, li ha confinati in fondo al suo cuore. Si diverte senza impegno, passando da una donna all'altra, ma lei è ancora li, in ogni parte di lui, nonostante il tempo e gli stati che li dividono. Lei è l’unica che ha avuto un pezzo di lui, un pezzo che non è mai tornato indietro.

Olivia, invece, si è laureata in psicologia e lavora presso uno studio come psicologa, ha incontrato Ian, un uomo dolce, affettuoso che la ama più di ogni altra cosa al mondo e che è disposto ad impegnarsi con lei per tutta la vita. Pensa di amarlo, ama la sua dolcezza, le sue attenzioni, sente le farfalle nello stomaco, ma l’amore non è solo dolcezza, attenzioni, trovare qualcuno che sia disposto a fare di tutto per noi, per non farci preoccupare. L’amore è follia, fuoco che brucia, passione ardente e lei, tutto questo, non lo prova.

L’amore è qualcosa di imprevedibile, alcune volte fa giri immensi ma poi torna sui suoi passi, e non ci sono possibilità di fermarlo, basta un incontro per rimescolare le carte in tavola, e tutto quello che si credeva cancellato ritorna più forte di prima. Cosa succederà tra i nostri protagonisti? Saranno in grado di andare avanti? Alex riuscirà a dimostrare ad Olivia il suo amore? Lei gliene darà un opportunità?
….quando incontri una donna per cui valga la pena restare non si può compiere due volte lo stesso errore… 
….perchè quando l’ho lasciata dieci anni fa, non ho spezzato solo il suo cuore, ho fatto a pezzi anche il mio…
Lodo la scrittrice, perché è stata capace di emozionarmi, di farmi sorridere e amare i personaggi; sono tutti descritti alla perfezione, anche i secondari, danno valore aggiunto alla storia.
Complimenti Sam P. Miller, è un libro che consiglio a chi ha voglia di sognare, divertirsi e assaporare le sensazioni vissute da entrambi i nostri protagonisti.
 

Commenti