Le recensioni di Flavia: "Dove tutto diventa possibile" di Sarah Lark

Ultima recensione di giornata! le emozioni oggi sono state forti, ma vi chiediamo l'ultimo sforzo... il libro che ha letto Flavia è stato molto emozionante, profondo.. pronti a saperne di più?!


Titolo: Dove tutto diventa possibile

Autore: Sarah Lark

Editore: Giunti

Genere: romance

Data di pubblicazione: 5 luglio 2017

Prezzo: 8,99 € ebook, 12,66 € cartaceo


Sinossi

1944, Isfahan, Persia: dopo un'interminabile odissea attraverso le steppe siberiane, dove i loro genitori hanno perso la vita, Helena e Luzyna, due giovani sorelle polacche, sono infine approdate in un campo di accoglienza in Persia. Ma finalmente si presenta un'insperata occasione: la possibilità di emigrare in Nuova Zelanda, una terra lontana e ricca di promesse, in cui potranno ricominciare una nuova vita. La delusione è tanto più cocente quando Helena scopre di aver superato i limiti di età: solo Luzyna, la più giovane, potrà partire. Quando però la sorella, impulsiva e avventata, decide di rinunciare per seguire il suo innamorato, Helena capisce di avere una chance: sostituirsi a Luzyna e partire al suo posto per la terra della speranza. Qui il suo destino si incrocerà in modo imprevedibile con quello di James McKenzie, un coraggioso aviatore della Royal Air Force che ha combattuto nella sanguinosa guerra in Europa.







Recensione

Quando ho iniziato a leggere questo libro, ero felice... ogni tanto, staccare dal solito romance contemporaneo aiuta! E se si ha la possibilità di leggere libri con un bel bagaglio emotivo, si può solo prendere la coperta, buttarsi sul divano e dire addio alle faccende.

Leggendo i ringraziamenti, ho notato che per l'autrice non è stato per niente facile studiare e collegare il passato, ma posso dire con piacere che sia riuscita nell'intento; ho avuto l'impressione che Helena - e quello che ha passato - sia esistita davvero.

Molti di noi si saranno ritrovati nei suoi panni: certo, non in guerra, ma invasi dai sensi di colpa solo perché, per una volta nella vita, abbiamo pensato a mettere noi stessi al centro di tutto. Helena, proprio per questa scelta egoistica, si è trovata a dover fare i conti con delle realtà veramente difficili, ostacoli enormi incontrati sulla strada che ha deciso di percorrere.
Dopotutto, prima di assaporare la felicità, bisogna un po' soffrire.

James è in tutto e per tutto il nostro guerriero e ci insegna ad amare e rispettare chi amiamo in silenzio, certi che verremo ricambiati. Ho avuto anche il piacere di conoscere i Maori e insomma, cari Disasters, partiamo per la Polinesia!

Libro dalle mille potenzialità, è in grado di farti fantasticare e imparare molto dal passato. È stata sicuramente una mossa azzardata trattare la guerra e quello che comporta, ma vi assicuro che non vi annoierete. Apprezzo questo tipo di libri proprio perché non tratta la solita minestra riscaldata. Complimenti all'autrice!


Commenti