Le recensioni di Amira: "Non so chi sei ma io sono qui" di Becky Albertalli

Oggi apriamo la giornata recensioni con un libro datato, uscito con Mondadori... A parlarcene sarà la nostra Amira. Le sarà piaciuto? non vi resta che continuare a leggere!


Titolo: Non so chi sei, ma io sono qui

Autore: Becky Albertalli

Editore: Mondadori


Collana: I grandi

Genere: Young adult

Data di pubblicazione: 4 ottobre 2016

Prezzo: eBook 8,99 € / Copertina rigida 14,45 € / Copertina flessibile 8,92 €


Sinossi


Simon ha diciassette anni e un amore segreto per Blu, un ragazzo conosciuto on line con cui intrattiene un'intensa, tenera corrispondenza. Il loro rapporto è al sicuro finché un'email non finisce nelle mani sbagliate: quelle di Martin, il bullo della scuola, che ora minaccia di rivelare a tutti lo scoop dell'anno... a meno che Simon non l'aiuti a conquistare Abby, la ragazza di cui è innamorato ma che non lo degna di uno sguardo. Per proteggere il suo amore, Simon dovrà affrontare per la prima volta la paura di uscire dal guscio che ha costruito intorno a sé, trovando il coraggio di rinunciare alle proprie sicurezze per fare spazio alla bellezza e alla libertà di essere se stessi. Email dopo email, il sentimento per Blu cresce, e così la voglia di conoscersi e di far conoscere agli altri chi è davvero. Età di lettura: da 12 anni.




Recensione

Qualche tempo fa, stalkerando un attore che adoro, Nick Robinson, ho scoperto che stava girando un nuovo film, pochi mesi dopo il trailer. Il film in questione, “Tuo, Simon”, uscirà nei cinema italiani il 30 agosto di quest'anno.
Questa storia con poche immagini mi ha incuriosita, così eccomi qua.

Racconta la storia di Simon, un ragazzo come tanti gli altri che però convive col suo segreto più grande: è gay.
Nessuno lo sa, nemmeno i suoi più cari amici, fino a che su Tumblr un certo Blu posta una citazione che è quasi una confessione. Anche lui omosessuale, si sente fuori dal coro e vorrebbe far cambiare le cose. Così Simon si arma di coraggio e gli scrive, Blu dopo poco risponde e inizia questa amicizia via mail.

I due ragazzi si piacciono, non c’è dubbio e si confessano l’un l’altro cose che non a volte non riescono a dire a nessun altro, e Simon vorrebbe sapere chi è davvero Blu.
La vita di Simon è sempre la stessa, finché Martin, un suo compagno di teatro, legge le mail che si scambia con Blu e lo minaccia di farle leggere a tutti se non lo aiuta a conquistare la sua amica, Abby.

Così la sua vita, che procede tra alti e bassi, problemi adolescenziali, amori e litigi tra gli amici, la vita in una famiglia strana che fa di ogni avvenimento un affare di stato, i cambiamenti, ora ha un problema in più.
Cosa succederà, dovrete scoprirlo voi, perché dovete leggerlo!

In queste pagine si finisce per perdersi e rivedersi adolescenti, etero o omosessuali che siate, bianchi o neri, ebrei o cristiani, non potrete non “sentire” questa storia così tanto vicina da sembrare vostra. Con uno stile semplice, Becky Albertalli riesce a raccontare perfettamente la testa del nostro Simon, i suoi pensieri, e per tutto il tempo mi ha ricordato tutti i giri mentali e le paranoie che mi facevo da adolescente e quelle che, a volte, mi faccio ancora.

È una storia così dolce, delicata e piacevole che mi ha tenuta coi lucciconi fino alla fine, lucciconi di gioia, bellezza e a volte preoccupazione, perché i personaggi sembrano dei cari amici e ci si preoccupa per loro, si vuole il meglio per loro e non si può che shippare Simon e Blu <3 Ogni personaggio, dai principali ai secondari viene scoperto un po’ per volta ed è come fare amicizia, conoscere una persona un po’ ogni giorno.

Soprattutto in questo libro vengono trattati temi delicati con una dolcezza unica, temi più che mai attuali al giorno d’oggi e sono sempre felice quando se ne parla. Tra queste pagine si respira la voglia di accettazione, di cambiamento, di miglioramento. La fine di una stupida guerra delle “razze”, si respira solidarietà, bellezza, speranza, spensieratezza.

Non saprei che altro aggiungere, perché parla da sé, posso solo dire che è un libro che va letto almeno una volta nella vita. Sono felice di aver visto la crescita di tutti questi personaggi, di sicuro hanno arricchito anche me <3


Commenti