Review Party: "Incontro Reale" di Emma Chase


Buongiorno miei cari Disastri! Oggi esce il secondo libro della serie Royal di Emma Chase e, essendo noi Disasters pazze di lei, abbiamo organizzato un Review party per festeggiare questa uscita... otto giorni, 32 blog, solo per la nostra amata Emma! Seguitemi alla scoperta del principe Henry, tornate con me a Wessco.


Titolo: Incontro Reale

Autrice: Emma Chase

Casa Editrice: Newton Compton Editori

Data di uscita: 08 Febbraio 2018

Genere: Romance

Prezzo: € 5.99


Sinossi

Il principe Henry John Edgar Thomas Pembrook, fratello minore dell’erede al trono di Wessco, non si è mai dovuto preoccupare di nulla in vita sua. Almeno finché il destino non gli ha giocato uno scherzo, e si è ritrovato improvvisamente a essere lui il prossimo in linea di successione per la corona, con tutte le responsabilità che ciò comporta. Prima di dire definitivamente addio al suo passato di donnaiolo, Henry decide di prendere parte a un reality show in edizione “regale”: le concorrenti sono le più belle sangue-blu di tutto il mondo, ma solo una di loro, quella che farà breccia nel cuore del principe, vincerà la tiara di diamanti. Ma tra tutte è una ragazza tranquilla – con la voce di un angelo e un corpo che farebbe venire pensieri impuri persino a un santo – a catturare la sua attenzione, con la sua bellezza autentica, la sua forza d’animo e il suo sfacciato umorismo. Se intende correggere i propri difetti per conquistarla, Henry dovrà lottare per imparare il vero significato di dovere, onore e, più di ogni altra cosa, amore.




Recensione

Dopo "Amore Reale", troviamo il Principe Henry dover scendere a patti con il peso della decisione presa da suo fratello. L'abdicazione di Nicholas, per quanto giusta e condivisa da Henry, ha un effetto devastante sul fratello minore: per troppo tempo si è divertito, ha preso la vita con leggerezza, sapendo di poterselo permettere. Ma ora no, deve impratichirsi di politichese, materia tanto odiata, soprattutto associata al golf.
E' proprio durante una partita di golf che il principino rischia di mandare all'aria trattative importanti, che potrebbero portare al collasso lo stato di Wessco. Ecco perchè la Regina decide di mandarlo in "esilio", una gabbia dorata dove Henry deve trovare il significato della parola DOVERE; dovrà crescere, fare amicizia con le responsabilità del ruolo che andrà a ricoprire, mettere finalmente la testa a posto.

Ma lo conosciamo, Henry è una mina vagante, una trottola impazzita. Cosa succede quando gli viene proposto di partecipare a un reality? "Matched: Royal Edition", l'equivalente di Uomini e Donne, ma per teste coronate! Venti ragazze tra le più ambite del regno che aspirano a vincere la tiara di diamanti, quella che il principe consegnerà alla prescelta. Henry accetta per gioco, per svagarsi l'ultima volta prima di diventare un principe adulto. Pensava di poter fare sesso, indisturbato, ma sicuramente non cercava veramente l'amore.

Sarah Von Titebottum è decisamente l'opposto del principe: timida, riservata, con il naso sempre nascosto tra i libri. Oltre al lavoro da bibliotecaria, nutre una passione sfrenata per i classici, soprattutto per Jane Austen. La nostra Sarah non voleva raggiungere la magione estiva dove si svolgeranno le riprese del reality ma, vuoi per accompagnare la sorella che non vede l'ora di apparire in televisione, vuoi per evitare un discorso davanti a tantissime persone, si ritrova ad assistere ai corteggiamenti più disperati.

Sarah, pur non volendo, pur non cercando, diventa il porto sicuro in cui attracca la barca Henry. C'è qualcosa che li spinge a stare insieme, tanto da passare tutte le notti insieme, sotto le coperte a parlare, senza superare il confine. Sarah ed Henry sono anime complesse, ferite, disorientate, ma complementari. Insieme scoprono di essere forti, di poter affrontare tutto... almeno così pensavano... ma non vi dirò di più!

In questo romanzo, come sempre nei romanzi di Emma Chase, possiamo trovare una storia d'amore che fa sognare, che fa ridere, che ci fa venir voglia di una doccia fredda, ma che commuove, ci fa riflettere senza essere pesante. 
Henry non è un ragazzo che può passare inosservato, è un uragano che ti attira al centro di tutto; ti prende, ti devasta e ti lascia inebetita a pensare "E adesso? ma io ne voglio ancora!".

Devo essere onesta, la prima serie di Emma è qualcosa di inarrivabile... Drew è uno dei protagonisti migliori mai letti, ma in questo libro secondo me ci avviciniamo più che con altri. Il finale della storia, un avvicinamento a quelle scene clou così particolare, così incerto, è una soluzione vincente. Ammetto che fino alla fine ho avuto paura di non leggere nessun epilogo.. ero terrorizzata!! E invece sono rimasta con gli occhi a cuoricino per dieci minuti, la perfezione!

E' un libro che va letto, assaporato, con il quale passare una serata tranquilla sul divano. Mai volgare, con un erotismo meno esplicito di altri romanzi dell'autrice. Divertente, speciale, intelligente. Per chi ama leggere, i continui riferimenti ai libri di Jane Austen sono l'elemento a sorpresa, ma una di quelle belle! Ho amato ogni pagina, ogni riga, ogni parola. Assolutamente consigliato!!


E ora, mi raccomando! Date un'occhiata 
anche alle altre tappe del Review Party... 
questo è il calendario ufficiale!


Commenti