martedì 8 maggio 2018

Review Party: "Quel che resta di noi" di Sam P. Miller


Buongiorno Disastri! iniziamo la giornata con un Review Party... oggi vi parliamo del nuovo libro di Sam P. Miller.



Titolo: Quel che resta di noi.

Serie: Se ti amassi ancora vol. 1

Autore: Sam P. Miller

Editore: Self publishing


Genere: Young Adult

Data di pubblicazione: 20 aprile 2018

Prezzo: 2,99 € ebook


Sinossi

Quanti passi ci sono tra l’odio e l’amore? E quanti, tra ciò che hai sempre detestato e quello che, improvvisamente, desideri con tutte le tue forze?
Pochi, in realtà, se ti chiami Alexander Reevs, sei il capitano della squadra di football del liceo e hai come vicina di casa Miss Perfettina, alias Olivia Williams.
Alex è il classico re della scuola. Occhi azzurri, sguardo intrigante e una certa dose di sfrontatezza lo hanno reso una star ma dietro a una facciata da quarterback e incallito rubacuori si nasconde ben altro, qualcosa che nessuno conosce.
Olivia è la sua antitesi, quanto di più lontano dalle sue fantasie. La migliore amica di sua sorella è troppo precisina e indisponente per essere tollerata e il fatto che gli stia sempre tra i piedi e che sia fidanzata con il running back della squadra è un’ulteriore aggravante.
Alex Reevs e Olivia Williams sono due pianeti che viaggiano su orbite diverse, ma cosa succederebbe se le traiettorie cambiassero all’improvviso, facendoli entrare in rotta di collisione?





Recensione

Olivia e Alex sono due giovani ragazzi, vicini di casa, che frequentano lo stesso liceo e si ritrovano così ad affrontare quotidianamente nuove esperienze, nuove emozioni e nuove relazioni, affiancati dagli amici di sempre.

Lui è il quarterback, capitano della squadra di football, promettente alunno del liceo, non solo per motivi e meriti sportivi, ma anche per i voti alti.
Il suo sogno è sempre stato quello di frequentare Harvard, insieme al suo migliore amico Tim. Sogno che nel corso del libro viene messo da parte, a causa della malattia del padre, che lo porta tra l’altro a chiudere la sua attività, nonostante l’aiuto di Alex, che si sente in colpa per questo.
Nel libro il nostro protagonista appare come il classico rubacuori, capace di incantare chiunque con i suoi bellissimi occhi azzurri. Eppure rappresenta l’emblema del personaggio maschile, dietro l’apparenza fredda, distaccata, si nasconde un ragazzo dolce, affettuoso, che cerca di nascondere i suoi sentimenti per paura.

Olivia invece è una sedicenne, appare un po' rigida per la sua età, ma non può essere diversamente dato che viene cresciuta da una madre severa ed intransigente che la soffoca, facendola sempre sentire fuori posto.
È fidanzata da un anno con il running back della squadra, ma nonostante il tempo trascorso insieme a lui, Olivia non prova alcun tipo di trasporto, si sa che a questa età l’amore è qualcosa di coinvolgente che non ti permette di respirare se non sei con lui, il batticuore è qualcosa che accompagna il tempo trascorso insieme, le farfalle nello stomaco, l’emozioni, sono tante e contrastanti e lei le prova tutte per Alex, il fratello della sua migliore amica, nonché l’odiato vicino di casa.

Olivia soffre nel libro, per questo, ma nonostante non provi niente per il suo fidanzato non è in grado di lasciarlo andare.
Alex d’altro canto è sempre circondato da bellissime donne, incapaci però di farlo sentire sé stesso, tanto da vedere il volto di Olivia anche mentre è in loro compagnia.
Entrambi non riescono a capire cosa stia succedendo, dato che sin dal primo giorno si sono odiati, con tutte le loro forze, nonostante sia tanto il tempo trascorso insieme.

Quali sentimenti provavo per lui? Avversione, ripugnanza, insofferenza, e quella era solo la punta dell’iceberg: sotto placide acque che si muovevano pigramente, c’era annidato un ammasso di gelo talmente spesso che avrebbe potuto congelare l’intero Stato della California. Era così da sempre, fin dalla prima volta che i nostri sguardi si erano incontrati. Io odiavo lui e lui odiava me, punto.

Tra fraintendimenti, battibecchi, un bacio rubato e la pioggia, i nostri protagoniosti si ritroveranno a vivere una notte magica, che segnerà l’inizio di un percorso, che li porterà ad avvicinarsi ed allontanarsi, senza mai però lasciarsi del tutto.
La loro storia è una storia nata dall'odio, un odio viscerale di due persone incapaci di stare per più di due minuti nella stessa stanza senza litigare, l’amore si sa è anche quello.
Nel corso del libro, però si renderanno conto di essere due tessere di un puzzle e che solo insieme lo potranno completare.

Si può amare qualcuno da una vita, senza saperlo? Probabilmente sì.

Il libro è una ventata di freschezza, la storia è una storia d’amore dolce, intensa, capace di coinvolgerti e farti sentire le sensazioni e le emozioni vissute dai due protagonisti, la lettura è scorrevole, in quanto è un’alternarsi di odio e amore, gioia e dolore, che bilanciano il libro, facendotelo amare dall'inizio alla fine, lasciandoti con il fiato in sospeso dal primo all'ultima riga.
Lodo la scrittrice, perché è stata capace di emozionarmi farmi sorridere e amare i personaggi, riuscendo a farmi tornare a quell’età, alle emozioni provate, nonostante siano passati già un bel po' di anni.
Complimenti Sam P. Miller! aspetto con impazienza il secondo libro, che non vedo l’ora di leggere.


Se volete seguire il Review Tour, ecco le date e i blog coinvolti!


Nessun commento:

Posta un commento