Recensione di Silvia: "Insegui la tua stella" di Åsa Hellberg

Titolo: Insegui la tua stella
Autore: Åsa Hellberg
Editore: Giunti
Uscita: 4 marzo 2015

SINOSSI 

Stavolta Sonja ha davvero lasciato tutte a bocca aperta: la sua morte improvvisa e un po' comica all'ingresso dei grandi magazzini lascia sconcertate le sue tre amiche del cuore: com'è possibile che nessuna sapesse della sua precaria salute? La sorpresa è assai più grande quando Rebecka, Susanne e Maggan scoprono di essere le eredi di una strabiliante fortuna. Ma non è finita qui... Se vogliono entrarne in possesso, le tre amiche dovranno seguire passo passo alcune istruzioni che Sonja ha stilato nel testamento: Rebecka, una workaholic all'ultimo stadio, dovrà mollare il lavoro e trasferirsi a Maiorca; Susanne, splendida hostess dagli amori burrascosi, dovrà gestire un hotel a Londra; Maggan, nonna a tempo pieno, dovrà realizzare il suo sogno e scrivere un romanzo a Parigi. Mentre ciascuna fa a pugni con i suoi difetti e le sue paure, rimane ancora un interrogativo da sciogliere: cosa voleva veramente Sonja? Perché sta scombussolando radicalmente le loro abitudini? Si può cambiare vita a qualsiasi età? Solo se trovi la tua strada sarai felice.


RECENSIONE 

Ed eccoci qui per una nuova recensione! Stavolta mi è capitato tra le mani un libro davvero particolare e che mi ha davvero sorpresa. Un libro che a differenza di tanti altri mi ha fatta sorridere e sperare.
È incredibile come una persona che non c'è più riesca a lasciare qualcosa alle persone che ama, dando loro la possibilità di avere una propria svolta. Ed è proprio in questa storia che l'autrice ci fa capire quanto la vita possa essere imprevedibile, unica e intensa. Di quanto a volte sia necessario cambiare o capire al meglio le proprie scelte. Ecco, questo libro è capitato proprio in un momento della mia vita molto particolare e confusionario. Un periodo che necessita di scelte. E attraverso le protagoniste di questa storia, ho potuto immedesimarmi al completo. Con gioie, dolori, momenti un po' tristi e anche felici e pieni di risate. Un'altra cosa che ho capito? Quanto sia facile e angosciante cadere nel baratro dell'abitudine. Certo è rassicurante vivere una vita così, ma... a lungo andare non è certamente la cosa che ogni persona si merita. Ognuno di noi deve osare, fare scelte, amare, vivere. Perché la vita è una sola. Una soltanto.
A volte è difficile fare alcune scelte e cambiare stile di vita, ma... e se fosse proprio quello di cui abbiamo bisogno???
Questo libro mi è piaciuto molto, anche se in certi punti l'ho trovato leggermente scontato. Ma è sicuramente un libro che consiglierei a chi è in un momento della vita in cui si trova confuso, triste e vorrebbe cambiare. Sì, è il libro giusto.

VALUTAZIONE

 

Commenti