RARE 2018: PERFECTLY IMPERFECT di HARPER SLOAN - Le Recensioni di Annalisa

Secondo appuntamento oggi con la rubrica "RARE 2018", curata da me e Jessica, per presentarvi alcuni dei libri che troveremo a Roma l'anno prossimo.


Io ho scelto Harper Sloan con il suo "PERFECTLY IMPERFECT".

Titolo: Perfectly Imperfect
Autore: Harper Sloan
Link amazon USA QUI.

TRAMA.

"Specchio, specchio delle mie brame.... chi è la più bella del reame?"

Faccio una smorfia quando sento questa frase.
E' una di quelle che fa credere alle ragazze di essere le più magiche, le più belle, e le più meritevoli. Ha origine da una favola che ha le maggiori colpe nella trasformazione dei miei ricordi d'infanzia in un incubo vivente.
Ragazze che sono cresciute credendo che cumuli di spazzatura potrebbero solo diventare "le più cattive delle cattive".

E quelle cattive ragazze avevano ragione - era una frase riferita solo alle persone belle del mondo - e sapevo che una di quelle non sarei mai stata io.

La ragazza con le gambe lunghe, lo stomaco piatto, e un seno perfetto.
Il tipo di donna a cui gravitava intorno Kane Masters.

Beh, quella sicuramente non è Willow Tate.
No. Non sarei mai stata io.
Perché io sono totalmente imperfetta.
E.... odio me stessa.

Non ho idea di cosa possa vedere Kane in qualcuno come me quando potrebbe avere loro.

RECENSIONE.

Chi di noi non si ricorda quando da piccine abbiamo imparato a credere nei sogni grazie alla magia di Cenerentola?
Ecco, Willow è una Cenerentola moderna.
Non è però la solita protagonista perfetta dal carattere subito forte e positivo nonostante le difficoltà della vita.
No. Willow è una donna normale. ne ha passate tante nella vita, dalla morte della madre al tradimento del marito con la sorella.
E odia sè stessa e il suo corpo fatto di curve che tanto contrasta con l'idea di perfezione che la circonda.

Questo libro non narra la solita storia d'amore. O meglio, racconta la più classica delle storie d'amore, ma il fulcro non è l'amore tra i due protagonisti, ma un altro tipo di amore.
Quello che Kane insegnerà a Willow e che lei farà suo: l'amore per se stessa.

Perchè tutte noi prima di poter amare qualcun altro, dovremmo imparare ad amarci.
Con tutte le nostre imperfezioni, le nostre cicatrici e i nostri sbagli.
Perchè il mondo non è perfetto...dobbiamo solo trovare nelle nostre imperfezioni la forza per poter affrontarlo e viverlo al meglio.
E per farlo dobbiamo circondarci di persone che ci vedono per quello che siamo, perfettamente imperfette.

Da leggere assolutamente.
Una storia che crea dipendenza.


Qualche citazione per voi:

"Oggi scelgo di essere una persona migliore. Una che non si odia. Una che non vuole sapere cosa pensano gli altri.
Oggi scelgo di essere forte."

"Io non voglio la perfezione. Quello che per gli altri è perfetto, per me è una bugia. La perfezione non è naturale...non c'è bellezza nella perfezione...la vera bellezza si trova nell'imperfezione.
Vedi Willow, per come la vedo io, l'unico modo per essere perfetti è trovare quella persona perfettamente imperfetta che riesce a tirare fuori la perfezione che c'è in ognuno di noi."

"Non sono debole.
Non ho più paura delle parole dette con la sola intenzione di farmi a pezzi, perchè io sono meglio di così.
Mi amo per me stessa.
E mi amo per te."

"Non provare nemmeno a chiudere gli occhi Willow.
Guarda come io ti vedo. Guarda il tuo corpo rispondere al mio tocco.
Guarda quanto bella sei per me."

"Il modo in cui mi guardi mi fa sentire la donna più potente del mondo."


Commenti