mercoledì 4 aprile 2018

Le recensioni di Silvia: "Green" di Eleonora Roggio

Titolo: Green

Autore: Eleonora Roggio

Uscita: 7 novembre 2017

Editore: Pubme



Sinossi:

Sophie, semplice ragazza di diciassette anni, nel pieno della sua adolescenza, vuole vivere un amore adolescenziale come tutte le ragazze della sua età. Capisce di provare dei sentimenti per Christian, detto Chris, il suo migliore amico dagli occhi verdi e il fisico scolpito, ma vengono messi in discussione mentre va a fare una commissione per la madre: un incontro che le cambierà la vita e che le farà capire ciò che vuole veramente.






Recensione:

Eleonora è una ragazza che va ancora a scuola e, tra un compito in classe e un'interrogazione, si è cimentata nella scrittura di Green. Una storia che si portava dentro da anni, tra batticuori e fantasia.
E così ci ritroviamo ad avere a che fare con Sophie, la protagonista. Una ragazza di diciassette anni. Un adolescente, come lo è stato chiunque. Diciassette anni... sembra passata una vita! Eppure ecco Eleonora che riesce a riportarci indietro nel tempo e a farci provare quella dolce malinconia legata al ricordo di un età in cui, volenti o nolenti, le emozioni erano amplificate e ci sembrava di avere il mondo in pugno.
Sophie si innamora. Lo fa con l'anima, col corpo, con la mente. Nei suoi pensieri c'è Chris il suo migliore amico. Alzi la mano a chi è capitato! Bè, penso proprio che sia successo a tante persone! Ed è bellissimo, meraviglioso, stupendo. Ma anche terribile, insidioso, triste. Un'autentica montagna russa di emozioni. Come quasi tutte le cose che si provano a quell'età. Ci si ritrova nel bel mezzo tra l'essere bambini e l'essere adulti. Confusione, rabbia, voglia di scappare da tutto, gli affetti che ci mettono a dura prova...
Ma cosa succede quando le cose cambiano? Cosa succede se tra due migliori amici s'intromette un'altra persona cioè Austin? Eh, io a dirla tutta ho adorato questo personaggio!!! Sono per il team Austin a vita 😂
Eh, eh, eh,... ne vedremo delle belle, ma non voglio assolutamente spoilerare: è solo da leggere.
Per quanto riguarda la scrittura di Eleonora, sicuramente ci sono dei miglioramenti stilistici e ortografici da fare, ma nel complesso è scorrevole e avvincente. E soprattutto il colpo di scena finale mi ha lasciata così 😮.
Per l'età che ha è sicuramente sulla giusta strada e per il mio parere personale sa essere profonda e dolce e molto riflessiva.
Quindi, Eleonora carissima, continua a scrivere, facci conoscere il seguito di Green!
Siamo curiosi!!!




Nessun commento:

Posta un commento