venerdì 2 marzo 2018

Le recensioni di Daniela: "Gli occhi del tuo cuore" di Alessandra Cigalino

La nostra Daniela ha iniziato a leggere tutti i libri di Alessandra Cigalino, usciti nei mesi scorsi grazie alla collana Youfeel di Rizzoli. Da oggi, per le prossime settimane, scopriremo cosa ne pensa!



Titolo: Gli occhi del tuo cuore

Autore: Alessandra Cigalino

Editore: Rizzoli

Collana: You feel

Data di pubblicazione: 5 agosto 2016

Prezzo: 2,99 € ebook


Sinossi


Il ritorno a casa durante le vacanze estive si rivela per Helen un vero e proprio tornado di emozioni. Non solo di notte un gruppo di agenti speciali fa irruzione di notte nella villa della sua famiglia, ma è anche l’amore, di soppiatto, a fare irruzione nel suo cuore. Per Jack Milton – capo squadra della S.P.Y., la nuova organizzazione segreta formata da giovani agenti incaricati di affrontare missioni pericolose – è giunto il momento di arrestare un potente boss della mafia, latitante da tempo. Ma Jack, quella notte, inciamperà in un ostacolo che solo il suo cuore sarà in grado di oltrepassare. E il desiderio di proteggere Helen, dagli occhi di ghiaccio, gli farà commettere errori che a un agente speciale non sono permessi.




Recensione

Le premesse ci sono tutte per aspettarsi un ottimo romanzo breve, perché si tratta di un romance che ha già avuto una vita da Self ed è stato scelto da Rizzoli per la parte Reloaded della collana You Feel, e poi perché le storie SPY-Romance diciamolo, piacciono un po’ a tutti.

Purtroppo però devo ammettere a malincuore che questa storia non è entrata nelle mie corde. È vero, quando si tratta di romanzi brevi, costretti quindi in poche pagine, bisogna fare i conti con la brevità del racconto e l’impossibilità oggettiva da parte dell’autore di scrivere a piene mani. Ma l’impressione che ho avuto sin da subito, nonostante l’idea di base sia molto carina, è che lo sviluppo sia eccessivamente superficiale, anche per un romanzo breve.

La scrittura risulta spesso ridondante, i dialoghi poco intensi, e alcuni elementi della storia sinceramente sono poco credibili. Come si può pensare che un ragazzo poco più che ventenne guidi un’intera squadra d’assalto all’interno di un’organizzazione di difesa internazionale (SPY) con il compito di sgominare latitanti malavitosi e mafiosi? Come è possibile che riesca in poche ore ad infiltrarsi nella famiglia di un potente boss? Come è possibile che la figlia non batta ciglia nello scoprire i traffici loschi del padre? Sono solo esempi, e non vado oltre per non spoilerare la storia che, ripeto, ha del potenziale.

Purtroppo però questi elementi stonano e restituiscono un romanzo troppo fantasioso, poco legabile alla realtà e quindi non in linea con i miei gusti letterari personali. La sezione della collana You Feel “mood emozionante” scelta per questo romanzo quindi è a mio avviso azzardata.. sinceramente non sono stata toccata, mi spiace.

Ma voglio sottolineare una cosa: ho apprezzato molto il modo in cui la scrittrice affronta l’handicap della protagonista femminile.. la cecità di Helen diventa il suo punto di forza tanto da non accorgerci nemmeno degli eventuali ostacoli giornalieri che chi vive in una simile situazione deve affrontare. Ecco, in questo l’autrice risulta molto delicata e toccante, si percepisce una capacità e una sensibilità adatte più alla narrativa femminile che ai romanzi suspance.
Ho in lettura altri due romanzi della Serie Spy della stessa autrice… vi dirò presto che ne penso.


Nessun commento:

Posta un commento