Le recensioni di Flavia: "Io e te come un romanzo" di Cath Crowley

La piccola di casa, durante le vacanze natalizie, si è gustata questo romanzo... sarà piaciuto a Flavia? l'avrà bocciato? non resta che continuare a leggere!



Titolo: Io e te come un romanzo

Autore: Cath Crowley

Editore: De Agostini

Data di pubblicazione: 19 settembre 2017

Prezzo: 6,99€ ebook; 12,67 € cartaceo


Sinossi

Ci sono ferite che non si rimarginano, giorni che non si dimenticano. Come il giorno in cui Rachel ha detto addio al suo migliore amico, Henry Jones. Era una sera d'estate, e lei stava per trasferirsi dall'altra parte del Paese. Ma, prima di andarsene, si era nascosta nella libreria gestita dai Jones e aveva infilato una lettera nel libro preferito di Henry. Una lettera d'amore a cui Henry non aveva mai risposto. Ora, però, sono passati tre anni e quel giorno sembra lontano una vita intera. Perché nel frattempo il fratello di Rachel è morto, e lei è l'ombra di quel che era. Il dolore la soffoca, e l'unica via d'uscita sembra tornare a casa. Dalle cose che Rachel ama di più: la libreria e Henry. I due iniziano quindi a lavorare fianco a fianco, circondati dai libri, confortati dalle parole. E, mentre tra gli scaffali impolverati della libreria si intrecciano le storie di tutta la città, Rachel e Henry si ritrovano. Perché non c'è posto migliore delle pagine di un libro per ritrovare se stessi.




Recensione


''Il futuro è tutto da disegnare e si può cambiare''

Finisco di leggere ''Io e te come un romanzo'' e sì, posso dirlo, è il libro più bello che io abbia letto nel 2017. Succede solo con pochi libri: ti senti vulnerabile e puoi decidere se cambiare la tua vita grazie a quel libro. Di migliorare grazie a quel libro.

Capisci che le cose che durante il giorno hai sotto gli occhi e non vedi, sono davvero importanti. Che la vita e l'amore sono punto di forza per continuare a vivere anche quando il dolore ti spezza, ti trascina e vuole solo vederti morire. Amo i personaggi uno per uno, con pregi e difetti; sono loro stessi la trasmigrazione dell'altro. Sono coraggio e forza. Persino Henry, che vorrebbe essere preso a schiaffi, si fa amare. È importante la presenza di ognuno per la nostra lettura.

Siamo Henry quando pensiamo che qualcuno non ci interessa, e invece lo amiamo con tutto il nostro cuore.
Siamo Rachel quando soffriamo ma la forza di lottare è più forte del dolore.
Siamo George quando abbiamo paura, ma dallo scoprire la verità dipende la nostra vita.
Siamo Cal quando abbiamo paura ma è meglio se diciamo quello che sentiamo dentro il cuore, perché domani potrebbe essere troppo tardi.
Siamo Martin quando ci basta rimanere accanto alla persona che amiamo anche se sappiamo che non ricambia il nostro amore.

"Io e te come un romanzo" è assolutamente un libro da trasformare in film! È perfetto sotto ogni punto di vista. Mai volgare, è dolce e appassionato. È sofferenze, sogni e speranze. È la prova che un libro non ha bisogno di essere erotico per essere un capolavoro. assolutamente consigliato!!



Commenti