Le recensioni di Maria Rosa: "Nectunia" di Daniela Ruggero


Iniziamo questo martedi con la recensione di Maria Rosa. Ha letto NECTUNIA di Daniela Ruggero ed ora ce ne parla...


Titolo: Nectunia

Autore: Daniela Ruggero

Editore: Dark zone edizioni

Genere: distopico

Data di pubblicazione: 15 maggio 2018

Prezzo: ebook 0,99, cartaceo 12,66


Sinossi

In un futuro non molto lontano il mondo così come lo conosciamo non esisterà più. Le malattie saranno debellate; la morte, il dolore e la sofferenza non faranno più parte della vita. Non ci sarà spazio per l’inquinamento che soffoca i mari, l’aria e la terra. Tutto sarà pace, fratellanza e unione. Nessun crimine violento, nessuna disputa.

Nella perfezione di questo nuovo mondo, tuttavia, un gruppo di ribelli denominato «Nectunia» combatte la sua guerra silenziosa, consapevole che tanta eccellenza cela un’amara verità. Quale prezzo paga in segreto l’umanità al Nuovo Ordine? In che modo dieci uomini e una donna, la «Grande Madre», scandiscono vite, pensieri e passioni di milioni di persone? In questa perfezione prestabilita e manovrata, potrà l’amore, quello vero e libero, disfare le trama di potere del Nuovo Ordine e ridare speranza all’umanità intera?




Recensione

Nel 2500 la terra viene straziata da guerre, inquinamento e pestilenze.
Dopo un attenta selezione i continenti vengono tutti distrutti e rimane solo l'Europa come Arca per coloro che sono indenni da malattie, zona ricoperta da una cupola che ne preserva la vivibilità.
Centocinquant'anni dopo nell'Arca tutto e' perfetto finalmente.
Gli esseri umani saranno al sicuro in una realtà prestabilita per loro.
Ogni anno si fa la raccolta delle “primizie”.
Ragazze e ragazzi diciottenni vengono mandati a Nexium, la capitale, dove la macchina del DNA sceglierà per loro il futuro lavoro e il futuro compagno di vita.
Elena e Marcus sono pronti a partire, con la segreta speranza che la macchina li scelga uno per l'altro.
Amber è il generale di Nectunia, una città nascosta sotto il mare, il cui motto è “siamo nati liberi e moriremo liberi”, che vorrebbe far crollare la falsa facciata di normalità di Nexium , dove le stelle e il sole sono droni, tutto è controllato, anche le emozioni, e fare in modo che tutti abbiano coscienza delle manipolazioni della Grande Madre.
Durante un incursione in superficie per reperire cibo e materiali, Nicolas , colonnello di Amber e suo amore, viene catturato. In quel momento Amber deciderà di salvarlo mettendo a rischio la sua vita e la vita di Nectunia...
Riuscirà Amber a salvare Nicolas? E ad Elena sarà permesso amare Marcus o sarà costretta a scappare in cerca di libertà?

La storia di queste due donne si intreccerà. Entrambe costrette a crescere in fretta dagli eventi dovranno prendere decisioni che modificheranno completamente sogni e vita.
L'autrice ci racconta molto bene, i turbamenti amorosi, sia di Amber, costretta dal suo ruolo di comandante a non far trasparire ne debolezze ne sentimenti, sia di Elena, fanciulla innocente ed ingenua che si apre all'età adulta con la speranza di un futuro luminoso e sereno, a cui la realtà distrugge anche la fiducia negli altri.
Ma quello che ci racconta ancora meglio, l'autrice, sono le brutture del mondo, le violenze, fisiche e psicologiche , l'indottrinamento, la manipolazione, il lavaggio del cervello che la società rispettabile fa alle masse ignare dei retroscena, e allo stesso tempo ci racconta la speranza, la lotta e gli sforzi che fanno tutti quelli che combattono contro tutto questo.

Confesso che, iniziando a leggere il libro, ho immediatamente pensato a Orwell e al suo “1984”, ma l'ambientazione sottomarina è originale e la costruzione della scenografia è perfetta, curata in ogni particolare, cosi come la caratterizzazione dei personaggi che sono ricchi di sfumature e ti fanno appassionare alla storia. Ci sono dei momenti molto coinvolgenti e alcuni pieni di tensione … anche se la fine … mi ha lasciato un po' … non riuscirei a spiegarlo senza fare dello spoiler, ma non in modo negativo, anche perché mi è parso di capire che ci sarà un seguito.... in attesa del secondo capitolo brava Daniela!!


Commenti