lunedì 26 febbraio 2018

Le recensioni di Annalisa- LA MUSICA PERFETTA di

Buon lunedì bellezze!
Pausa pranzo di nuovo con me e con un romanzo nuovo da scoprire!

Titolo: La musica perfetta
Autore: Kat French
CE: HarperCollins
Prezzo: ebook 6,99 euro - cartaceo 16,90 euro

TRAMA.

Honeysuckle Jones ha bisogno di un uomo. O meglio, questo pensano le sue migliori amiche Nell e Tash, che ora hanno una missione: aiutarla a trovare quello giusto.
Deve essere intelligente, attento, divertente, ma soprattutto non dev'essere goffo. Insomma, deve avere delle buone mani. Da pianista, per esempio.
Il nuovo vicino di casa di Honey, l'ex chef Hal, non è certo il candidato ideale: è scorbutico, asociale, e non suona nemmeno il pianoforte. Eppure, nonostante l'antipatia evidente, la sua voce ha un certo non so che, e sembra in grado di sviluppare una qualche alchimia, scariche elettriche, cose del genere. Peccato che sia decisamente l'uomo sbagliato.
Ma quando Honey scopre il vero motivo che si nasconde dietro tanta ostilità, decide di concedergli un'altra occasione di diventarle simpatico. Perché a volte sono le note dissonanti a rendere una musica perfetta.

RECENSIONE.

E niente. Sono rimasta tanto delusa da questo libro.
Sinossi accattivante, copertina accattivante.
Scrittura brillante, scorrevole, leggera.
Personaggi femminili dal grande potenziale.

Tuttavia i luoghi comuni del romance si rincorrono tutti.
Honey ha delle amiche pazze che vogliono per lei l'uomo perfetto...con delle belle mani e che sappia suonare il piano è un qualcosa in più nella lista delle qualità dell'uomo ideale di Honey.
Eppure il vicino di casa misterioso e affascinante non rientra in nessuno dei punti della lista!
Hal è un eroe che mi ha delusa...doveva essere misterioso, ma già all'inizio si scopre il suo segreto e l'evoluzione della storia è intuibile.
Hal ha mani magiche...perchè riecono a far eccitare Honey che (guarda caso) non aveva mai nemmeno provato un orgasmo fino a lui.

Ed eccola qui, la delusione. I cliche dei romance di oggi. Quelli dove una donna non prova orgasmi se non con l'uomo ideale di turno. Un uomo misterioso che non vuole aprirsi all'amore per la fine di una storia passata.
Insomma, tutte quelle potenzialità intraviste all'inizio, tutte le mie aspettative su un libro che ho fortemente voluto leggere sono svanite in un momento...scomparse sotto il piattume dei luoghi comuni dei romanzi rosa di oggi.

Mi è dispiaciuto moltissimo non divertirmi ed emozionarmi con la storia di Honey e Hal...l'ho trovata scontata, poco sviluppata, una che sicuramente non mi resterà nella mente nè nel cuore.
Avevo forse aspettative molto più alte. E' comunque un libro che si legge bene perchè lo stile di Kat French è davvero coinvolgente, scorrevole e brillante. E forse alcune di voi troveranno la storia piacevole e romantica.

La storia lascia comunque un bel messaggio a tutte le donne che idealizzano l'uomo che vorrebbero al loro fianco a causa di aspettative troppo alte dovute alla società, agli stereotipi del perfetto compagno, e perchè no anche ai romanzi d'amore che tutte amiamo: l'uomo ideale non sempre è quello perfetto per il mondo, l'importante è che sia perfetto per noi.




Nessun commento:

Posta un commento