SYBIL di FRANCESCA PALAMARA - Le Recensioni di Maria Rosa


Titolo: Sybil
Autore: Francesca Palmara
Edizione: self

TRAMA.

Supremazia e potere: Cade è stato addestrato seguendo questo codice d’onore dal quale nessuno può fuggire. Il suo
mondo e le sue difese crollano quando, durante il suo percorso di morte e distruzione, si para di fronte a lui la bellissima strega Sibyl, capostipite della sua congrega, con poteri sovrannaturali che la rendono unica nel suo genere.
Cade è un demone della notte, è stato istruito ad odiare Streghe e Angeli, ma Sibyl metterà in discussione tutto ciò in cui lui ha sempre creduto.
La passione dapprima dirompente tra i due li porterà ad un amore che avrà la potenza di distruggere i loro mondi, fino a condurre
Angeli, Demoni e Streghe all’estinzione.
L’amore, da sempre un sentimento portatore di speranza, diventerà per Cade e Sibyl un presagio di morte.
Solo due sono le soluzioni: combattere per amore e morire, o arrendersi al destino già scritto

RECENSIONE.

Scrivere e' davvero una cosa difficile, e scrivere un fantasy lo e' ancora di più, e questo libro mi pone in mezzo e mi divide.

Mi e' piaciuta molto la storia, per niente banale o scontata, ma finito il
libro la mia sensazione e' stata questa : “ ok questa e' la bozza di una bellissima serie, dove sono i romanzi ?”
Si, perché nonostante la buona idea , ho trovato il libro troppo scarno.. non all'inizio, e neanche
nella storia d'amore , che e' appassionante, ma nelle descrizioni del contorno, in certi punti non e' cosi' scorrevole ed in altri va troppo veloce, alcuni particolari dei personaggi non sono curati
abbastanza e questo mi fa' pensare che poteva essere arricchito di particolari, perché un fantasy deve coinvolgere la fantasia e trascinarti in un luogo “ altro”.

Perciò 2 piume al libro


...e 4 piume alla bozza.



Commenti