sabato 19 maggio 2018

Review party "Tutto di noi" di Laura Gay


In questo sabato mattina, mentre in gruppo sta iniziando la giornata autore, Viola ci parla del libro di Laura Gay uscito solo pochi giorni fa... scopriamo cosa ne pensa!


Titolo: Tutto di noi

Autore: Laura Gay

Editore: Newton Compton Editori

Genere: Romance Sportivo

Data di pubblicazione:
14 Maggio 2018

Prezzo: 1,99 Ebook


Sinossi


Joe Santini è un famoso pugile, campione mondiale nella categoria dei pesi massimi. È conosciuto per la sua cattiveria sul ring, per gli scandali e perché esce ogni sera con una donna diversa.
Bianca Corradi studia giurisprudenza all’università. All’apparenza è una ragazza fredda e un po’ rigida, che vive sotto l’ala protettrice dello zio, un autoritario lord inglese. Bianca è fidanzata con un uomo molto più anziano di lei, che occupa una posizione di prestigio all’Ambasciata britannica. Da quando, ancora adolescente, è stata sedotta e ingannata, ha deciso di tagliare fuori l’amore dalla sua vita e ha optato per una relazione di convenienza, scegliendo una persona che le garantisse la sicurezza di cui ha bisogno e che avesse l’approvazione dello zio. Non vuole complicazioni nella propria esistenza. Per questo motivo, quando incontra l’affascinante pugile, idolo di tutte le donne, tutto ciò che desidera è stargli alla larga.
D’altro canto, Joe è allergico ai legami duraturi e non è per niente in sintonia con quella ragazza austera, che lui considera ricca e viziata. Ma niente è come sembra e forse Bianca non è solo la morigerata nipote di un aristocratico, ma una ragazza passionale… E Joe sa quali tasti toccare per farla sentire se stessa.





Recensione

Cosa può mai succedere quando non ti piace fare jogging ma per mantenerti in forma ti ostini ad andare a correre al parco di Villa Borghese e ti fai distrarre da un concentrato di muscoli di 1,80 mt che corre al tuo fianco?
Semplice: ricordi a te stessa che sei fidanzata, che non devi farti attrarre dagli uomini sexy perché ti hanno già fregata in passato e provi a superarlo con nonchalance, fallendo e cadendo miseramente ai piedi dell'adone che poi tenta di prestarti soccorso..
".. a sbavare dietro a uomini come quello avrebbe rischiato davvero di farsi male. E molto." 

Questo è quello che succede a Bianca, una mattina come tante prima di andare in università.
E se lo stesso fustacchione te lo ritrovassi in smoking, ad un evento organizzato dall'ambasciata dove lavora il tuo fidanzato? Vi presentate e, dopo pochi scambi di battute, ti trovi ad avere in comune una specie d'allergia a questo tipo di serate alle quali entrambi a volte siete obbligati a presenziare, ti allontani di poco dalla stanza del ricevimento con lui e il giorno dopo trovi una vostra foto in prima pagina. Già, perché ti sei intrattenuta a scambiare due chiacchiere con Joe Santini, il campione dei pesi massimi di pugilato, tanto scapestrato quanto sciupafemmine.

Questo innescherà due reazioni: Bianca si ritroverà in pausa di riflessione con Colin, il fidanzato diplomatico, che le concederà del tempo per capire se vuol davvero stargli al fianco senza però causargli altri scandali, e Joe potrebbe usare questo gossip a suo vantaggio per ripulire la sua immagine di cattivo ragazzo di fronte alla federazione del pugilato.
Bianca accetterà di aiutare Joe mettendo dei paletti..delle regole, per avere uno scambio reciproco nel lasso di tempo lasciatole da Colin: in cambio vuole divertirsi e fare tutto quello che non ha potuto fare prima, e se poi ci scappa anche del buon sesso selvaggio col pugile, perchè no!

Più passano i giorni, però, Bianca si ritrova ad essere serena e apparentemente felice al fianco di quello che dovrebbe essere il cattivo ragazzo per eccellenza, si sente libera di essere se stessa senza doversi limitare come doveva fare con Colin, ma il passato di Joe bussa inaspettatamente alla sua porta, pronto a radere al suolo il barlume di legame che i nostri protagonisti sono riusciti a costruire.

Joe preferisce ferire con le parole ed allontanare Bianca, piuttosto che renderla partecipe della situazione con l'intento di proteggerla, e lei, delusa per come lui l'ha trattata, farà lo stesso errore, si diranno bugie per tutelare se stessi dai sentimenti che non hanno ancora capito di provare l'uno per l'altra.

"ho fatto una gran cazzata",confessò. Le dita gli tremavano e dovette fermarsi un attimo. "Quale cazzata?" Giorgio strinse gli occhi, le mani sui fianchi. "ho lasciato Bianca". "Come? Sei impazzito? Quella ragazza ti piaceva!" Joe si passò le mani tra i capelli. "Magari mi piacesse e basta". 



Ma si sa.. Al cuore non si comanda e quando si decide di dargli ascolto, accantonando la ragione, allora forse ogni difficoltà si può superare.
Lettura piacevole, i personaggi sono stati scelti con quel carattere che cela le debolezze e le insicurezze, indossando la maschera di protezione e di finta sicurezza che vanno cercando.
Confesso che all'inizio pensavo che la trama fosse un po' scontata, ma mi sono dovuta ricredere agli ultimi capitoli quando mi si sono presentati un paio di colpi di scena, tra cui quello inatteso che avrei anche potuto comprendere, se solo avessi collegato tutti i dettagli lasciati tra le pagine dall'autrice. I miei complimenti all'autrice per avermi fregata per bene.


Nessun commento:

Posta un commento