giovedì 21 giugno 2018

Le Recensioni di Marco: "il quinto testimone" di Michael Connelly

Il giovedì solitamente chiudiamo la giornata con la Rubrica dedicata ai film, del nostro Marco... ma cosa succede se lui è in vacanza al mare? Succede che sta fermo sul lettino e legge... e se legge, non può non farci la recensione del libro!!
Scopriamo insieme cosa ha letto e cosa ne pensa.


Titolo: Il quinto testimone

Autore: Michael Connelly

Edizione: PIEMME

Prezzo: Formato kindle 7,99 copertina rigida 18,90 copertina flessibile 10,11

Genere: thriller

Data di pubblicazione: 12 Gennaio 2016


Sinossi

Sono tempi duri per Mickey Haller. La crisi picchia sodo e, nonostante i crimini non siano diminuiti, pare che nessuno, nemmeno i delinquenti più incalliti, possa più permettersi un avvocato. E così, per far quadrare il bilancio, non gli resta che imboccare un'altra strada in un settore che purtroppo, sempre a causa della crisi, ha avuto una vera e propria esplosione, quello dei pignoramenti delle abitazioni. Sembra che la gente, infatti, oltre a non avere i soldi per pagare un avvocato, non abbia neanche quelli per restituire le rate del mutuo contratto con le banche per l'acquisto della casa. Quello di Lisa Trammel è il primo caso di cui Mickey Haller si occupa e anche se finora è riuscito a evitare che la banca le sequestri la casa, lo stress e la sensazione di aver subito un'ingiustizia l'hanno profondamente segnata. Comunque Lisa non è una donna facile. Combattiva, ficcanaso, è stata persino diffidata dall'avvicinarsi all'istituto di credito che minaccia di lasciarla senza un tetto sopra la testa. Le cose si complicano, e di molto, quando viene accusata di aver ucciso Mitchell Bondurant, il dirigente che segue la sua pratica. Per Mickey significa tornare a quello che ha sempre fatto, cioè occuparsi di diritto penale, ma se pensava che difendere Lisa fosse una passeggiata, si sbagliava di grosso. Non solo scoprirà delle verità sconvolgenti sulla sua cliente, ma, al momento del verdetto, prenderà delle decisioni che capovolgeranno radicalmente la sua vita.


Recensione 

Mickey Haller, abile avvocato di Los Angeles e dalla vita privata piuttosto turbolenta e avventurosa, per sopravvivere alla crisi finanziaria decide di mollare le causa penali per le più redditizie cause civili, sfruttando la vera e propria epidemia di pignoramenti che sta colpendo gli Stati Uniti. Servendosi di un auto blindata come ufficio e avvalendosi di un validissimo team di collaboratori, decide di combattere fianco a fianco della povera gente e di dichiarare guerra alla banche. In compagnia dell’inseparabile autista Rojas, che lavora per lui per ripagarlo di servizi ricevuti e mai pagati, raggiunge i clienti con un servizio porta a porta e, grazie alle collaborazioni della sua segretaria Lorna, del suo investigatore Cisco e della giovane e inesperta avvocata Jennifer Aronson, si ritroverano a dover affrontare un processo per omicidio per salvare Lisa Trammel, la sua prima cliente da quando ha iniziato questa nuova attività.

Lisa è una madre single di 35 anni che, disperata per la sua condizione, ha dato vita a una vera e propria organizzazione che ha manifestato più volte contro i pignoramenti delle case. L'uomo che Lisa avrebbe ucciso è Mitchell Bondurant, capo dell'ufficio ipoteche della banca WestLand, colui contro il quale era in lotta per il possesso della casa. Tutti gli indizi sembrano contro la Trammel, ma Haller punterà con tutte le sue forze a dimostrare quanto le indagini si siano svolte in modo affrettato e superficiale.

Come se non bastasse, Haller si troverà di fronte a uno spietato procuratore contro cui ha sempre perso: Andrea Freeman, amica e collega della sua prima ex moglie Maggie McPherson e a Herbert Dahl misterioso faccendiere pseudoamico di Lisa…

Il libro basa tutto il suo svolgimento sul processo e sulle indagini, dove avvocato dell’accusa e della difesa combatteranno con tutte le loro forze per avere la meglio… riuscirà il nostro Haller a spuntarla? Alla fine il bene prevarrà sul male? L’unica cosa certa alla fine e’ che nulla sarà piu come prima!

Senza dubbio, posso dire che la storia è ben scritta e fin da subito molto coivolgente, vi sarà facile immedesimarvi subito nei protagonisti, anche perché il libro affronta una tematica molto attuale e non solo in America purtroppo. Libro molto scorrevole anche se, a parere personale, la parte processuale a volte risulta un po' troppo lunga, ma l’abilità di Connelly è qualla di non renderla mai noiosa! Anche stavolta l’autore non delude rimanendo, a mio giudizio, uno dei migliori nel genere… indagini e fase processuale molto ben descrittiva e dettagliata.
Consigliato a gli amanti del genere: vi farà rimanere con il fiato sospeso fino alla fine!



Nessun commento:

Posta un commento