venerdì 30 marzo 2018

Al cinema con Marco: Tomb Raider (2018)

Buon venerdì! Oggi iniziamo con una novità.. lo staff si allarga e, forse finalmente, si tinge anche un po' di azzurro. 
"Chi è costui e cosa vuole da noi?!"
La domanda è lecita 😝 ma siate clementi.. noi Disaster non potevamo "assumere" un lettore.. sarebbe stato troppo bello! Abbiamo inserito nello staff uno dei lettori meno lettori che conosciamo: lui si chiama Marco ed è nientepopodimeno che il marito del Boss Ilenia.
"Ma se non legge, perché è qui?"
Altra domanda lecita, ve lo dobbiamo riconoscere. Marco gestirà una nuova rubrica, con cadenza settimanale, incentrata sul mondo del cinema. Dopo tanti LIBRI, è arrivata l'ora degli ALTRI DISASTRI! ogni settimana vi invitiamo al cinema con noi, Marco vi e ci parlerà di un film, visto in sala o alla tv, un film nuovo o un grande classico. Siete pronti? Avete preso una bibita fresca e i popcorn? Vi siete messi comodi? Bene, Facciamolo debuttare!


Buongiorno! Prima di iniziare a parlarvi del libro scelto per inaugurare questa rubrica, volevo presentarmi. Mi chiamo Marco e sono appassionato di cinema, in particolare commedie, thriller e film di avventura, e vi terrò compagnia tutti i venerdì. Vorrei parlare ancora a lungo di me, ma le ragazze dello staff capitanate da mia moglie stanno cercando di imbavagliarmi... povero Marco, tutto solo in mezzo a queste donne!! Vabbè, veniamo a noi... sabato ho visto "Tomb Raider", uscito al cinema il 15 marzo, ecco cosa ne penso.



Regia di Roar Uthaug. 

Cast: Alicia Vikander, Dominic West, Walton Goggins, Daniel Wu, Kristin Scott Thomas.

Genere: Azione 

Durata: 118 minuti.

Uscita nelle sale italiane: giovedì 15 marzo 2018

Distribuito da Warner Bros Italia


Lara, giovane e ricca ereditiera, non vuole rassegnarsi alla misteriosa scomparsa del padre avvenuta sette anni prima, rifiutando di firmare le carte che le consentirebbero di mettere le mani su un enorme patrimonio, e si guadagna da vivere con lavori più umili e disparati, coltiva la passione dei combattimenti sul ring. Un giorno, dopo essere finita per l'ennesima volta nei guai, le sue abilita' e la sua tenacia la porteranno a scoprire che suo padre non era esattamente quello che diceva di essere, spingendola addirittura ad Hong kong alla disperata ricerca, in compagnia del dal capitano della nave Lu Ren, della tomba dell’Imperatrice giapponese Himiko e degli affetti perduti.
Naturalmente imprevisti e mille difficolta' saranno all'ordine del giorno: una volta giunta nel mare del diavolo e approdata su un isola misteriosa, dovrà scontrarsi con la Trinity, un'organizzazione al servizio di un potente e malvagio padrone... quando, ad un certo punto sembra perduto, Lara scoprira' sulla sua pelle che il peggio dovra' ancora arrivare e che niente è come sembra!




Non era facile riproporre Tomb Rider al cinema, dopo la saga che ha avuto come protagonista Angelina Jolie e che si era conclusa con il flop di Tomb Rider la culla della vita.... ebbene, dopo più di dieci anni, ritorna al cinema la nostra eroina e lo fa puntando sicuramente molto più alla sostanza che alla ''forma''... 

Una protagonista, Alicia Vikander, già Premio Oscar come migliore attrice non protagonista in "The danish girl", riesce nell'impresa di non far rimpiangere la Jolie. Questa Lara Croft è sicuramente meno potente fisicamente, ma fa della sua testardaggine e del voler rispondere colpo su colpo alle difficoltà della vita, le sue armi in più! 

Nel complesso definirei la pellicola un buon ritorno sul maxi schermo. Nel film gli appassionati del genere possono ritrovare anche diverse scene già sperimentate nei videogames! La sensazione che mi lascia è che abbiano messo le basi per un nuovo filone di film, perché il finale lascia chiaramente intendere che presto li ritroveremo per un nuovo episodio della serie. 

Sicuramente, se visto senza pregiudizi e paragoni con il precedente, sarà in grado di regalarvi un paio d'ore di avventura, ricca di movimento, in cui non mancheranno i soliti rompicapi fatti di combinazioni e enigmi da risolvere. L'unica nota stonata, ma è un parere puramente personale, è che a volte si esagera davvero con gli effetti speciali, ma lo sappiamo... fa parte del gioco! 

Sperando di avervi incuriositi, non mi resta che augurarvi...Buona visione!

Voto: 2 piume e Mezzo!


















Nessun commento:

Posta un commento