venerdì 1 giugno 2018

Review Party: "Trinity - Mind" di Audrey Carlan


Eccoci di nuovo a parlare della Trinity Series. Il blog oggi partecipa al review party del secondo capitolo, Mind, e Stefania lo ha letto per voi!


Titolo: Trinity - Mind

Serie: Trinity #2

Autore: Audrey Carlan

Editore: Newton Compton Editori

Genere: Erotic romance

Data di pubblicazione: 31 maggio 2018

Prezzo: 3.99 € ebook,


Sinossi

Sono un magnete per tutti gli uomini disturbati e ossessionati dal controllo. Chase, il mio ricco e potente colletto bianco, pensa di potermi proteggere… Ma non può. Nessuno può farlo. È stato chiaro sin dall’inizio quanto il mio stalker fosse pericoloso. Che le sue non fossero solo vuote minacce. Mi ha dimostrato più di una volta che avrebbe fatto tutto il possibile per farmela pagare e non ci sono limiti al suo desiderio malato e contorto di tormentarmi. Le rose, le foto, la biancheria rubata e soprattutto gli inquietanti messaggi avrebbero dovuto metterci in guardia e farci prendere delle precauzioni. Ero sicura che l’uomo che amo avrebbe potuto allontanarlo, magari persino riuscire a farlo catturare… Mi sbagliavo.




Recensione

Gillian e Chase. Un amore fulminante. Passione travolgente.
“Non hai idea di cosa sia in grado di farmi quell’uomo. Farebbe venire una suora senza neanche toccarla.”
Avete capito, no? Chase è l’uomo dei sogni! Fisicamente perfetto, una mente brillante, autoritario e rude quanto dolce e sensibile. Gillian è la donna baciata dalla fortuna per aver trovato finalmente l’uomo giusto, quello che protegge ciò che è suo, venera e vizia in maniera spropositata la donna che ama.
Due persone diverse che non riescono a stare separate. Chase va a mille all’ora e Gillian è ancora la donna ferita e insicura che cerca di frenare il fidanzato che spesso e volentieri non le lascia scelta troppo concentrato sul cosa vuole lui ora e subito.
“A essere sincera con me stessa, ho bisogno di dare a Chase il tempo di essere sicuro che sia me che vuole per sempre. La Gillian Callahan con i suoi traumi e le sue cicatrici.”
Stanno programmando il loro futuro e niente può impedire loro di esser felice. O forse no…
Abbiamo lasciato Gillian e Chase alle prese con uno stalker che minaccia la tranquillità della coppia. Gillian nel precedente romanzo aveva iniziato a ricevere messaggi inquietanti ma solo qui in questo secondo capitolo scoprirete la portata della minaccia. Questo stalker la vuole e non si ferma davanti a niente. Messaggi, regali macabri e minacce sempre più terrificanti mettono in pericolo non solo Gillian ma anche chi le sta intorno colpevole di essere un ostacolo per la riuscita del piano.
Questa persona ha una mente malata. È fuori controllo e senza un briciolo di umanità. Un elemento da non sottovalutare e non provocare. Una persona sempre un passo avanti a tutti.
Tutto questo stress non fa bene a Gillian che di colpo si trova di nuovo succube di incubi angoscianti. Flashback del suo passato non roseo. Un vissuto fatto di violenze psichiche e fisiche che l’hanno resa ciò che è oggi.
Un romanzo che con le sue trecento pagine ci travolge di ogni emozione, ricco di suspense e colpi di scena che lasciano a bocca aperta.
“Con te mi ritrovo a volere e prendere in considerazione cose che non avevo mai voluto o considerato prima.”
Come vi dicevo, Chase è un uomo tutto d’un pezzo. Arrogante quando serve, deciso e sicuro di sé. Con Gillian però è uscito un lato che neanche lui credeva di possedere. Dimostra quanto ne è innamorato in ogni piccola cosa ma allo stesso tempo, colpevole la paura, si trova a tarparle le ali pur di proteggerla da tutto e tutti. Inoltre esce fuori un lato sensibile. Anche lui ha paura ma a differenza di Gillian sa ciò che vuole. La sua paura è la mente di Gillian che gli è ancora non del tutto trasparente.
Gillian si trova in una situazione che invece di renderla felice al 100% le provoca tanti problemi. Come se non bastassero i suoi dubbi sulla relazione con Chase ci si mette questo elemento che minaccia di farle terra bruciata intorno.
Disasters, ve lo devo dire. La storia questa volta mi ha coinvolta di più. Finalmente ha preso la piega che volevo lasciandomi durante la lettura la voglia di girare pagina. Complice sicuramente il pov dello stalker ho potuto vedere la trama da un'altra angolazione. Il pov dell’uomo è senza ombra di dubbio psicologicamente forte e il dico non dico lascia il mistero intorno a lui anche se gli indizi sono tanti e forvianti ma è facile farsi una opinione in merito.
“La vita e la morte. Yin e yang. Che Dio ci aiuti a superare tutto questo.”
La sinossi lo anticipa. Nervi tesi questa volta.
Le cose si mettono male e il finale è di forte impatto. Ci lascia sul più bello e adesso pretendo di leggere subito il terzo per capire cosa succede.
Non mancano qui le mille scene di sesso che la coppia sperimenta. un erotismo che fa intuire la forte connessione fisica e mentale tra loro. Sono scene dettagliate ma a mio avviso anche questa volta sono troppe. In alcuni casi sono utili ma in tante altre situazione è come se utilizzare il rapporto sessuale serve per sviare l’attenzione su altro di più importante lasciandomi una sensazione di irreale. E la domanda è: il sesso risolve sempre tutto? Forse dei libri ed è bello sognare grazie a loro.
Per la mia valutazione in questo caso ha influito molto il personaggio dello stalker ben riuscito.
Vi consiglio comunque questa serie a chi ama il genere e se si vuole una lettura leggera e complicata allo stesso tempo.
Aspetto il terzo sperando di poter leggere anche il pov di Chase e di capire cosa succederà!


Nessun commento:

Posta un commento