mercoledì 28 marzo 2018

Le recensioni di Silvia: "Tutto in otto giorni" di Sadie Jane Baldwin

Titolo: Tutto in otto giorni

Autore: Sadie Jane Baldwin

Editore: Butterfly Edizioni

Uscita: 4 settembre 2016



Sinossi:

Quando nella tua vita le cose più importanti sono una bomboletta di spray anti aggressione e una calibro 38. Quando il tuo unico intento è quello di scappare da chi ti ha tolto tutto, da chi ti ha distrutto la vita, è difficile cedere alla passione, complicato capire se l’uomo che hai appena conosciuto sia quello che ti salverà o colui che ti rovinerà. Ma a Eva, giovane interprete londinese, la vita cambierà in soli otto giorni.
Otto giorni nei quali scoprirà cosa sia l'amore...






Recensione:


Eccoci qui con una nuova recensione. Questa volta vi parlerò di TUTTO IN OTTO GIORNI, libro di Sadie Jane Baldwin che mi ha sconvolto, fatto arrabbiare e fatto sperare.
Le tematiche trattate in questo libro sono forti, difficili da digerire e purtroppo molto comuni al giorno d'oggi...
Eva, la protagonista di questa storia ha avuto un passato davvero tragico e cerca in tutti i modi di buttarselo alle spalle con coraggio, determinazione e perseveranza. E che dire, tanto di cappello per questa giovane ragazza che nonostante l'oblio che ha oscurato il suo cuore e la sua anima riesce a risollevarsi e a crearsi una nuova vita, dando spazio anche all'amore e all'attrazione per Matthew, un uomo attraente e gentile con cui si trova ad avere a che fare...
Cosa succederà? Eva riuscirà a lasciarsi andare? Riuscirà a liberarsi da tutti i suoi mostri?
Ovviamente il passato tornerà a tormentarla e a perseguitarla. Ho provato davvero paura e apprensione per lei, chiedendomi come certe persone siano in grado di arrivare a tanto per distruggere qualcuno.
Tutto in otto giorni è un libro che fa riflettere. Un libro che ti lascia con mille pensieri e che durante la lettura ti fa penare per la protagonista, ma anche sorridere per il suo carattere forte e per quell'amore che sboccia all'improvviso in grado di salvarla.
La frase iniziale è l'augurio migliore che l'autrice possa fare: "A tutte le donne che sono state, o lo sono ancora, vittime di stalking, affinché riescono a uscire dal baratro e rivedano la luce"
Lo stalking, l'omicidio, la violenza... tematiche davvero dure, ma così brutalmente reali...
Leggete questo libro, davvero! Sarà duro in certi punti, ma credetemi che vi darà un'altra visione delle cose.
Donne, non mollate mai! Ritroverete la vostra luce e la vostra strada!!




Nessun commento:

Posta un commento