venerdì 20 aprile 2018

Le recensioni di Mary: "I love my boss" di Sadie Jane Baldwin

Mentre nel nostro gruppo è ancora in corso la giornata autore doppia, Mary ci parla del primo capitolo della serie di Sadie Jane Baldwin, pubblicata con Butterfly Editore.


Titolo: I love my boss

Serie: Le coincidenze dell'amore #1

Autore: Sadie Jane Baldwin

Editore: Butterfly Edizioni

Genere: Romance

Data di pubblicazione: 6 febbraio 2017

Prezzo: 2,99 € ebook, 12,75 € cartaceo


Sinossi

Adam Kent, a 30 anni, ha tutto ciò che desidera: è sexy, sfacciatamente ricco e capo di una grande azienda, ma il suo successo non si limita solo al lavoro, ha anche una lunga schiera di ragazze ai suoi piedi. Abituato a comandare e ad avere storielle di poco conto, si ritrova impreparato quando conosce la nuova stagista. Alice Bell, 22 anni, ha incontrato Adam in un'altra occasione e con un altro nome, è stata piantata in asso senza motivo e prova un profondo odio nei confronti del capo. Decisa a vendicarsi del torto subito, non fa altro che fargli dispetti e renderlo ridicolo di fronte a tutti come fosse un nemico da combattere. Ma i due non potranno resistere a lungo alla potente attrazione che li sorprende un po' dovunque... anche in ufficio. Perché c'è solo un filo sottilissimo che separa l'odio dall'amore...




Recensione

Il primo capitolo della trilogia propone storia di Adam e Alice e ci presenta una trama arcinota e prevedibile nelle sue varie sfaccettature: il milionario e la stagista, con tutti gli stereotipi del caso.

I personaggi mi sono apparsi molto meno credibili rispetto a quelli del secondo capitolo della serie che ho scelto di leggere per primo: gli uomini hanno più femminilità delle donne e le donne più testosterone dei maschi, tanto da risultare in alcuni punti, a mio parere, scriteriati.

Abbondano situazioni da copione di telenovela e dialoghi stucchevoli, messi apposta lì per dare spunti ovvi e scontati ai personaggi. Un esempio per tutti, senza fare spoiler: un intero capitolo della storia è dedicato alla ceretta integrale… secondo voi, a quale successivo scopo? Anche qui, come nel secondo lavoro, l’innamoramento è improvviso, senza una fase intermedia

Ciò nonostante l’ironia della scrittrice, più sporadica purtroppo che nel secondo atto, salva anche questo primo romanzo da un brutto capitombolo, insieme a momenti di romanticismo descritti in maniera dolce ed elegante, che lasciano qualche perla preziosa in un insieme lungo e prevedibile di situazioni.

Una piccola nota per l’autrice: la invito a venire ad Ottobre a Ibiza, isola dove io vivo, per verificare in prima persona che la temperatura è ancora più che mite e l’acqua del mare ancora calda!


Nessun commento:

Posta un commento