martedì 6 marzo 2018

La Libreria di una Disaster: Indimenticabili e Inediti - Rubrica di Annalisa

Buon Martedì!
Oggi nuovo appuntamento della rubrica Indimenticabili e Inediti. So che toccherebbe ad un inedito, ma sto traslocando e mettendo a posto la libreria, quindi anche questa settimana vi lascio un indimenticabile della mia libreria <3


Si tratta di un Urban Fantasy di quella che, secondo me, è una delle regine indiscusse dell'universo fantasy, Nalini Singh.
Il primo volume della sua serie Guild Hunter (interrotta in Italia) è il libro di cui vi voglio parlare oggi.


TRAMA.

Cento anni di schiavitù in cambio della vita eterna: il patto tra un uomo che vuole diventare vampiro e l'angelo che decide di crearlo sembra vantaggioso, ma cento anni sono molto lunghi... ed è compito dei Cacciatori rintracciare e restituire ai padroni i vampiri che fuggono prima del termine. A New York, nessuno svolge questo lavoro meglio di Elena Deveraux, perché lei possiede la capacità innata di "fiutare" la brama di sangue. Ed è proprio grazie al suo straordinario dono che viene scelta da Raphael, l'arcangelo della città, per un incarico pericolosissimo: trovare e neutralizzare Uram, un angelo che si è trasformato in un efferato assassino. Sebbene nessun umano abbia mai affrontato un essere così potente, Elena non può tirarsi indietro, perché la punizione per aver disobbedito sarebbe peggiore della morte. E, come se ciò non bastasse, la Cacciatrice deve difendersi anche dallo stesso Raphael, che le ha proposto di diventare la sua nuova amante. Tutti sanno che gli immortali si servono degli umani soltanto per divertirsi, e lei non vuole certo lasciarsi trattare come un oggetto. Ma Elena non può immaginare che, a volte, persino gli arcangeli s'innamorano...

RECENSIONE.

Il Profumo del Sangue è il primo libro della serie Guild Hunter.
Nalini la conoscevo solo grazie alla sua serie di enorme successo Psy-Changeling (le fedelissime del blog si ricorderanno che lo abbiamo inaugurato proprio con questa serie!), ed ero talmente innamorata che avevo paura di rovinarmi il mito della regina del fantasy con una serie non a livello.
Mi sbagliavo.

Intanto non è la solita storia di Vampiri. Crea per il loro universo tutta una nuova origine legata indissolubilmente agli Angeli. Tra angeli e vampiri esiste poi un'altra categoria, i cacciatori, che cercano di mantenere l'equilibrio in entrambi i mondi, umano e non.
Ma cosa succede quando il mondo angelico entra in tumulto ed una cacciatrice, una mera umana, fa breccia nel cuore del più potente degli Arcangeli che governa su Manhattan?

Succede che si entra in un universo dove la distinzione tra specie è marcata ed invalicabile.
Un universo dove l'Amore è una sfida, un sacrificio che può portare anche alla morte.
Eppure in questo libro la forza più grande, il sacrificio più grande, non è morire per amore, ma vivere per amore.
Perché ci vuole più coraggio a farsi avanti per continuare a vivere col mondo contro e dimostrare coi fatti e le parole che si sbaglia, piuttosto che mettere fine alla propria vita con un gesto apparentemente eroico.

Una cosa che mi è particolarmente piaciuta sono i dialoghi. C'è sempre un confronto, uno scontro, una battuta verbale. I silenzi in questo libro sono carichi di segreti che portano a grossi guai.
Anche quando pare che i personaggi non comunichino, stanno parlando coi pensieri. In questo caso, i silenzi hanno davvero parole!

Pensavo di aver cominciato una serie corale, in realtà Raphael ed Elena sono sempre protagonisti più o meno marginali in tutto il corso della serie...così come i personaggi "secondari", che non sono secondari ma parte dell'intera storia sempre.

È una saga che ha soddisfatto le mie aspettative, superandole. Attendo sempre con trepidazione l'uscita di un nuovo libro...anche se purtroppo solo in inglese, dal momento che la serie è stata ingiustamente interrotta.

Il fantasy può dare molto,e tante volte anche di più, di un romance contemporaneo. E spero che presto anche le CE se ne accorgano :)

Raphael ed Elena sono indimenticabili ❤
La scena del loro "volo" a fine libro è indelebile e anch'essa indimenticabile ❤
Hanno preso e si tengono un pezzettino di cuore.
Se leggete in lingua, dategli una possibilità.

Vi regaleranno un nuovo universo, una nuova prospettiva sull'amore, sulla fiducia, sulla lealtà e sulla famiglia.



Nessun commento:

Posta un commento