mercoledì 20 giugno 2018

Le recensioni di Daniela: "Profumo di cioccolato" di Alexandra Rose


Torna Daniela che ci parla della sua ultima lettura... scopriamo cosa ne pensa del libro di Alexandra Rose, uscito a maggio in self publishing, PROFUMO DI CIOCCOLATO.


Titolo: Profumo di cioccolato

Autore: Alexandra Rose

Editore: Self publishing

Data di pubblicazione: 15 maggio 2018

Prezzo: 1.99 € book


Sinossi

Basta poco perché la vita degli esseri umani possa cambiare.
È il motto di Chiara, tirocinante in una comunità per giovani con un difficile passato alle spalle. La sua esistenza scorre placida e serena, ma subisce un drastico cambio di rotta quando conosce Gabriele: l’incontro con il ragazzo la sconvolgerà nel profondo, lasciandola senza fiato come un colpo in pieno petto.
Perché lui ha commesso un omicidio e dentro la sua anima non ci sono che tenebre.




Recensione

Inizio col dire che trovo azzardato catalogare questo romanzo nella sezione thriller. Lo definirei piú un suspanse.
L’intreccio è interessante: abbiamo una giovane donna, Chiara, dalla vita complicata ma decisa a raggiungere i suoi obiettivi e Gabriele, un ragazzo spezzato dalla violenza, che ha visto e da quella che ha commesso.
Due mondi diversi, la luce lei e le tenebre lui. Due mondi che si incontrano in una comunità di recupero.
L’idea di base della storia è buona. Ci piacciono i romanzi in cui lei deve salvare lui, no? Ci riuscirà o meno? Non ve lo dico altirmenti vi rovino la lettura.. ma certo posso dire che lui salverà lei!
Devo però ammettere che, nonostante l’idea di base sia ottima, il modo in cui si sviluppa è troppo lento per un suspanse. Ci si perde eccessivamente a mio avviso nello spiegare dettagliatamente ogni singola emozione dei personaggi cadendo in svariate ripetizioni che non giova alla fluidità del racconto.
Apprezzo molto le digressioni che alcuni autori fanno per spiegarci la psiche dei personaggi ma in questo romanzo tali licenze narrative spezzano il ritmo creando ridondanza e non aggiungendo molto alla storia.
Quindi pur promuovendo l’idea di base il mio voto non è positivo. Conto di leggere presto una nuova storia perché l’autrice ha un’ottima proprietá di linguaggio qui di ha le potenzialitá per fare molto bene.


Nessun commento:

Posta un commento