mercoledì 28 marzo 2018

Review Party "Incantata" di Terri George


La nostra Mary ha partecipato al Review Party dedicato ad Incantata, scritto da Terri George ed edito Quixote Edizioni. Come avrà trovato questo contemporary romance? Scopriamolo insieme!


Titolo: Incantata

Serie: Frost Trilogy #1

Autore: Terri George

Editore: Quixote Edizioni

Genere: 
Contemporaneo

Data di pubblicazione: 28 Marzo 2018

Prezzo:
 4,49 € ebook  (in preorder a € 2,99)


Sinossi


A certi uomini è troppo difficile resistere, e Nick Frost è irresistibile: un Uomo con la U maiuscola; un Uomo che sa ciò che vuole e non si lascia fermare da niente per ottenerlo.
Mia James non è in cerca di una relazione stabile, tantomeno di un’avventura di una notte. Gli sforzi di Nick per “corteggiarla” le danno solo la conferma che lui è un Playboy d’alto livello.
Nella mente di Nick le cose sono già fatte. Mia è la donna giusta per lui. Ma nella vita e in amore niente è semplice. Lui è disposto a concederle il suo cuore, ma lascerà che lei entri anche nei suoi pensieri? Si fiderà abbastanza per confidarle i segreti del suo passato?
Mia può lottare quanto vuole, ma la loro attrazione è fuori dal comune, la tentazione è troppa per poter resistere. La domanda è: può fidarsi e concedersi completamente a un uomo che ha così tanti segreti?

Recensione

Ho appena finito di leggere Incantata (che ho dovuto consumare in 3 giorni per il review party!) e la prima cosa che mi viene in mente è questa: è straordinario come un romanzo che ai miei occhi presenta parecchi difetti sia riuscito comunque ad… incantarmi!

Da premettere che il genere erotico non sempre riesce a fare breccia nel mio cuore; eppure i due protagonisti della storia, Nick e Mia, sono talmente ben costruiti e coerenti fino alla fine che non riesci a non appassionarti a loro. Mia è più giovane di lui ma è la più matura: all’inizio della storia vuole fare la dura, forse più con se stessa che con Nick, ma fallisce miseramente nel suo intento ed è costretta a capitolare. Nick è bello da mozzare il fiato, è sfrontato, ma anche dolce, sensibile e possessivo: un mix, insomma, perfetto per l’esplosione!

I livelli di erotismo sono altissimi per cui, se amate il genere, non esitate a buttarvi a capofitto in questa storia: in ogni capitolo troverete due o più sessioni di sesso sfrenato, da perfetto manuale di sessualità ed erotismo. E’ sorprendente come la scrittrice riesca ad essere originale anche nell’ultima scena hot del racconto! La sensazione che ho avuto è che per quasi la metà del romanzo non avesse una vera e propria trama, risultando il susseguirsi di una serie di incontri piccanti tra lui e lei. Poi però il racconto prende la sua strada e riesce ad intrigare (anche se a fatica) assumendo più i toni del rosa e meno del rosso.

Tuttavia sono troppe le scene già viste e altrettanto numerose le frasi già lette, ad esempio di corpi che si frantumano in milioni di pezzi (tanto per citarne una). Di certo non deve essere facile risultare originali quando si affronta il tema dell’amore che, da sempre, è quello più narrato, cantato, raffigurato e descritto. Ma alcuni accorgimenti avrebbero reso probabilmente il contesto meno ovvio e più originale. Le traduzioni in italiano a mio parere in alcuni punti vacillano: “scambiare storie merdose sulle madri” penso sia la frase più brutta che abbia letto da quando ho iniziato a farlo! Troppi “Gesù” che forse potevano essere meglio resi con “Dio” per non risultare irritanti alla mia vista, più che all’udito.

Benché piena di situazioni già lette altrove, la storia comunque ci sta tutta, e qualche passaggio originale la fa impennare ogni tanto. Grazie ai personaggi, come già detto, veramente ben presentati, si riesce a rimanere incollati fino alla fine alla narrazione. Un pizzico di amaro in bocca sul finale aperto.

Una piccola nota tecnica: i capolettera stilizzati che apparivano nel mio Kindle erano oltremodo fastidiosi, specialmente negli scambi di messaggi o nei dialoghi epigrafici tra i vari protagonisti.




Nessun commento:

Posta un commento